Reggio Calabria: ritrovato primo esemplare di FATA VIVENTE! FOTO SHOCK

(Reggio Calabria)ore 15:07:00 del 20/08/2016 - Categoria: Bufale, Cronaca

Reggio Calabria: ritrovato primo esemplare di FATA VIVENTE! FOTO SHOCK

Primo esemplare di fata ritrovato a Reggio Calabria. Se fino a poco tempo fa, in molti han creduto che non esistessero queste strane creature, adesso tutto è cambiato. In un bosco calabrese della zona, infatti, sono stati ritrovati ben 6 esemplari, ancora

Primo esemplare di fata ritrovato a Reggio Calabria. Se fino a poco tempo fa, in molti han creduto che non esistessero queste strane creature, adesso tutto è cambiato. In un bosco calabrese della zona, infatti, sono stati ritrovati ben 6 esemplari, ancora vivi, di queste particolari creature.

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

Ora gli esperti stanno analizzando in laboratorio le sembianze dei particolari esseri. In molti, compreso il team di ricerca natural-antropologica, non credevano ai propri occhi. Così ha parlato il professore Mario Sofia: “Quando ho vista quelle fate, ho creduto si trattasse di uno scherzo. Ma poi, tutto si è rivelato reale. Non ho paura di dire che siamo di fronte a un bivio della storia dell’umanità e degli animali della Terra. Ora le creature che tutti hanno finora reputato solo mitologiche si sono rivelate realmente esistenti. E se, un giorno, scoprissimo, ovviamente con prove alla mano, che anche i draghi sono esistiti? Mi ha già chiamato un collega di Boston, domani arriverà in Italia, c’è molto entusiasmo in tutto il mondo accademico e non solo”. Le fate, portate in laboratorio, hanno risposto positivamente alla terapia di ripresa. Sembrano star bene, emettono strani versi e non sono aggressive, come alcuni credevano.

Ad analisi fatte, ci si è resi conto che il loro sangue corrisponde a sangue umano, qualcuno è quindi portato a credere ad una forma di reincarnazione, ma c’è chi è pronto a scommettere che siano frutto di esperimenti genetici del dopoguerra. Per adesso molti quesiti son rimasti senza risposta, solo nelle prossime ore, gli scienziati che stanno lavorando al caso potranno dirci di più.

Autore: Luca

Notizie di oggi
MAZZETTE AI POLITICI mafiosi e LADRI negli appalti per i rifiuti
MAZZETTE AI POLITICI mafiosi e LADRI negli appalti per i rifiuti
(Reggio Calabria)
-

Sono fradici e vengono in tv a dirci cosa farebero sicuramente chi non è ricattabile corrotto evasore gli fanno la guerra basta vedere a chi paga le tasse gli vengono aumentate chi non le paga lo fa perché sono troppe.
Sono fradici e vengono in tv a dirci cosa farebero sicuramente chi non è...

La Merkel ZITTITA al Parlamento Europeo: VIDEO SENZA PELI SULLA LINGUA!
La Merkel ZITTITA al Parlamento Europeo: VIDEO SENZA PELI SULLA LINGUA!
(Reggio Calabria)
-

Per Sahra Wagenknecht, Vicepresidente della Sinistra Tedesca (Die Linke), le cose non vanno bene nell’ E uropa… E con convinzione profonda afferma: l’euro divide l’Europa e non porta nessun beneficio all’UE!
SAHRA WAGENKNECHT NON LE MANDA A DIRE, E CON UN DISCORSO MEMORABILE AL...

9 citta' italiane tenute in ostaggio dai nigeriani: ECCO QUALI
9 citta' italiane tenute in ostaggio dai nigeriani: ECCO QUALI
(Reggio Calabria)
-

La precisazione, tra persone intelligenti, sarebbe inutile; ma, a scanso di equivoci, la facciamo comunque: quando parliamo di «mafia nigeriana» in Italia, ci riferiamo ai nigeriani dediti al crimine, non certo ai loro connazionali estranei alla delinquen
La precisazione, tra persone intelligenti, sarebbe inutile; ma, a scanso di...

Torna la massoneria in Italia: 3000 affiliati NON IDENTIFICABILI
Torna la massoneria in Italia: 3000 affiliati NON IDENTIFICABILI
(Reggio Calabria)
-

Secondo Agatha Christie, un indizio è un indizio. Due indizi sono una coincidenza. Tre indizi sono una prova. Nell’inchiesta della Commissione parlamentare antimafia sui rapporti fra massoneria e crimine organizzato gli indizi sono 2.993.
Secondo Agatha Christie, un indizio è un indizio. Due indizi sono una...

Silenzio dei media sui vaccini killer: STRAGE DI MILITARI MALATI
Silenzio dei media sui vaccini killer: STRAGE DI MILITARI MALATI
(Reggio Calabria)
-

Mercurio e metalli pesanti nei vaccini somministrati ai militari: non sono un migliaio, ma ben 4.000, i soldati italiani colpiti da gravissimi problemi di salute per motivi di servizio.
Mercurio e metalli pesanti nei vaccini somministrati ai militari: non sono un...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati