Ring: ecco il Citofono smart sempre connesso

(Pesaro Urbino)ore 21:32:00 del 04/03/2018 - Categoria: , Tecnologia

Ring: ecco il Citofono smart sempre connesso

Da qualche tempo, Amazon e Google stanno duellando per assicurarsi un premio molto ambito: diventare il marchio di riferimento quando si parla di dispositivi smart per la casa, assistenti virtuali e tutto ciò che renderà le nostre abitazioni sempre più co

Da qualche tempo, Amazon e Google stanno duellando per assicurarsi un premio molto ambito: diventare il marchio di riferimento quando si parla di dispositivi smart per la casa, assistenti virtuali e tutto ciò che renderà le nostre abitazioni sempre più connesse.

Dopo la decisione di Google di riportare il termostato intelligente Nest sotto il suo ombrello, la notizia di oggi è che Amazon ha acquistato Ring: una startup californiana che produce videocamere di sicurezza, ma soprattutto un citofono connesso a internet.  

Insomma, anche il campanello diventa smart. Ring si connette infatti al vostro smartphone e vi dà la possibilità di rispondere al citofono e aprire il portone in qualunque punto della casa vi troviate. Per Amazon questa innovazione vale un miliardo di dollari , soprattutto per le possibilità di integrare Ring con Alexa e rendere il suo assistente virtuale sempre più il cuore tecnologico dell’abitazione. 

Nonostante si siano sprecate le battute (più o meno serie) su come il vero obiettivo di Amazon sia conoscere chi vi viene a trovare a casa per potergli vendere Amazon Prime, è evidente che tutti questi dispositivi intelligenti (campanelli che registrano e trasmettono il volto di chi suona alla porta, termostati che sanno quando siete o non siete in casa, serrature che si aprono via internet) pongono problemi in termini di privacy e attacchi hacker (i topi d’appartamento del futuro dovranno avere competenze informatiche molto sofisticate). 

D’altra parte, non è difficile immaginare che Alexa possa sfruttare la tecnologia del riconoscimento immagini per capire da sola chi è alla porta e comunicarvelo, lasciando a voi il solo compito di decidere se aprire o meno. In un caso del genere, sarà fondamentale sapere come vengono utilizzati questi dati.

Da: QUI

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Ecco il cuscino intelligente che cancella i rumori se si russa!
Ecco il cuscino intelligente che cancella i rumori se si russa!
(Pesaro Urbino)
-

Se avete la sfortuna di dormire accanto ad una persona che russa vorrete assolutamente questo cuscino “intelligente”.
Se avete la sfortuna di dormire accanto ad una persona che russa vorrete...

Password Checkup: l'estensione di Chrome che controlla le tue password!
Password Checkup: l'estensione di Chrome che controlla le tue password!
(Pesaro Urbino)
-

Anche a voi mettono ansia le continue violazioni di sicurezza degli account di posta o dei social network di cui si legge sui giornali?
Anche a voi mettono ansia le continue violazioni di sicurezza degli account di...

ART, il futuristico tram elettrico cinese senza rotaie e a guida autonoma
ART, il futuristico tram elettrico cinese senza rotaie e a guida autonoma
(Pesaro Urbino)
-

Alimentato con una batteria al litio, il mezzo di trasporto utilizza sensori per rilevare gli ostacoli e determinare la direzione da seguire
Il tram senza rotaie e senza pilota È lungo 32 metri, può ospitare fino a...

Come riverniciarsi casa...da soli?
Come riverniciarsi casa...da soli?
(Pesaro Urbino)
-

Facendolo da soli si possono risparmiare centinaia di euro, ecco tutti i trucchi per ottenere un buon risultato.
Verniciare un’auto non è come ridipingere la facciata di casa o quella della...

Google Maps: ecco la realta' aumentata!
Google Maps: ecco la realta' aumentata!
(Pesaro Urbino)
-

Il colosso di Mountain View ha iniziato la fase di test della funzione per la navigazione, ma solo con un numero ristretto di persone
Durante l’ultima conferenza Google I/O (dedicata agli sviluppatori) il colosso...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati