RICORDATI quando vai a votare che se sostieni QUESTA GENTE sei complice di QUESTI MASSACRI!

(Torino)ore 20:46:00 del 23/11/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Esteri, Politica

RICORDATI quando vai a votare che se sostieni QUESTA GENTE sei complice di QUESTI MASSACRI!

Cara Sig.ra ministra. Non stiamo parlando di esportazioni di castagne, di semi di zucca seccati o di saporito culatello, di cui giustamente può dire di non occuparsi. Bensì di armamenti micidiali che prima o poi saranno utilizzati contro i NOSTRI soldati,

Cara Sig.ra ministra. Non stiamo parlando di esportazioni di castagne, di semi di zucca seccati o di saporito culatello, di cui giustamente può dire di non occuparsi. Bensì di armamenti micidiali che prima o poi saranno utilizzati contro i NOSTRI soldati, quando non finiranno nelle mani di efferati terroristi. E questo è un argomento che rientra nelle SUE competenze di Ministro della Difesa.

Libia, Siria e Yemen la Pinotti non risponde!! Ma TU ricordatelo quando vai a votare (anche al Referendum) se sostieni questa gente sei complice di questi MASSACRI!

A margine della Conferenza “Quali sviluppi per la capacità della Nato? Difesa collettiva e stabilizzazione del vicinato: la visione italiana”, una giornalista chiede al ministro Pinotti sul disastro libico opera della Nato che ha aiutato il terrorismo, della vendita di armi all’Arabia Saudita che massacrano lo Yemen e sul finanziamento dei terroristi in Siria.

Il ministro non risponde e se ne va… Diffondete questo video, c’è tutta la politica estera del governo Renzi in questa reazione.

La Pinotti, alle domande scomode della giornalista, risponde seccata “sempre la solita storia”…

Vorremmo ricordare al nostro esimio Ministro della difesa che alle “solite storie” lei, nella sua qualità, non ha MAI DATO UNA CAZZO DI RISPOSTA !!

Il ministro della Difesa Pinotti: “La vendita delle nostre armi in Medio Oriente è legale” …Ok, qualcuno ora chieda a quest’idiota se essere complici di un massacro del genere è “Legale” nonchè “Morale” !!

Lo aveva detto qualche giorno fa il nostro ministro della Difesa Pinotti. Ed ecco che Il Fatto Quotidiano ci ricorda la strage in Yemen. L’idiota che fa il ministro è contenta di essere complice di tutto questo?

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Molti benzinai truffano ripetutamente persone ignare: ECCO I LORO TRUCCHI
Molti benzinai truffano ripetutamente persone ignare: ECCO I LORO TRUCCHI
(Torino)
-

TRUFFE BENZINAI: QUESTE DICHIARAZIONI FARANNO SICURAMENTE ARRABBIARE MOLTI AUTOMOBILISTI. UN BENZINAIO HA DECISO DI RIVELARE TUTTI I “SEGRETI” DEL MESTIERE. QUEI TRUCCHI CHE MOLTI BENZINAI ADOTTANO QUANDO ANDIAMO A FARE RIFORNIMENTO.
TRUFFE BENZINAI: QUESTE DICHIARAZIONI FARANNO SICURAMENTE ARRABBIARE MOLTI...

STRAGE DI ITALIANI: ecco cosa ci sta uccidendo lentamente
STRAGE DI ITALIANI: ecco cosa ci sta uccidendo lentamente
(Torino)
-

LA MORTALITÀ IN ITALIA AUMENTA A LIVELLI ESPONENZIALI CON NUMERI DA CAPOGIRO PARAGONABILI AI TEMPI DI GUERRA! A SPIEGARE IL PERCHÈ DI CIÒ È MARIO GIORDANO.
LA MORTALITÀ IN ITALIA AUMENTA A LIVELLI ESPONENZIALI CON NUMERI DA CAPOGIRO...

Scandalo Vaticano, lobby maltese per business milionari!
Scandalo Vaticano, lobby maltese per business milionari!
(Torino)
-

Perché i migranti che spettano a Malta per vicinanza alla Libia insieme alla Tunisia li mandano tutti in Italia?
Perché i migranti che spettano a Malta per vicinanza alla Libia insieme alla...

Il corrotto del giorno: Roberto Formigoni
Il corrotto del giorno: Roberto Formigoni
(Torino)
-

Lo scorso 22 dicembre, la decima sezione penale ha condannato Roberto Formigoni a 6 anni per corruzione.
Lo scorso 22 dicembre, la decima sezione penale ha condannato Roberto Formigoni...

Vigili multano famiglia costretta a vivere per strada: SENZA PIETA'!
Vigili multano famiglia costretta a vivere per strada: SENZA PIETA'!
(Torino)
-

Una famiglia italiana di cinque persone alloggiava da ormai cinque giorni all'interno di tende poste provocatoriamente all'interno del giardino di Piazza Italia, proprio di fronte al Comune e alla Prefettura del paese.
Una famiglia italiana di cinque persone alloggiava da ormai cinque giorni...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati