Questione immigrazione: ecco come possiamo veramente aiutarli

SAVONA ore 13:48:00 del 12/02/2015 - Categoria: Economia, Politica, Sociale

Questione immigrazione: ecco come possiamo veramente aiutarli

Questione immigrazione: ecco come possiamo veramente aiutarli | Analisi della tematica sociale degli sbarchi in Italia

La vera integrazione secondo Italiano sveglia. Bisognerebbe davvero aiutare gli Immigrati in difficoltà. Si dovrebbe, non per essere disuMani, ma se dobbiamo davvero offrire aiuti concreti, dobbiamo fare in modo di aiutare davvero le persone a non migrare verso altri posti, cercare di aiutarle a sviluppare ricchezza nei loro luoghi di residenza, anzichè agevolare l'Immigrazione clandestina e lo sviluppo della delinquenza obbligata. Come fa un clandestino a guadagnarsi da vivere se non ha un lavoro? Ruba e commette reati pur di poter mangiare... giustamente.

Ma se il lavoro già scarseggia per noi, come possono loro trovare qui un'occupazione? Si tratta di gestire bene le risorse che abbiamo, perchè anche nei loro posti di residenza si sviluppi un'attività economica redditizia, ma non solo economicamente parlando. Devono essere in grado di produrre e di offrire. Non è che dandogli la possibilità di chiedere l'elemosina da noi si risolvono i problemi... Ci chiediamo perché per un viaggio del Papa si debbano mobilitare 80 mila soldati, per un uomo solo, e per 10 milioni di persone che vivono di fame, di indigenza, in condizioni davvero disumane, debbano sempre chiedere a noi cittadini... e gli destiniamo pure l'8 per 1000!

Se davvero tutti quei soldi fossero andati a chi ne ha bisogno, non ci sarebbe la Fame nel mondo, non ci sarebbero politici strapagati per fare solo i propri interessi. Quegli incompetenti messi da noi al governo non si vergognano nemmeno. Bloccare lo sbarco è una misura temporanea. Non vanno bene le pezze. Alla lunga si consumano. Bisognerebbe investire nella FORMAZIONE degli immigrati. Una volta sbarcato al CPT devi essere educato alla vita occidentale. Rispetto delle donne, lingua italiana, costumi tipici del nord, del centro, del sud, abitudini di lavoro, norme di comportamento generali. Sarebbe una soluzione anche per i tanti insegnanti senza cattedra. In Lombardia ci sono dei corsi ad hoc per stranieri, Imparavano l'italiano con velocità stando a quanto mi diceva l'insegnante. Istruzione e formazione fondamentali per raggiungere l’integrazione.

Non si deve vedere negli immigrati solamente una risorsa da spolpare fino al midollo. Questa è la concezione dell’italiano medio e in generale dei nostri politici. Ma chi bloccherebbe l’Immigrazione? Dovrebbe farlo il governo ordinando alle forze armate, marina militare in testa a respingere le carrette........però, c'è un però ; il Papa non vuole, la Caritas non vuole, i sinistri non vogliono, e Berlusconi va da Gheddafi, fuma con lui il Calumet della pace, si abbracciano si baciano, gli promette mare e monti.......e quelli in risposta ci mandano .......altre carrette.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Terrorismo: chi ha iniziato la guerra? NOI
Terrorismo: chi ha iniziato la guerra? NOI

-

Siamo fottuti. L’hanno capito. Siamo fottuti perché un terrorismo così, in inglese si chiama Retail Terrorism (terrorismo alla spicciolata), non lo fermi. Più bombardiamo quei mondi, più loro porteranno la guerra da noi. Il terrorismo nasce dalle nostre b
Siamo fottuti. L’hanno capito. Siamo fottuti perché un terrorismo così, in...



-


La più grossa porcata di destra fatta da questo governo di "centrosinistra"...

Parlamentare si vende per una legge? INSINDACABILE
Parlamentare si vende per una legge? INSINDACABILE

-

Un motivo in piú per odiare il parlamento europeo, altra ignobile mangiatoia per scaldapoltrone insaziabili.
Un motivo in piú per odiare il parlamento europeo, altra ignobile mangiatoia per...

Di giorno la manifestazione pro migranti, di notte lo straniero falcia con l’automobile il clochard
Di giorno la manifestazione pro migranti, di notte lo straniero falcia con l’automobile il clochard

-

Una marcia ideologica ma astratta. La manifestazione che si è svolta sabato pomeriggio a Milano a favore dell’inclusione, è stata una passeggiata antirazzista in veste folkloristica
Una marcia ideologica ma astratta. La manifestazione che si è svolta sabato...

Malta, il NUOVO paradiso fiscale degli italiani
Malta, il NUOVO paradiso fiscale degli italiani

-

Destinazione Svizzera? Macché. Lussemburgo? Nemmeno. È Malta la nuova terra promessa per chi fugge dalle tasse. L'Espresso, con un'inchiesta realizzata insieme al consorzio giornalistico Eic (European Investigative Collaborations), ha potuto consultare lo
Destinazione Svizzera? Macché. Lussemburgo? Nemmeno. È Malta la nuova terra...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati