Quagliarella, Napoli ti chiede scusa: ma NON poteva sapere!

(Napoli)ore 18:12:00 del 07/03/2017 - Categoria: , Calcio

Quagliarella, Napoli ti chiede scusa: ma NON poteva sapere!

Fabio Quagliarella ha raccontato di fronte alle telecamere delle Iene tutti i suoi momenti bui, in particolare quando fu costretto a lasciare il Napoli, la squadra della sua città, a causa di uno stalker che ora è stato condannato.

Fabio Quagliarella ha raccontato di fronte alle telecamere delle Iene tutti i suoi momenti bui, in particolare quando fu costretto a lasciare il Napoli, la squadra della sua città, a causa di uno stalker che ora è stato condannato. Fu accusato di essere un traditore, ma non tutti conoscevano la storia che c’era dietro e gli atti persecutori di cui era vittima. L'attaccante della Sampdoria ha ora fatto chiarezza in una lunga intervista rilasciata a Giulio Golia.

GUARDA IL VIDEO QUI

La cosa che ci fa veramente girare i cabazizi è che tutti quesTi pseudo giornalisti sportivi televisi e non, a questa storia hanno dedicato meno spazio di quanto non venga dato all'ennesima pirlata di Balottelli e/o alla bionda di turno che si porta a letto questo o quel giocatore... ma porcaccia..... questo ragazzo ha ingoiato rospi grossi come ipopotami e si è sempre comportato impeccabilmente (infatti ALMENO quando viene a Torino sponda Juve ci sono solo applausi) ... ma possibile che siamo sempre pronti a seguire/scrivere/blaterare sulle vaccate più becere e quando esiste un fatto umano imporantissimo .... il nulla cosmico.... VERGOGNA

Le persone hanno cominciato però a capire…Ecco alcuni commenti apparsi su Facebook sulla pagina delle Iene:

“A volte ci dimentichiamo che dietro tutto quello che ci mostra il calcio, soldi e quant'altro, ci sono persone, come siamo noi, come Quagliarella, che possono avere problemi come chiunque altro. Li vediamo solo come giocatori e li valutiamo solo per gli episodi in campo. Scusa Fabio, da parte di tutti noi tifosi, che non abbiamo saputo leggere tra le righe una cosa del genere, ma ci siamo fidati solo del Fabio calciatore che va dal Napoli alla Juve! :D In bocca al lupo per tutto :D spero davvero che questo messaggio arrivi al diretto interessato. Scusa davvero Fabio. Napoli ti aspetta”

-Da romanista, riconosco che Fabio Quagliarella é un bravo uomo dentro e fuori il campo. Mi auguro possa terminare la sua carriera a Napoli indossando quella meritata fascia da capitano

-Che serva da lezione a chi come sempre vive le cose con esagerazione e anche ignoranza.. un uomo può essere libero di andare a lavorare dove meglio crede,o come in questo caso,dove è al.sicuro e non è giusto demonizzarlo xké nn si è capaci di vivere il calcio x quello che è, cioè un gioco.. datevi una calmata

Autore: Luca

Notizie di oggi
Juve, torna il dottor Agricola (COINVOLTO NELLO SCANDALO DOPING)
Juve, torna il dottor Agricola (COINVOLTO NELLO SCANDALO DOPING)
(Napoli)
-

L’ex medico sociale della Juventus, coinvolto nel processo doping dei primi anni Duemila, sarà il nuovo direttore sanitario del J-Medical, la struttura medica privata di eccellenza creata dalla società bianconera accanto all’Allianz Stadium, dove anche i
Torna sulla scena Riccardo Agricola. L’ex medico sociale della Juventus,...

Nuova inchiesta JUVE: rischio blocco calciomercato!
Nuova inchiesta JUVE: rischio blocco calciomercato!
(Napoli)
-

Che dite che una condanna esemplare potrà mai attenuare la loro tanta arroganza ? O è solo pura utopia? O finirà tutto in prescrizione ?
Che dite che una condanna esemplare potrà mai attenuare la loro tanta arroganza...

Donnarumma-Milan: tutti vanno via per soldi!
Donnarumma-Milan: tutti vanno via per soldi!
(Napoli)
-

Improvvisamente, il 15 giugno del 2017, il calcio italiano scopre chi è Mino Raiola e si indigna per il no gridato in faccia al Milan per il rinnovo di Donnarumma
Raiola e' un furbone ma anche uno con cui bisogna instaurare buoni rapporti...

1 anno dopo: Caro Gonzalo....ne e' valsa la pena?
1 anno dopo: Caro Gonzalo....ne e' valsa la pena?
(Napoli)
-

Tutti hanno giocato a pallone almeno una volta per strada, in cortile o a scuola, da bimbi. E quindi tutti conoscono i tipi umani che queste occasioni ludiche ma assai competitive (i bambini lo sono per natura, per poi scontrarsi con i propri limiti e mod
Tutti hanno giocato a pallone almeno una volta per strada, in cortile o a...


(Napoli)
-


STATE BONUCCI, SE POTETE  - "JUVE ADDIO? SOLO CHIACCHIERE" MA CONTE LO VUOLE AL...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati