Roma governata dai mafiosi

(Roma)ore 07:12:00 del 16/02/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Politica, Sociale

Roma governata dai mafiosi

Mafia capitale è molto di più di ciò che si può immaginare, e all’ interno non vi sono coinvolti solo Roma e i romani.

ROMA: SE QUALCUNO PENSA CHE MAFIA CAPITALE FINISCA CON LA CRONACA DELL’ARRESTO DI CARMINATI E BUZZI E SOCI SI SBAGLIA DI GROSSO.

Mafia capitale è molto di più di ciò che si può immaginare, e all’ interno non vi sono coinvolti solo Roma e i romani.
Calabresi, napoletani, romeni, albanesi, cinesi e russi hanno scelto la Capitale e i suoi dintorni per costruire le basi di un’articolata rete del malaffare con l’obiettivo principale del riciclaggio di denaro sporco, ma non solo…

La mafia nella capitale è composta da mafie italiane e straniere che sembrano convivere senza troppi conflitti. Anzi, collaborano, fanno affari insieme, soprattutto nel campo della droga, delle armi, della prostituzione, gioco d’azzardo e dei falsi. Gestiscono la vendita del cemento, la catena della distribuzione dei prodotti ortofrutticoli, il settore della ristorazione, lo smaltimento di rifiuti, i supermercati, il settore turistico e le agenzie portuali.

La Capitale è al primo posto per infiltrazioni mafiose (seguita da Milano e Bologna). Il territorio laziale appare come una regione ideale per il reinvestimento dei capitali illeciti. Il punto di raccordo tra Nord e Sud, un vero e proprio laboratorio economico e politico delle cosche, rappresentate da pericolosi esponenti della ‘Ndrangheta, di CosaNostra e della Camorra.

Secondo l’ultimo rapporto 2016 dell’Osservatorio tecnico-scientifico per la sicurezza e la legalità:

Roma è governata da 76 clan mafiosi, che si spartiscono il territorio in maniera scientifica (quartiere per quartiere).”

Dal rapporto 2016, realizzato in collaborazione con l’Associazione Libera, si evince che:

“Si tratta perlopiù di “famiglie”, cosche e clan, nonché consorterie autoctone, che hanno operato e operano in associazione fra loro commettendo reati aggravati dal metodo mafioso e con la finalità di agevolare l’organizzazione criminale di cui fanno parte. Sulla Capitale e nel territorio della provincia di Roma, incidono circa 76 clan, 23 invece sono le organizzazioni dedite al narcotraffico, nei diversi quartieri che compongono il territorio capitolino.”

Di seguito vi mostriamo un servizio a riguardo “Nei luoghi di mafia capitale” andato in onda duirante una puntata della trasmissione “Piazzapulita” su La7. Buona visione

[video]

Da: JedaNews

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
400000 FAMIGLIE ROVINATE PER COLPA DI RENZI. RICORDATEVELO ALLE ELEZIONI
400000 FAMIGLIE ROVINATE PER COLPA DI RENZI. RICORDATEVELO ALLE ELEZIONI
(Roma)
-

Il fallimento elettorale del pd in Sicilia, del quale il “bomba” fiorentino ha incolpato tutti tranne che l’unico responsabile, ovvero sé stesso, è lo specchio del più generale fallimento del partito e dei suoi uomini nel gestire tanto lo stato quanto gli
Il fallimento elettorale del pd in Sicilia, del quale il “bomba” fiorentino ha...

CAMPANE DA MORTO PER L'ITALIA: L'USCITA DAI MONDIALI LA GIUSTA PUNIZIONE PER IL NOSTRO PAESE
CAMPANE DA MORTO PER L'ITALIA: L'USCITA DAI MONDIALI LA GIUSTA PUNIZIONE PER IL NOSTRO PAESE
(Roma)
-

Campane a morto per l’Italia: «Personalmente vedo l’uscita dal girone finale dei mondiali di calcio come la Nemesi, la giusta punizione per un paese cantato da Dante quale regno dell’ignavia».
Campane a morto per l’Italia: «Personalmente vedo l’uscita dal girone finale dei...

TRAGEDIA ITALIA? SENZA VERGOGNA, NESSUNO SI DIMETTE
TRAGEDIA ITALIA? SENZA VERGOGNA, NESSUNO SI DIMETTE
(Roma)
-

A questo punto figure ingiustamente bistrattate come Donadoni e Prandelli si ergono come giganti di fronte a questa miseria.
A questo punto figure ingiustamente bistrattate come Donadoni e Prandelli si...

La FEDE degli italiani? 'CONTINUO A PECCARE, TANTO DIO E' MISERICORDIOSO!'
La FEDE degli italiani? 'CONTINUO A PECCARE, TANTO DIO E' MISERICORDIOSO!'
(Roma)
-

Si sta trascinando, da diverso tempo, un malinteso evidente sull'opera di Dio e sulla missione della Chiesa.
Si sta trascinando, da diverso tempo, un malinteso evidente sull'opera di Dio e...

Caro Mattarella: io ho SMESSO di sentirmi ITALIANO
Caro Mattarella: io ho SMESSO di sentirmi ITALIANO
(Roma)
-

Egregio presidente della Repubblica, dottor Sergio Mattarella, è da molto tempo che desidero esternarle il mio sentimento di disagio che provo vivendo nella nostra amata Italia....LEGGI
Egregio presidente della Repubblica, dottor Sergio Mattarella, è da molto tempo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati