Putin: discorso shock

(Milano)ore 22:19:00 del 04/01/2017 - Categoria: , Cronaca, Esteri, Politica

Putin: discorso shock

La nostra storia, l'esperienza dei padri e dei nonni, la loro unità in tempi difficili e la forza di spirito sono un grande esempio per noi.

Come nella notte di Capodanno di 16 anni fa, il pensiero di Putin, in occasione del tradizionale messaggio di auguri al popolo russo, è andato ai militari che si trovano al fronte - "Soprattutto oggi desidero congratularmi con i nostri soldati che stanno combattendo contro il terrorismo internazionale, che difendono gli interessi nazionali della Russia all'estero, dimostrando volontà, determinazione e carattere. Di queste qualità abbiamo bisogno noi tutti, sempre, ovunque e in ogni caso" - e pure a quelli che hanno combattuto contro Hitler durante la Seconda Guerra Mondiale: "Nel 2015 che sta per terminare abbiamo celebrato il 70° anniversario della Vittoria nella Grande Guerra Patriottica. La nostra storia, l'esperienza dei padri e dei nonni, la loro unità in tempi difficili e la forza di spirito sono un grande esempio per noi. Ci hanno aiutato e ci aiuteranno a rispondere in modo adeguato alle sfide moderne"

Il Presidente russo Vladimir Putin ha fatto un discorso di fine anno emozionante e intenso, usando parole da brividi nel rivolgersi ai suoi concittadini. Ecco il video integrale e la traduzione del testo, realizzata da Sputnik.

[video]

I SEGRETI DI CAPODANNO

Cari amici!

Ora con entusiasmo attendiamo il suono delle campane del Cremlino di Mosca, e come non mai sentiamo distintamente lo scorrere del tempo e del futuro che si avvicina.

Viviamo queste emozioni solo durante questi momenti, nel corso di questa festività meravigliosa e da tutti amata. La notte di Capodanno ha i suoi segreti.

In questa notte ognuno di noi può diventare un pochino mago. E per fare questo basta solo rivolgersi ai nostri genitori con amore e gratitudine, prendersi cura dei nostri bambini e delle nostre famiglie, rispettare i nostri colleghi di lavoro, coltivare le nostre amicizie, difendere la verità e la giustizia, essere misericordiosi e aiutare coloro che hanno bisogno di sostegno.

Questo è il segreto. Che possano realizzarsi tutti i nostri desideri, i pensieri puri e le buone intenzioni. Che in ogni casa regnino la gioia e l’amore. Che le strade, le città, i villaggi cari al nostro cuore diventino ancora più  belli. Pace e prosperità per la nostra grande Patria comune, la Russia.

Auguro felicità, salute e benessere ad ognuno di voi. Auguri! Buon Anno!

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Sala piena per il PD? FOTO TAROCCATA! SENZA PAROLE
Sala piena per il PD? FOTO TAROCCATA! SENZA PAROLE
(Milano)
-

“Pubblico fittissimo per la sessione plenaria della giornata dei #luoghideali con #FabrizioBarca.”, scrivono felici sul profilo Facebook del Pd di Parma.
“Pubblico fittissimo per la sessione plenaria della giornata dei #luoghideali...

Di Maio vuole mandare Renzi in galera: ECCO LE ACCUSE
Di Maio vuole mandare Renzi in galera: ECCO LE ACCUSE
(Milano)
-

BOOM! – DI MAIO VUOLE MANDARE IL DUCETTO IN GALERA E SI RIVOGE A WOODCOCK. SOLO UNA COINCIDENZA? – GIGGINO ACCUSA MATTEO DI ISTIGAZIONE ALLA CORRUZIONE, CORRUZIONE INTERNAZIONALE, INDUZIONE INDEBITA – L’ESPOSTO ALLA PROCURA DI NAPOLI SUL SALVATAGGIO DELL’
BOOM! – DI MAIO VUOLE MANDARE IL DUCETTO IN GALERA E SI RIVOGE A WOODCOCK. SOLO...

Alitalia, un baraccone gestito malissimo da SINDACATI, DIPENDENTI RACCOMANDATI E CASTA
Alitalia, un baraccone gestito malissimo da SINDACATI, DIPENDENTI RACCOMANDATI E CASTA
(Milano)
-

ALITALIA COME D'ALTRONDE LA RAI SONO DUE CARROZZONI AFFETTI DALLA SINDROME DELLA DOPPIA ERRE: RACCOMANDATI E ROMANI.
ALITALIA COME D'ALTRONDE LA RAI SONO DUE CARROZZONI AFFETTI DALLA SINDROME DELLA...

Elezioni Francia: ANCHE I FRANCESI LIQUIDANO I PARTITI TRADIZIONALI
Elezioni Francia: ANCHE I FRANCESI LIQUIDANO I PARTITI TRADIZIONALI
(Milano)
-

Hanno perso i partiti tradizionali. Hanno vinto i presunti ribelli, figli unici di un sistema a cui in qualche modo si oppongono.
Hanno perso i partiti tradizionali. Hanno vinto i presunti ribelli, figli unici...

Amianto, la strage infinita: 4 MILA MORTI L'ANNO
Amianto, la strage infinita: 4 MILA MORTI L'ANNO
(Milano)
-

Il prossimo 28 aprile si celebra, come ogni anno, la Giornata mondiale contro l’amianto. Nonostante siano passati 25 anni dalla sua messa al bando, nel 1992, l’amianto continua a uccidere.
Il prossimo 28 aprile si celebra, come ogni anno, la Giornata mondiale contro...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati