Qualcuno ti ha bloccato su WhatsApp? Come scoprirlo

(Bologna)ore 07:11:00 del 08/04/2017 - Categoria: , Tecnologia

Qualcuno ti ha bloccato su WhatsApp? Come scoprirlo

WhatsApp è uno strumento utilissimo, ma può diventare il nostro peggiore incubo quando una persona diventa molto insistente ed non si hanno altre possibilità se non quella di bloccarla in modo da non ricevere più suoi messaggi.

WhatsApp è uno strumento utilissimo, ma può diventare il nostro peggiore incubo quando una persona diventa molto insistente ed non si hanno altre possibilità se non quella di bloccarla in modo da non ricevere più suoi messaggi. Infatti, è possibile bloccare su WhatsApp gli utenti “stalker” o persone non gradite.

Ma potremmo anche essere noi gli utenti “non graditi” che sono stati bloccati su WhatsApp. L’unico problema è che l’applicazione di messaggistica istantanea non permette di scoprire se qualcuno ha deciso di non ricevere più i nostri messaggi. Come fare per capire se siamo stati bloccati su WhatsApp? Per scoprirlo si avranno a disposizione quattro diversi trucchi, tutti molto semplici che ci permetteranno di intuire se il nostro “ex” migliore amico ha deciso di eliminarci dai suoi contatti. L’applicazione di messaggistica istantanea è molto utile per comunicare con i propri amici, ma anche per capire chi sono le persone di cui possiamo fidarci.

Come capire se siamo stati bloccati su WhatsApp

Il primo trucco per capire se il nostro contatto è stato bloccato su WhatsApp è controllare se possiamo vedere l’ultimo accesso del nostro amico o del nostro ex partener. Infatti, nel caso in cui il nostro contatto sia stato eliminato, sarà impossibile vedere l’ora dell’ultimo accesso. Questo trucco, però, potrebbe portarvi sulla cattiva strada: infatti, l’applicazione di messaggistica istantanea permette agli utenti di nascondere l’ora del loro ultimo accesso a tutti i contatti e non solo a quelli bloccati.

La foto profilo

Un metodo più efficace per scoprire se siete stati bloccati su WhatsApp è controllare la foto profilo del nostro amico. Nel caso in cui non sarà possibile vederla vorrà dire che al 99% che siamo stati bloccati. Infatti, a meno che l’utente non abbia deciso di non inserire una foto profilo, tutti gli utenti sono abilitati a vedere “l’immagine di copertina”.

Doppia spunta blu

Quando un utente viene bloccato anche se invia dei messaggi non verranno mai recapitati. Quindi, un altro trucco per capire se qualcuno vi ha bloccato su WhatsApp è controllare se la doppia spunta diventa blu. Se i messaggi non vengono né recapitati (doppia spunta grigia) né letti (doppia spunta blu), allora vorrà dire che non potrete più parlare con il vostro amico tramite l’applicazione di messaggistica istantanea.

Impossibile chiamare

L’ultimo trucco WhatsApp per capire se si è stati bloccati è provare a effettuare una telefonata e vedere se il nostro amico risponde. Infatti, nel caso in cui il nostro contatto è stato bloccato, sarà inutile chiamare: la telefonata non arriverà mai. Se dopo la quarta chiamata il nostro amico non si fa sentire, state certi che ha bloccato il numero su WhatsApp.

Da: QUI

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Migliori app per fare palestra
Migliori app per fare palestra
(Bologna)
-

Quando si parla di fitness tutti concordano sul fatto che esso, attraverso l'esercizio di una costante e corretta attività fisica, offre uno stile di vita salutare e dinamico che, indubbiamente, aiuta a migliorare sia l'aspetto fisico esteriore (contribue
Quando si parla di fitness tutti concordano sul fatto che esso, attraverso...

Ecco le dritte per far durare tantissimo la batteria degli smartphone!
Ecco le dritte per far durare tantissimo la batteria degli smartphone!
(Bologna)
-

Con schermi sempre più grandi e una crescente richiesta di potenza, la batteria è diventata una delle caratteristiche più importanti per ogni smartphone moderno, oltre che per tablet e portatili.
Con schermi sempre più grandi e una crescente richiesta di potenza, la batteria...


(Bologna)
-


Dopo tante indiscrezioni la "Facebook Tv" arriva davvero. Il social network da...

Submelius, occhio al nuovo virus in Italia
Submelius, occhio al nuovo virus in Italia
(Bologna)
-

Gli utenti italiani sono sotto attacco hacker. Ma non si tratta di virus pericolosi come WannaCry o Petya, i due ransomware (il virus del riscatto che cripta i dati del computer e chiede dei soldi all’utente per sbloccare l’accesso ai documenti) che hanno
Gli utenti italiani sono sotto attacco hacker. Ma non si tratta di virus...

ZenFone AR, primo smartphone per la realta' aumentata di Google
ZenFone AR, primo smartphone per la realta' aumentata di Google
(Bologna)
-

Non è una di quelle novità che lasciano a bocca aperta nell’immediato ma l’uscita del primo smartphone capace di far girare Project Tango e Daydream VR va vista nel lungo periodo.
Non è una di quelle novità che lasciano a bocca aperta nell’immediato ma...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati