Rc auto: non avete la scatola nera? VI MASSACRANO!

NAPOLI ore 11:14:00 del 01/04/2016 - Categoria: Motori, Nuove Leggi - Rc auto

Rc auto: non avete la scatola nera? VI MASSACRANO!

Automobilisti, scatta l'allarme. Una (costosa) novità in arrivo: dal prossimo 5 aprile, infatti, potrebbe scattare l'obbligo della scatola nera a bordo della auto.

Automobilisti, scatta l'allarme. Una (costosa) novità in arrivo: dal prossimo 5 aprile, infatti, potrebbe scattare l'obbligo della scatola nera a bordo della auto. Attualmente si tratta di una proposta inserita nel disegno di legge Concorrenza, in esame alla commissione Industria al Senato. 

Il governo e la maggioranza stanno valutando la possibilità di inserire un emendamento sull'obbligo di installare la scatola nera, ad oggi facoltativa: chi la utilizza gode di significativi sconti sul premio, poiché attraverso lo strumento la compagnia può verificare le dinamiche di incidenti, limitando le truffe.

La scatola nera, però, ha un costo legato all'installazione. Il Codacons infatti sottolinea: "Rischia di tramutarsi in una colossale bufala per i cittadini, e di determinare costi a carico degli utenti ben più elevati degli sconti promessi. Se tutti gli italiani decidessero di dotarsi della scatola nera, la spesa per l'intero sistema sarebbe pari a 3,1 miliardi di euro, considerato che ogni singolo apparecchio ha un costo di gestione annuo di circa 75 euro".

Il Codacons continua: "La spesa per l'installazione, la gestione e la manutenzione della scatola nera, se a carico degli automobilisti, non solovanificherebbe lo sconto sulle tariffe rc auto promesso dal governo, ma addirittura determinerebbe rincari in quelle zone d'Italia dove le tariffe rc auto sono più basse. Se invece tali costi fossero a carico delle compagnie di assicurazioni, inevitabilmente verrebbero traslati sugli assicurati attraverso i prezzi delle polizze".

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Scuola aperta anche d'estate: cosa ne pensate??
Scuola aperta anche d'estate: cosa ne pensate??

-

Le idee sarebbero pure buone: peccato però che siamo in Italia. Ovvero in un Paese in cui non esistono fondi nemmeno per istituire corsi alternativi per l'ora di religione; figuriamoci se ve ne sono per l'apertura estiva!
Le idee sarebbero pure buone: peccato però che siamo in Italia. Ovvero in un...

In pensione a 67 anni dal 2019: SENZA VERGOGNA!
In pensione a 67 anni dal 2019: SENZA VERGOGNA!

-

Prima di innalzare l età pensionistica ...dobbiamo tagliare gli sprechi, vitalizi e le super Pensioni (es Ventola 10000 mese ) e di chi ha versato pochi Contributi Perché non si fa un calcolo matematico inserendo la comparazione con Giudici, Generali dell
Prima di innalzare l età pensionistica ...dobbiamo tagliare gli sprechi,...

Chi decide le leggi in Italia? MAFIA E MASSONERIA!
Chi decide le leggi in Italia? MAFIA E MASSONERIA!

-

ROBERTO SCARPINATO È UN MAGISTRATO ITALIANO, ATTUALE PROCURATORE GENERALE PRESSO LA CORTE D’APPELLO DI PALERMO:”OGGI A DECIDERE LE LEGGI È LA MASSOMAFIA”.
ROBERTO SCARPINATO È UN MAGISTRATO ITALIANO, ATTUALE PROCURATORE GENERALE PRESSO...

Patentino ciclomotori, guida passo passo
Patentino ciclomotori, guida passo passo

-

È indicato per tutti coloro che hanno compiuto almeno 14 anni e per chi non ha conseguito la patente di guida della macchina.
PATENTINO DI GUIDA DEI CICLOMOTORI - Ecco come prendere il patentino di guida...

STOP AI MANTENUTI - ecco la nuova sentenza
STOP AI MANTENUTI - ecco la nuova sentenza

-

Manca ancora un piccolo passo avanti : se il coniuge ti ha tradito ed ha un amante se ne deve andare di casa e lasciare i figli al coniuge fedele!! Indipendentemente se è l’uomo o la donna.
Manca ancora un piccolo passo avanti : se il coniuge ti ha tradito ed ha un...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati