Renzi, dimissioni solo dopo OK alla Manovra

(Milano)ore 23:07:00 del 07/12/2016 - Categoria: , Politica

Renzi, dimissioni solo dopo OK alla Manovra

Ora il presidente del Consiglio è giunto al Quirinale per incontrare il presidente della Repubblica.

Speriamo di non vedere mai più un personaggio così arrogante ,prepotente maleducato e autoritario e con lui speriamo che anche voialtri ,adoratori dell'uomo forte soccombiate malamente (in senso metaforico, sia chiaro).In Italia vogliamo una democrazia piena dove NON ci sia MAI uno solo che comanda e tantomeno uno così supponente falso ed egocentrico come Renzi ( e prima di Lui Berlusconi ) MATTARELLA HA DECISO: AVANTI CON RENZI. DIMISSIONI SOLO DOPO OK ALLA MANOVRA

Consiglio dei ministri lampo, durato una ventina di minuti. In Cdm Matteo Renzi conferma l’addio, ma le dimissioni arriveranno solo dopo l’approvazione della manovra di Stabilità. “Lo faccio per senso di responsabilità – dice il premier – e per evitare l’esercizio provvisorio”. Ora il presidente del Consiglio è giunto al Quirinale per incontrare il presidente della Repubblica. La giornata del voto è stata la più lunga, per Matteo Renzi. In mattinata si era già recato al Quirinale per un colloquio informale, durato oltre un’ora, con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

“Ci abbiamo provato e non ce l’abbiamo fatta – aveva detto ieri notte in lacrime, quando era già chiaro che il No avrebbe stravinto – mi assumo tutte le responsabilità della sconfitta”. E oggi ha riproposto sul suo profilo Facebook il video sui mille giorni del suo governo.

Il dopo-Renzi. Diverse le ipotesi in campo sulle sorti del governo post-Renzi. Mattarella potrebbe decidere di accettare le dimissioni del premier solo dopo l’approvazione della legge di Bilancio. Oppure potrebbe affidare l’incarico a Pier Carlo Padoan (che oggi non è partito per Bruxelles per partecipare all’Eurogruppo ma ha mandato al suo posto il direttore generale del Tesoro Vincenzo La Via), con l’obiettivo di traghettare il Paese fino a nuove elezioni. Una prospettiva, quest’ultima, che non dispiace all’Europa. Intanto le forze politiche sono divise tra chi vorrebbe andare subito alle urne (M5s e Lega) e chi prospetta un esecutivo di transizione senza Renzi (Forza Italia). Mentre il Pd, che ha rinviato la direzione a mercoledì pomeriggio (inizialmente era prevista per domani), non esclude l’ipotesi di un reggente prima del congresso del partito. C’è anche chi ha provato a infondere ottimismo, come il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Luca Lotti che ha twittato:

“Scadenze da rispettare”. Da parte sua il Capo dello Stato ha cercato di stemperare il clima di incertezza con parole di incoraggiameno: “L’alta affluenza al voto – ha detto in una nota – registratasi nel referendum di ieri, è la testimonianza di una democrazia solida, di un paese appassionato, capace di partecipazione attiva”. E ha aggiunto: “Vi sono di fronte a noi impegni e scadenze di cui le istituzioni dovranno assicurare in ogni caso il rispetto, garantendo risposte all’altezza dei problemi del momento”.

Autore: Carmine

Notizie di oggi
In ascesa il partito islamico italiano grazie allo IUS SOLI!
In ascesa il partito islamico italiano grazie allo IUS SOLI!
(Milano)
-

L'italia è uno strano paese, ogni anno spedisce all'estero migliaia di giovani laureati per fare i lavapiatti e mantiene clandestinia vivere in albergo.
L'italia è uno strano paese, ogni anno spedisce all'estero migliaia di giovani...

Renzi, Monti, Gentiloni: NON COMANDANO NULLA! Ecco a chi obbediscono
Renzi, Monti, Gentiloni: NON COMANDANO NULLA! Ecco a chi obbediscono
(Milano)
-

Il “Senato Mondiale” parla questa lingua, leggete: «Oggi grande occasione per i Buy The Fucking Dip (Btfd), con i Fangs Stocks a caduta libera, salvati proprio all’ultimo in Europa dai Brfd… Aapl bastonati, mentre il S&P 500 Tech Sector gli è andato dietr
Il “Senato Mondiale” parla questa lingua, leggete: «Oggi grande occasione per i...

I partiti? Ci costano 160mila euro al giorno! (M5S compreso)...
I partiti? Ci costano 160mila euro al giorno! (M5S compreso)...
(Milano)
-

La Camera stanzia 32 milioni l’anno (50 mila euro a deputato), il Senato 21,3 milioni (67 mila euro a senatore). A ogni gruppo è assicurata una somma minima, che cresce in proporzione alla consistenza numerica.
Ogni giorno, sette giorni su sette, i gruppi parlamentari percepiscono 160 mila...

Vogliono dare la CITTADINANZA AGLI IMMIGRATI - NO ALLO IUS SOLI
Vogliono dare la CITTADINANZA AGLI IMMIGRATI - NO ALLO IUS SOLI
(Milano)
-

La cittadinanza non è un semplice documento ma deve essere il risultato di un lungo processo di acquisizione delle norme, usanze, consuetudini di un Paese
L'immigr azione rende più della droga. E non solo per l'organizzazione del...

Emilio Fede condannato a 2 anni: ma come mai in Italia NESSUNO va mai in galera???
Emilio Fede condannato a 2 anni: ma come mai in Italia NESSUNO va mai in galera???
(Milano)
-

È doveroso esprimere qui i sensi della più alta stima e considerazione alla brava gente perseguitata ad oltranza, espressamente Emilio Fede, Dell'Utri, Mangano, Riina, Formigoni, ecc. e purtroppo Silvio non c'è più per cambiare le leggi e liberare questi
Beati coloro che hanno fede nel Dio che tutto e tutti perdona e redime.Ma Dio...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati