Rincari sulla Patente: costera' il 22% in piu' (piu' di 800 euro)

(Benevento)ore 17:23:00 del 13/09/2019 - Categoria: , Denunce, Economia

Rincari sulla Patente: costera' il 22% in piu' (piu' di 800 euro)

RINCARI SULLA PATENTE IN ARRIVO - La patente di guida è vista come un traguardo per la maggior parte dei maggiorenni che, al compimento del 18° anno d'età, possono finalmente impugnare il volante dell'auto e cominciare ad essere considerati automobilisti,

RINCARI SULLA PATENTE IN ARRIVO - La patente di guida è vista come un traguardo per la maggior parte dei maggiorenni che, al compimento del 18° anno d'età, possono finalmente impugnare il volante dell'auto e cominciare ad essere considerati automobilisti, previo il superamento di un esame teorico prima e pratico poi. Da adesso, però, riuscire a conseguire la patente di guida costerà di più: a stabilirlo è una risoluzione dell'Agenzia delle Entrate che prevede un aumento del 22% sul prezzo delle nuove licenze di guida e sui rinnovi di chi l'ha conseguita dopo il 2015 a causa dell'applicazione dell'aliquota Iva sulle lezioni di scuola guida per il rilascio della patente.

RINCARI SULLA PATENTE IN ARRIVO - Emanata sulla scorta di una recente sentenza della Corte di giustizia, la risoluzione dell'Agenzia delle Entrate ha revocato la prassi precedente che prevedeva l'esenzione dall'imposta, nelle scuole guida, per le lezioni finalizzate al conseguimento della patente. Adesso, però, cambia tutto con queste ultime che saranno soggette alla tassazione e che potranno far pagare il sovrapprezzo ai clienti. Le scuole guida, infatti, pur comprendendo lezioni teorico-pratiche, non possono essere considerate comprese tra gli istituti a "insegnamento scolastico o universitario" cui è stato accordato un regime fiscale esente ai fini Iva e per questo saranno costrette a fare i conti con un aumento del 22%.


RINCARI SULLA PATENTE IN ARRIVO - Tutto ha origine dalla sentenza del 14 marzo scorso della Corte di Giustizia Ue che ha escluso dall'esenzione Iva le
lezioni di scuola guida «in quanto questa categoria di insegnamento non rientra in quelle di ambito scolastico o
universitario». Un pronunciamento ricordato dall'Agenzia delle Entrate in risposta al quesito di un contribuente, che aveva chiesto chiarimenti in merito, ritenendo peraltro di essere legittimato ad operare ancora in regime di esenzione di Iva per lo svolgimento di attività didattiche per l'abilitazione alla guida di veicoli a motore. I corsi pratici e teorici necessari al suo rilascio, quindi, devono, sottolinea la risoluzione, considerarsi imponibili agli effetti dell'Iva. Non solo, ma il provvedimento ha efficacia retroattiva.
Un punto, quest'ultimo, che ha allarmato il presidente di Confarca, Paolo Colangelo, che ha posto l'accento sulla «conseguenziale regolarizzazione delle patenti già conseguite e fatturate secondo il regime in vigore dell'epoca», e sui possibili danni irreversibili per molti operatori. Ma non è tutto. A giudizio della Confederazione «si rischia di allontanare i giovani dalla possibilità di accedere a un corso di guida, minando seriamente tutti gli sforzi fatti fino ad oggi per la sicurezza stradale». «Chiediamo fin da subito - afferma Colangelo - che si trovi quanto prima un rimedio a questa risoluzione, che incide tra l'altro in maniera pesante su un settore già in piena difficoltà, sia per la crisi economica che per i disservizi che gli operatori sono costretti a fronteggiare sul territorio nazionale. Nel frattempo abbiamo chiesto alla categoria di rimanere compatta, e di muoversi con cautela per non incorrere in pesanti sanzioni».

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Dazi Usa: la lista nera americana sui prodotti italiani
Dazi Usa: la lista nera americana sui prodotti italiani
(Benevento)
-

I dazi americani costano alle esportazioni italiane 500 milioni di euro e potrebbero determinare un calo delle vendite del 20%.
DAZI USA AL VIA - Un risarcimento che gli Usa hanno ottenuto dalla Wto per gli...

Quanto costa avere un tumore oggi in Italia?
Quanto costa avere un tumore oggi in Italia?
(Benevento)
-

Avere un tumore oggi costa al malato oltre 40mila euro all’anno
QUANTO COSTA UN TUMORE OGGI IN ITALIA - Per quali ragioni un paziente affetto...

Paradisi fiscali: gli italiani nascondono 142 miliardi all'estero, ma nessuno fa nulla
Paradisi fiscali: gli italiani nascondono 142 miliardi all'estero, ma nessuno fa nulla
(Benevento)
-

142 MILIARDI EVASI DAGLI ITALIANI - Nei paradisi fiscali ci sono 142 miliardi di euro nascosti da contribuenti italiani, una cifra grande quanto l'8,1% del Prodotto interno lordo.
142 MILIARDI EVASI DAGLI ITALIANI - Nei paradisi fiscali ci sono 142 miliardi di...

Partite IVA sotto attacco dal governo M5S PD. Quando smetteranno di tassare gli imprenditori?
Partite IVA sotto attacco dal governo M5S PD. Quando smetteranno di tassare gli imprenditori?
(Benevento)
-

Il Governo ha definitivamente abbandonato l’estensione della flat tax con aliquota agevolata per le partite Iva con ricavi da 65 mila a 100 mila euro, che sarebbe dovuta entrare in vigore all’inizio del prossimo anno in base alla legge di bilancio 2019 ta
PARTITE IVA ANCORA TARTASSATE DAL GOVERNO - Cattive notizie in arrivo per il...

Italiani popolo di fumatori: quanto ci guadagna lo Stato?
Italiani popolo di fumatori: quanto ci guadagna lo Stato?
(Benevento)
-

QUANTO LO STATO GUADAGNA DAI TABACCHI - L'organizzazione mondiale della salute stima che ogni anno 6 milioni di persone muoiano per causa del tabacco, e di questi uno su dieci non è neppure un fumatore ma è solo esposto al fumo passivo.
QUANTO LO STATO GUADAGNA DAI TABACCHI - L'organizzazione mondiale della salute...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati