Renzi e la sua falsa ripresa

MILANO ore 09:39:00 del 25/04/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Politica - Dirigenti Palazzo Chigi Bonus

Renzi e la sua falsa ripresa

. “Quella contro la burocrazia è la madre di tutte le battaglie”, diceva a voce alta, raccogliendo applausi. Quello che però dopo due anni al governo Matteo Renzi sembra non aver raccolto sono i risultati. La battaglia contro i burocrati la sta perdendo,

Con l’arrivo di Matteo Renzi al governo nulla è cambiato sui premi di risultato dei dirigenti del Palazzo: nel 2014 quasi tutti premiati

Quando l’ex sindaco di Firenze è salito a Palazzo Chigi, non faceva altro che tuonare (belle) parole contro gli sprechi della burocrazia.

Soprattutto quella di Palazzo. “Quella contro la burocrazia è la madre di tutte le battaglie”, diceva a voce alta, raccogliendo applausi. Quello che però dopo due anni al governo Matteo Renzi sembra non aver raccolto sono i risultati. La battaglia contro i burocrati la sta perdendo, e a Palazzo Chigi si continua a distribuire premi (monetari) ai dirigenti a pioggia.

Come riporta Gian Antonio Stella sul Corriere, nel 2014 l’89% dei dirigenti pubblici di Palazzo Chigi ha ricevuto il “premio di risultato“. Tutti bravissimi, per carità. Ma come è possibile che il premio finisca proprio a tutti? Senza contare che il premio medio distribuito è di 13.590,40 euro. Non pochi, anzi. Un bel gruzzoletto “regalato” a pioggia a chiunque timbri il cartellino nel luogo del governo. I soldi messi a disposizione dai contribuenti e stanziati per i premi di risultato erano 4.063.530 euro e sono finiti in gran parte ai dirigenti apicali e di prima fascia. Su uno stipendio medio di 203.491 euro.

Bisogna dire che sono anni che le cose vanno più o meno così. Anche con il governo Letta nulla era diverso: nel 2013 erano di 97,7% la percentuale di dirigenti da premiare. Ma Renzi aveva promesso: “Faremo una violenta lotta contro la burocrazia”. Fortuna. Chissà quanti soldi avrebbero distribuito se non l’avesse fatta.

Autore: Sasha

Notizie di oggi
RIP sovranita' alimentare: Juncker autorizza gli Ogm nella UE
RIP sovranita' alimentare: Juncker autorizza gli Ogm nella UE

-

Il grosso vantaggio dell’Ue per le lobby finanziarie e industriali è che è molto più facile influenzare un potere centrale che i singoli governi dei 28 paesi membri.
JUNCKER (PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA) AUTORIZZA BEN 19 TIPOLOGIE DI ...

Insegnanti TRUFFATI da Renzi: devono RESTITUIRE gli 80 Euro!
Insegnanti TRUFFATI da Renzi: devono RESTITUIRE gli 80 Euro!

-

È il testo ironico, ma amarissimo, di una lettera aperta del professor Fabio Macchi pubblicata sul sito Orizzonte scuola
«A poche settimane dal voto voglio ringraziare pubblicamente Renzi e il Pd per...

Bollette della luce: ecco la cifra che dovremo PAGARE PER GLI UTENTI MOROSI
Bollette della luce: ecco la cifra che dovremo PAGARE PER GLI UTENTI MOROSI

-

L’AEGSI HA EMESSO UNA DELIBERA CHE PREVEDE IL RECUPERO DELLE MOROSITÀ DERIVATE DALLE BOLLETTE DELLA LUCE NONO PAGATE, A CARICO DI TUTTA LA COLLETTIVITÀ.
L’AEGSI HA EMESSO UNA DELIBERA CHE PREVEDE IL RECUPERO DELLE MOROSITÀ DERIVATE...

Italia in declino da 25 anni: le PRIVATIZZAZIONI hanno ucciso il Paese
Italia in declino da 25 anni: le PRIVATIZZAZIONI hanno ucciso il Paese

-

E’ opinione diffusa tra gli accoliti della sinistra italiana che i mali economici del Belpaese siano stati in larga misura acuiti e creati dai governi presieduti da Silvio Berlusconi.
E’ opinione diffusa tra gli accoliti della sinistra italiana che i mali...

In pensione con soli 5 anni di contributi? TUTTO PERMESSO...MA AGLI IMMIGRATI!
In pensione con soli 5 anni di contributi? TUTTO PERMESSO...MA AGLI IMMIGRATI!

-

Se non versano contributi per almeno 20 anni, i lavoratori italiani perdono tutto il tesoretto versato. “Gli immigrati (invece) prendono la pensione anche con cinque anni di contributi”.
Se non versano contributi per almeno 20 anni, i lavoratori italiani perdono...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati