Roma news: fa saltare l'intero palazzo perchè sfrattata

VITERBO ore 20:41:00 del 23/01/2015 - Categoria: Cronaca

Roma news: fa saltare l'intero palazzo perchè sfrattata

Roma news: fa saltare l'intero palazzo perchè sfrattata | L’analisi di Italiano Sveglia

L'Italia è piena di vecchiette che si spacciano per innocentine, però ormai bisognerebbe aver capito che anzianità non è sinonimo di innocenza... una persona cattiva da giovane non diventa santa da vecchia... Ecco il drammatico accaduto di Roma

Esplosione e fiamme in un palazzo alla periferia di Roma: un uomo di 50 anni è morto e 14 feriti, di cui uno in codice rosso, sono stati trasportati in ospedale dal 118. La procura di Roma ipotizza il reato di strage. Nell'appartamento distrutto viveva un'anziana che aveva ricevuto quattro ingiunzioni di sfratto: su un'auto parcheggiata davanti all'edificio è stato lasciato un cartello con delle minacce: "Non vi godrete questa casa perché siete ladri, ladri". Gli investigatori l'hanno rintracciata nel pomeriggio, dopo ore di ricerche, nell'appartamento di alcuni parenti nel quartiere a San Basilio. La donna, Giovannina Serra, è stata interrogata e arrestata.

La deflagrazione è avvenuta intorno alle 3 di notte al civico 54 di via Vito Giuseppe Galati, in zona Palmiro Togliatti. La vittima è un 50enne operaio di orgine napoletana, che è stato trovato morto dai vigili del fuoco all'interno del bagno, senza finestra, di un appartamento del piano superiore rispetto a quello da cui è partita l'esplosione: è deceduto molto probabilmente per l'esalazione del monossido di carbonio scaturito dall'incendio. Viveva insieme ad altri colleghi che però sono riusciti a salvarsi uscendo di casa. I feriti, ventuno, sono stati ricoverati per lesioni e intossicazione da monossido di carbonio in diversi ospedali della città (Pertini, Umberto I, San Giovanni e Sant'Andrea) con sei ambulanze e un'automedica; il più grave al Pertini, avrebbe diversi traumi. Altre persone, intossicate dal fumo, hanno raggiunto i pronto soccorso con mezzi propri. Si sono salvati grazie ai soccorsi prestati dai poliziotti e dai pompieri intervenuti.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
MAZZETTE AI POLITICI mafiosi e LADRI negli appalti per i rifiuti
MAZZETTE AI POLITICI mafiosi e LADRI negli appalti per i rifiuti

-

Sono fradici e vengono in tv a dirci cosa farebero sicuramente chi non è ricattabile corrotto evasore gli fanno la guerra basta vedere a chi paga le tasse gli vengono aumentate chi non le paga lo fa perché sono troppe.
Sono fradici e vengono in tv a dirci cosa farebero sicuramente chi non è...

La Merkel ZITTITA al Parlamento Europeo: VIDEO SENZA PELI SULLA LINGUA!
La Merkel ZITTITA al Parlamento Europeo: VIDEO SENZA PELI SULLA LINGUA!

-

Per Sahra Wagenknecht, Vicepresidente della Sinistra Tedesca (Die Linke), le cose non vanno bene nell’ E uropa… E con convinzione profonda afferma: l’euro divide l’Europa e non porta nessun beneficio all’UE!
SAHRA WAGENKNECHT NON LE MANDA A DIRE, E CON UN DISCORSO MEMORABILE AL...

9 citta' italiane tenute in ostaggio dai nigeriani: ECCO QUALI
9 citta' italiane tenute in ostaggio dai nigeriani: ECCO QUALI

-

La precisazione, tra persone intelligenti, sarebbe inutile; ma, a scanso di equivoci, la facciamo comunque: quando parliamo di «mafia nigeriana» in Italia, ci riferiamo ai nigeriani dediti al crimine, non certo ai loro connazionali estranei alla delinquen
La precisazione, tra persone intelligenti, sarebbe inutile; ma, a scanso di...

Torna la massoneria in Italia: 3000 affiliati NON IDENTIFICABILI
Torna la massoneria in Italia: 3000 affiliati NON IDENTIFICABILI

-

Secondo Agatha Christie, un indizio è un indizio. Due indizi sono una coincidenza. Tre indizi sono una prova. Nell’inchiesta della Commissione parlamentare antimafia sui rapporti fra massoneria e crimine organizzato gli indizi sono 2.993.
Secondo Agatha Christie, un indizio è un indizio. Due indizi sono una...

Silenzio dei media sui vaccini killer: STRAGE DI MILITARI MALATI
Silenzio dei media sui vaccini killer: STRAGE DI MILITARI MALATI

-

Mercurio e metalli pesanti nei vaccini somministrati ai militari: non sono un migliaio, ma ben 4.000, i soldati italiani colpiti da gravissimi problemi di salute per motivi di servizio.
Mercurio e metalli pesanti nei vaccini somministrati ai militari: non sono un...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati