Religione: un bellissimo gesto di Papa Francesco

GROSSETO ore 10:13:00 del 19/02/2015 - Categoria: Politica

Religione: un bellissimo gesto di Papa Francesco

Religione: un bellissimo gesto di Papa Francesco! Grandissimo gesto di questo altrettanto grandissimo uomo!

Un papa come e fra tutti gli altri. Ci vuole un minimo di furbizia per capire cosa è successo: la chiesa cattolica da sempre lotta per il potere temporale, negli ultimi anni c'è stato un fortissimo incremento di atei e questo significa "meno cattolici = meno soldi = meno potere = meno controllo". Il vaticano è un fortissimo sistema non solo di gestione di soldi e potere, ma anche di controllo e dominio e sottomissione occultata.

Ratzinger non era riuscito a bloccare questo, infatti siccome non potevano mica ucciderlo decisero di cacciarlo via per porne un altro che attirasse più attenzioni e attirasse anche più fedeli e soldi. Detto questo, però, non possiamo non sottolineare i gesti quotidiani che questo grande Papa sta facendo. La messa è finita andate in pace. Anzi per nostri amati politici italiani la celebrazione eucaristica non inizierà proprio. E a volerlo è il nostro Pontefice!Che ha deciso di “mantenere le distanze tra Cupolone e politici”Al suo posto ci sarà il vescovo ausiliare di Roma, monsignor Lorenzo Leuzzi, cappellano della Camera dei deputati.

Una scelta che può affondare le sue motivazioni in una miriade di spiegazioni…e tutte molto valide! Tanto per iniziare a dirne una, è un vero controsenso celebrare la messa di quaresima per i nostri politici…Loro stessi non hanno capito il vero significato della parola QUARESIMA!!  Si, perché l’unico digiuno quaresimale che conoscono, è quello che fanno fare a noi lasciandoci senza soldi!

Altra motivazione, potrebbe essere l’ avversità sempre dimostrata da Bergoglio, nei confronti dei corrotti e della corruzione… tanto da incentrarci l’omelia dell’ omonima messa dell’anno scorso! Se motivi del diniego sono quelli da noi citati, non c'è che dire un grande PAPA.Speriamo che perseveri, e non solo; ma li denunci apertamente e chiaramente, cioè gli dica in faccia e pubblicamente: SIETE LA VERGOGNA DELL'UManiTA'.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Roma – Per la prima volta nella storia i conti di Atac tornano in positivo
Roma – Per la prima volta nella storia i conti di Atac tornano in positivo

-

Forse è per questo che ultimamente non si è sentito parlare della Raggi…
“La cura di risanamento dell’azienda pubblica di trasporti di Roma sta iniziando...

Europa fondata sulla paura: NON TEMETE I SOVRANISTI
Europa fondata sulla paura: NON TEMETE I SOVRANISTI

-

Anche in Svezia l’onda sovranista cresce, ma non abbastanza da rovesciare gli assetti di governo
Anche in Svezia l’onda sovranista cresce, ma non abbastanza da rovesciare gli...

Come i partiti sono penetrati nelle SCUOLE e le hanno DISTRUTTE
Come i partiti sono penetrati nelle SCUOLE e le hanno DISTRUTTE

-

Uno degli aspetti maggiormente rilevanti sul piano storico  è la stretta correlazione che ci fu tra il partito comunista e l’estrema sinistra.
Uno degli aspetti maggiormente rilevanti sul piano storico  è la stretta...

Orban e Salvini MINACCIA per l'Europa dei banchieri
Orban e Salvini MINACCIA per l'Europa dei banchieri

-

Viktor Orban e Matteo Salvini? Campioni, «eroi del nostro tempo liquido e fautori della tanto discussa “internazionale populista”, che raccatta tutta la galassia nazionalista a partire da Trump, Putin, fino al gruppo di Visegrad»
Viktor Orban e Matteo Salvini? Campioni, «eroi del nostro tempo liquido e...

Soldi della Lega, accordo raggiunto: 600mila euro l'anno su un conto dedicato
Soldi della Lega, accordo raggiunto: 600mila euro l'anno su un conto dedicato

-

La trattativa è arrivata alla fine: la procura di Genova e la Lega hanno chiuso l’accordo, garantendo sia il sequestro dei soldi, così come ordinato dai giudici, sia la sopravvivenza del partito.
La trattativa è arrivata alla fine: la procura di Genova e la Lega hanno chiuso...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati