Regalo non gradito sotto l'albero: lavoratori licenziati

LIVORNO ore 23:47:00 del 26/12/2014 - Categoria: Lavoro, Sociale

Regalo non gradito sotto l'albero: lavoratori licenziati

Brutta sorpresa sotto l'albero di Natale per 15 lavoratori: l'azienda per la quale lavoravano li ha licenziati

Senza lavoro l'uomo onesto fa fatica ad andare avanti e a sopravvivere. Si tratta, ovviamente, anche di una questione economica ma non è solo quello. Sappiamo bene che il lavoro serve a dare dignità all'uomo e un uomo che vuole lavorare o che viene licenziato si sente davvero male e in difficoltà.

Purtroppo negli ultimi anni in Italia questo destino tragico è toccato a tantissime persone. Con la crisi nella quale il paese è piombato sono stati tanti i licenziamenti e molte le famiglie che all'improvviso si sono ritrovate senza alcuna certezza per il futuro.

Si dice che a Natale tutto sono un po' più buoni. Un discorso del genere, però, sicuramente non vale per la Silpres, società che si occupa di portierato e di servizi antitaccheggio. Infatti, sarà un Natale davvero difficile per 15 lavoratori di quest'azienda che si sono visti recapitare una lettera di licenziamento. Una storia davvero brutta se si considera che questi lavoratori già da tre mesi non ricevono gli stipendi.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Hai intenzione di aprire una Partita Iva? QUESTA E' UNA LETTERA PER TE..
Hai intenzione di aprire una Partita Iva? QUESTA E' UNA LETTERA PER TE..

-

Una interessantissima lettera che “mette in guardia” i giovani decisi a aprire la Partita Iva e a lanciarsi in attività imprenditoriali autonome in Italia.
Una interessantissima lettera che “mette in guardia” i giovani decisi a aprire...

Rino Gaetano ASSASSINATO perche' minacciava il POTERE...
Rino Gaetano ASSASSINATO perche' minacciava il POTERE...

-

Era amico della figlia del medico personale di Licio Gelli: era lei la fonte di tante rivelazioni che poi sarebbero finite nelle sue canzoni, in un gioco tanto pericoloso da costargli la vita?
Era amico della figlia del medico personale di Licio Gelli: era lei la fonte di...

Abbiamo smesso di pensare e di volere...
Abbiamo smesso di pensare e di volere...

-

Viviamo in tempi stranissimi che, oltre ad un volgare conformismo, non ci consigliano di andare. E chiamiamo questo conformismo “buon senso”, “saper vivere” e persino lealtà alla patria, o addirittura “fede”.
Viviamo in tempi stranissimi che, oltre ad un volgare conformismo, non ci...

Sei uno schiavo da lavoro se.....
Sei uno schiavo da lavoro se.....

-

Come esiste una dipendenza dalla droghe, dal sesso, dai dolci, dall'alcool e da tante altre cose, ne esiste una anche dal lavoro e questa dipendenza coinvolge milioni di persone che spesso però non ne conoscono la natura.
Come esiste una dipendenza dalla droghe, dal sesso, dai dolci, dall'alcool e da...

Hanno consegnato ai lupi le chiavi dell'ovile: le pecore siamo NOI...
Hanno consegnato ai lupi le chiavi dell'ovile: le pecore siamo NOI...

-

Europa arancia meccanica. Italia arancia meccanica. Rimini arancia meccanica. Il primo dovere di un popolo è garantire la sicurezza delle donne. Tra gli appartenenti allo stesso popolo c’è un patto di non aggressione. Chi viola questo patto è considerato
“Introdurre in un territorio centinaia di migliaia di maschi è un crimine” (MB:...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati