Rom poveri? Altrochè!

ROMA ore 07:17:00 del 16/04/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Politica, Sociale - Rom

Rom poveri? Altrochè!

Due ville di lusso nel cuore elegante del quartiere romano dell’Eur, confiscate ai vecchi proprietari e assegnate in comodato d’uso gratuito al comune di Roma nel maggio del 2015, sono pronte per diventare la nuova casa di sei detenute, quasi tutte rom, c

ROM IN GALERA? MA FIGURATI: IL PD LE MANTIENE IN UNA VILLA DI LUSSO, GRAZIE A MARINO IL PEGGIOR SINDACO DI ROMA

Due ville di lusso nel cuore elegante del quartiere romano dell’Eur, confiscate ai vecchi proprietari e assegnate in comodato d’uso gratuito al comune di Roma nel maggio del 2015, sono pronte per diventare la nuova casa di sei detenute, quasi tutte rom, con i rispettivi figli.

Sono in tutto, 34, invece, i bimbi che, ogni anno, in Italia, sono costretti a vivere in cella con le proprie madri e “Casa di Leda”, questo il nome del progetto, è un esperimento che punta a ridurre a zero il numero dei piccoli dietro le sbarre. L’iniziativa è stata elaborata dal presidente della Consulta Penitenziaria, Lillo Di Mauro, con il Dipartimento delle Politiche Sociali di Roma Capitale, e si chiama così in onore di Leda Colombini. Sposata con Angiolo Marroni, il garante dei diritti dei detenuti del Lazio, e madre di Umberto Marroni, deputato del Partito Democratico e già capogruppo del Pd in Campidoglio, era una partigiana e figura di primo piano del Partito Comunista Italiano, nonché attivista e “strenuo difensore dei diritti delle mamme detenute e dei loro figli costretti a vivere in carcere”, come la descrive il sito del Pd del Lazio.

A Roma scoppia la rabbia dei residenti di via Kenya per l’iniziativa dell’ex giunta Marino e del ministero della Giustizia. Il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Renato Brunetta chiede spiegazioni in Parlamento, ma gli risponde il sottosegretario agli Esteri

L’operazione, quindi, secondo l’interpellanza presentata da Brunetta, pur avendo alla base un progetto lodevole, mancherebbe totalmente di trasparenza. Ma sulle critiche riguardo le inadempienze procedurali, la scarsa attenzione alla garanzia della sicurezza del quartiere e dei cittadini, e sulla trasparenza riguardo i fondi, non è stata ancora fatta del tutto chiarezza. A rispondere nel merito ai parlamentari di FI è stato infatti incaricato dal governo, in modo singolare, il sottosegretario agli Esteri. Forse per via dei nomi di Paesi lontani delle vie in cui si trovano le ville in questione.

Due ville di lusso nel cuore elegante del quartiere romano dell’Eur, confiscate ai vecchi proprietari e assegnate in comodato d’uso gratuito al comune di Roma nel maggio del 2015, sono pronte per diventare la nuova casa di sei detenute, quasi tutte rom, con i rispettivi figli.

Autore: Alberto

Notizie di oggi
I giornali di partito? Ci sono costati 238 milioni, E SONO FALLITI LO STESSO
I giornali di partito? Ci sono costati 238 milioni, E SONO FALLITI LO STESSO

-

I giornali di partito ci sono costati 238 milioni di euro (e sono falliti lo stesso)
I giornali di partito ci sono costati 238 milioni di euro (e sono falliti lo...

FUORI GLI ITALIANI: a Tenerife scoppia la rivolta
FUORI GLI ITALIANI: a Tenerife scoppia la rivolta

-

Negli ultimi anni è aumentato enormemente il numero degli italiani residenti a Tenerife e alle Canarie: connazionali che non sempre si comportano nel migliore dei modi e vivono onestamente. E l’aumento di episodi di truffe o microcriminalità commessi da i
Negli ultimi anni è aumentato enormemente il numero degli italiani residenti a...

250mila italiani sono scappati da questo Paesi nel 2016
250mila italiani sono scappati da questo Paesi nel 2016

-

In Italia a partire dalla crisi del 2008 e specialmente nell’ultimo triennio, si emigra come negli anni del dopoguerra: nel 2016 sono 250mila gli italiani scappati all’estero. La cifra ha superato i flussi degli immigrati in Italia.
In Italia a partire dalla crisi del 2008 e specialmente nell’ultimo triennio, si...

SMARTPHONE KILLER: incidenti mortali in aumento
SMARTPHONE KILLER: incidenti mortali in aumento

-

La “distrazione da smartphone” è diventata la prima causa di incidente stradale in Italia, superando l’eccesso di velocità, e la guida in stato di ebbrezza. Siamo di fronte a una vera e propria emergenza.
La “distrazione da smartphone” è diventata la prima causa di incidente stradale...

Valle D'Aosta: la silenziosa regione dalla CORRUZIONE, TRUFFE ED ILLEGALITA' D'ORO!
Valle D'Aosta: la silenziosa regione dalla CORRUZIONE, TRUFFE ED ILLEGALITA' D'ORO!

-

Inchieste penali e della Corte dei Conti, bilanci truccati, liquidazioni milionarie e migliaia di euro che spuntano dai cassetti. Benvenuti nei palazzi della politica della Valle d’Aosta.
Inchieste penali e della Corte dei Conti, bilanci truccati, liquidazioni...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati