Redditi dei ministri: PRIMA VALERIA FEDELI, SENZA LAUREA NE' DIPLOMA!

(Milano)ore 08:24:00 del 07/03/2017 - Categoria: , Denunce, Economia, Politica

Redditi dei ministri: PRIMA VALERIA FEDELI, SENZA LAUREA NE' DIPLOMA!

E' LA MINISTRA DELL'ISTRUZIONE, VALERIA FEDELI, LA PIÙ RICCA DEL GOVERNO GENTILONI. LA TITOLARE DEL MINISTERO DI VIALE TRASTEVERE NELLA DICHIARAZIONE PER L'ANNO 2016 HA UN REDDITO IMPONIBILE DI 180.921 EURO.

E' LA MINISTRA DELL'ISTRUZIONE, VALERIA FEDELI, LA PIÙ RICCA DEL GOVERNO GENTILONI. LA TITOLARE DEL MINISTERO DI VIALE TRASTEVERE NELLA DICHIARAZIONE PER L'ANNO 2016 HA UN REDDITO IMPONIBILE DI 180.921 EURO. In coda, il ministro per le Politiche Agricole, Maurizio Martina, con 46.750 euro. E' quanto emerge dalla pubblicazione sul sito parlamento.it delle dichiarazioni patrimoniali dei senatori e dei deputati della XVII Legislatura, dei ministri, viceministri e sottosegretari non parlamentari dei governi Renzi e Gentiloni, dei tesorieri e dei dirigenti non parlamentari di associazioni, movimenti o partiti politici.

Il presidente del Senato, Pietro Grasso, nel 2016 ha dichiarato un reddito di  340.563 euro. Oltre il doppio di Laura Boldrini, presidente della Camera, imponibile da 144.883 euro.

Il ministro della Coesione territoriale, Claudio De Vincenti, ha un reddito imponibile di 97.728 euro, dietro di lui Gian Luca Galletti - l'anno scorso il più ricco del governo Renzi - con 97.631 euro, la ministra della Salute, Beatrice Lorenzin, con 97.576 euro, la ministra della difesa, Roberta Pinotti, con 96.663 euro, la sottosegretaria alla presidenza del consiglio Maria Elena Boschi con 96.571 euro, il ministro dell'interno, Marco Minniti, con 92.237.

In coda, a sosrpresa, c'è anche il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, passato dai 216 mila euro dell'esordio con il governo Renzi ai 49.958 euro dichiarati nel 2016, e il ministro dell'Agricoltura, Maurizio Martina, che come detto ha un imponibile di 46.750 euro.

Una curiosità: nel 2016 scende in modo clamoroso il reddito imponibile di Beppe Grillo, passato dai 355.247 euro per il 2015 (quando vendette, fra l'altro, l'appartamento di Lugano in Svizzera) ai 71.957 euro nel 2016. Reddito quasi senza variazioni da un anno all'altro invece per l'ex premier ed ex segretario Pd Matteo Renzi: nel 2015 dichiarava 107.960 euro mentre nel 2016 il reddito imponibile è stato di 103.283 Euro.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
I soldi del lavoro? Spesi in carri armati e missili, MA NESSUNO NE PARLA!
I soldi del lavoro? Spesi in carri armati e missili, MA NESSUNO NE PARLA!
(Milano)
-

In questi giorni la Commissione Bilancio della Camera dei Deputati ha iniziato a occuparsi del decreto della presidenza del consiglio che deve decidere la ripartizione di 46 miliardi di un fondo di investimenti (previsti fino al 2032) che la scorsa legge
In questi giorni la Commissione Bilancio della Camera dei Deputati ha iniziato a...

Giovani italiani sedentari come 60enni
Giovani italiani sedentari come 60enni
(Milano)
-

Tra studio, divano, televisione, smartphone, tablet e videogiochi, i bambini e gli adolescenti sono più sedentari di quanto finora immaginato.
Tra studio, divano, televisione, smartphone, tablet e videogiochi, i bambini e...

Ndrangheta e massoneria manovrano l'Italia (e danno ordini ai politici)
Ndrangheta e massoneria manovrano l'Italia (e danno ordini ai politici)
(Milano)
-

Secondo il rapporto della Dna siamo di fronte a un complesso di emergenze significative, ancora di più che in passato, di una ‘ndrangheta presente in tutti i settori nevralgici della politica, dell’amministrazione pubblica e dell’economia.
La ‘ndrangheta, la camorra e la sacra corona unita arrivano alle istituzioni,...

Molti benzinai truffano ripetutamente persone ignare: ECCO I LORO TRUCCHI
Molti benzinai truffano ripetutamente persone ignare: ECCO I LORO TRUCCHI
(Milano)
-

TRUFFE BENZINAI: QUESTE DICHIARAZIONI FARANNO SICURAMENTE ARRABBIARE MOLTI AUTOMOBILISTI. UN BENZINAIO HA DECISO DI RIVELARE TUTTI I “SEGRETI” DEL MESTIERE. QUEI TRUCCHI CHE MOLTI BENZINAI ADOTTANO QUANDO ANDIAMO A FARE RIFORNIMENTO.
TRUFFE BENZINAI: QUESTE DICHIARAZIONI FARANNO SICURAMENTE ARRABBIARE MOLTI...

STRAGE DI ITALIANI: ecco cosa ci sta uccidendo lentamente
STRAGE DI ITALIANI: ecco cosa ci sta uccidendo lentamente
(Milano)
-

LA MORTALITÀ IN ITALIA AUMENTA A LIVELLI ESPONENZIALI CON NUMERI DA CAPOGIRO PARAGONABILI AI TEMPI DI GUERRA! A SPIEGARE IL PERCHÈ DI CIÒ È MARIO GIORDANO.
LA MORTALITÀ IN ITALIA AUMENTA A LIVELLI ESPONENZIALI CON NUMERI DA CAPOGIRO...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati