Rovigo: dormivano durante lavoro, condanna per 22 poliziotti

ROVIGO ore 23:36:00 del 10/11/2014 - Categoria: Cronaca

Rovigo: dormivano durante lavoro, condanna per 22 poliziotti

Durante l'orario di lavoro preferivano dormire invece di lavorare: a Rovigo condannati 22 poliziotti

Si sa bene che il lavoro nobilita l'uomo. Chiunque si sente soddisfatto quando fa il proprio mestiere in Maniera onesta e corretta e mettendoci il massimo dell'impegno. Non per tutti, però, funziona così perché questo è anche il paese degli scanzafatiche e di coloro che un lavoro ce l'hanno ma forse non lo meriterebbo così tanto.

22 poliziotti della questura di Rovigo sono stati condannati dalla Corte d'Appello di Venezia per truffa e falso. Quando veniva loro affidato il turno di notte questi poliziotti preferivano dormire e riposare invece che fare il loro lavoro. Gli avvocati dei poliziotti in questione hanno Annunciato che faranno ricorso in Cassazione.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Taxi Uber, la verità
Taxi Uber, la verità

-

Marco Maisano ha condotto un’inchiesta per svelare i reali motivi dietro alla querelle Taxi-Uber.
Vivono nella più totale illegalità nel loro lavoro e scioperano contro...

Privacy e sesso, ecco Rumuki
Privacy e sesso, ecco Rumuki

-

Un totale di 8.761 documenti sono stati pubblicati all’interno di “Year Zero”, una prima parte di documenti sequestrati che Wikileaks ha definito “Vault 7”.
Wikileaks ha pubblicato quella che sostiene essere la più grossa raccolta di...



-


I mainstream media (TheGuardian e BBC in testa) , sebbene in maniera sottile...

David Rockefeller muore a 101 anni: DETENEVA IL MONDO
David Rockefeller muore a 101 anni: DETENEVA IL MONDO

-

Avrebbe compiuto 102 anni tra meno di tre mesi. Il banchiere americano David Rockefeller, considerato tra gli uomini più ricchi del mondo, è morto lunedì 20 marzo mentre dormiva nella sua casa di Pocantico Hills, a New York.
Avrebbe compiuto 102 anni tra meno di tre mesi. Il banchiere americano David...



-


POPULISMO O PERSEGUIRE GLI INTERESSI DELLA GENTE NORMALE OOPS, SORRY, DELLE...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati