REINTRODURRE LA LEVA OBBLIGATORIA per insegnare i veri valori ai nostri giovani

(Bari)ore 15:44:00 del 23/05/2017 - Categoria: , Cronaca, Politica, Sociale

REINTRODURRE LA LEVA OBBLIGATORIA per insegnare i veri valori ai nostri giovani

LA LEVA OBBLIGATORIA È STATA ABOLITA DAL 2005, E DA ALLORA SI NOTA VISIVAMENTE UNA GRAN DIFFERENZA CARATTERIALE E NON SOLO TRA CHI L’HA FATTA E CHI NO.

LA LEVA OBBLIGATORIA È STATA ABOLITA DAL 2005, E DA ALLORA SI NOTA VISIVAMENTE UNA GRAN DIFFERENZA CARATTERIALE E NON SOLO TRA CHI L’HA FATTA E CHI NO.

La leva obbligatoria non è mai servita più di tanto allo stato, che necessita sempre di più solo di militari professionisti, ma è stata fondamentale per i giovani che hanno avuto la fortuna di effettuarla.
La leva obbligatoria non serve per creare guerriglieri, ma uomini con la U maiuscola.

E’ solo un “periodo formativo” che aiuta i ragazzi a crescere. Li educa alla vita, insegna loro a cavarsela da soli e gli permette di vivere in una società dove bisogna rispettare delle regole, esattamente come nel mondo del lavoro.

E’ un periodo di crescita individuale e di corpo, cioè di comunità, che non lede l’intelligenza della persona.

E’ una scuola che istruisce i giovani ancora legati alle comodità del tetto genitoriale, alla mamma che vizia con la colazione già pronta ecc, a cavarsela da soli per provvedere ai propri bisogni. Taglia il “cordone ombelicale” che ancora li lega alla famiglia.

La leva militare completa i giovani di di una disciplina che non viene insegnata nel mondo della scuola (dove tutto è dovuto) e della famiglia (dove le punizioni sono diventate un miraggio).

La maggio parte dei giovani che hanno affrontato questa esperienza hanno plasmato il loro carattere tramite essa, hanno imparato cosa sia l’umiltà, in senso dell’ onore e il rispetto per il prossimo, ma non solo.
E non è vero che tutti quelli che hanno “subito” la “naja” lo ricordano come un periodo di torture e soprusi. Forse all’ inizio hanno incontrato difficoltà nell’ integrarsi “nel nuovo mondo”, ma alla fine ne sono usciti UOMINI, forse all’ inizio hanno pianto per aver lasciato la propria famiglia, ma alla fine hanno pianto di nuovo per aver lasciato i loro compagni…

Quello che serve in Italia, attualmente, è maggiore coesione fisica tra i giovani, attualmente coesi solo virtualmente tramite le nuove tecnologie, privi di esperienze “forti” capaci di plasmare il loro carattere.
La leva obbligatoria servirebbe sicuramente allo scopo, una esperienza forte e soprattutto umile per distaccarli dal mondo virtuale immergendoli in quello sociale, e per farli tornare con i piedi per terra.

Da: Jeda

Autore: Luca

Notizie di oggi
USA (e non Iran) Fonte VERO del terrorismo: scrittore americano shock
USA (e non Iran) Fonte VERO del terrorismo: scrittore americano shock
(Bari)
-

Si tratta di affermazioni forti che lo scrittore statunitense argomenta e con cui cerca di convincere esperti ed appassionati di politica internazionale.
GLI STATI UNITI SONO LA PIÙ GRANDE FONTE DI TERRORISMO AL MONDO, NON LA...

Anno 2040: popolazione controllata, schiava e senza diritti
Anno 2040: popolazione controllata, schiava e senza diritti
(Bari)
-

Governava a livello planetario una ristretta cerchia di personaggi, con a capo un comandante supremo che rispondeva al nome di Nigel Wilson Orwell.
CORREVA L'ANNO 2040, LA POPOLAZIONE MONDIALE AVEVA ORMAI SUPERATO I DIECI...

10 segnali per capire che stai parlando con una persona che DORME
10 segnali per capire che stai parlando con una persona che DORME
(Bari)
-

Questo è l'elenco dei tratti distintivi per riconoscere una persona addormentata
Andare al Colosseo di Roma è la principale meta turistica italiana, ma il...

La Mafia e' stata ESERCITO DELLA CIA. ECCO LE PROVE SHOCK
La Mafia e' stata ESERCITO DELLA CIA. ECCO LE PROVE SHOCK
(Bari)
-

Si arriva alle stragi del 92, due magistrati siciliani stavano arrivando alle alte sfere del connubio stato mafia, l’esplosivo utilizzato in ambedue le stragi era di tipo militare e di produzione americana o inglese; un’altra incredibile coincidenza.
Nel 1942 la guerra pendeva dalla parte dei nazifascisti, il presidente degli...

MAZZETTE AI POLITICI mafiosi e LADRI negli appalti per i rifiuti
MAZZETTE AI POLITICI mafiosi e LADRI negli appalti per i rifiuti
(Bari)
-

Sono fradici e vengono in tv a dirci cosa farebero sicuramente chi non è ricattabile corrotto evasore gli fanno la guerra basta vedere a chi paga le tasse gli vengono aumentate chi non le paga lo fa perché sono troppe.
Sono fradici e vengono in tv a dirci cosa farebero sicuramente chi non è...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati