Primarie PD: IMMIGRATI PAGATI PER VOTARE RENZI - SCANDALO

(Napoli)ore 21:38:00 del 07/05/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Politica

Primarie PD: IMMIGRATI PAGATI PER VOTARE RENZI - SCANDALO

Se questa è la verità e sembra che lo sia, le primarie appena votate devono essere annullate. Si è messo in atto una vera e propria frode elettorale. Chi ci dice che lo stesso sistema fraudolento non sia stato eseguito in altre parti del Paese?

Se questa è la verità e sembra che lo sia, le primarie appena votate devono essere annullate. Si è messo in atto una vera e propria frode elettorale. Chi ci dice che lo stesso sistema fraudolento non sia stato eseguito in altre parti del Paese? Questo è il PD per gli italioti, che conferma la tesi dei cittadini onesti, di essere un partito dedito alla truffa e corruzione. Ed il renzino tutto selfie, appoggiato da questi ladri, truffatori e corrotti, dovrebbe governare l'Italia? Non sono bastati i 4 milioni di cittadini ridotti alla miseria assoluta negli anni in cui ha governato? Si devono indire nuove primarie

ECCO COME IL PD MOLTIPLICA L’AFFLUENZA, TRA MORTI VIVENTI E RICHIEDENTI ASILO – Vi siete sempre chiesti come mai li vanno a prendere in Libia, oltre a rifornire soldi alle coop del Partito e braccia low-cost ai referenti confindustriali? Uno dei motivi è fottersi tra loro alle primarie, utilizzando questi personaggi abituati alla democrazia del machete come carne da urna. Che poi, previa concessione di cittadinanza, dirotteranno verso i seggi per le politiche:

Gruppi di immigrati africani e richiedenti asilo al voto nelle primarie PD in tutta Italia. Tra questi, anche gli ospiti del Centro di Accoglienza di Ercolano, si sono recati a votare, questa mattina, al seggio allestito in località San Vito per le primarie Pd. Un episodio che ha richiamato alla mente quanto accadde nel 2011, quando file di cinesi si recarono ai seggi per le primarie Pd a Napoli sulla scelta del candidato sindaco, in un clima di sospetti e contestazioni.

Invece a Ercolano ”tutto regolare” per il presidente di seggio Michele Maddaloni. Il sindaco Ciro Buonajuto: ”Mi fa piacere che un gruppo di immigrati del Centro di Accoglienza di Ercolano abbia deciso di partecipare a una festa della democrazia. Da mesi partecipano attivamente a tutte le manifestazioni organizzate in città, sono stati in prima fila alle marce per la legalità, alle inaugurazioni dei parchi pubblici, ad incontri con le scuole del territorio. Sono contento di questo meraviglioso segnale di integrazione”.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Toronto: furgone killer uccide 10 persone. Video
Toronto: furgone killer uccide 10 persone. Video
(Napoli)
-

Il bilancio ufficiale parla anche di 15 feriti. Arrestato il guidatore: sarebbe uno studente 25enne di origini armene
Panico a Toronto, dove un van di colore bianco è piombato su una piccola...

Meglio dottori criminali che onesti? Due pesi e due misure
Meglio dottori criminali che onesti? Due pesi e due misure
(Napoli)
-

L’elenco dei medici indagati, arrestati e incriminati dalla magistratura è lunghissimo
Non passa giorno senza che la cronaca elenchi casi di camici bianchi corrotti,...

Addio Mose – Sta affondando sotto la marea burocratica
Addio Mose – Sta affondando sotto la marea burocratica
(Napoli)
-

La marea burocratica affonda il Mose. Così 8 miliardi si inabissano in laguna
Ordinanze prefettizie, interventi dell’Autorità nazionale anticorruzione e ora...

La Storia conferma: il mito DEMOCRATICO e' FALLITO
La Storia conferma: il mito DEMOCRATICO e' FALLITO
(Napoli)
-

Abbiamo un grosso problema. Si chiama “mito democratico”. Cosa sia questa democrazia, in realtà, è una delle domande più difficili da porre alla modernità.
Abbiamo un grosso problema. Si chiama “mito democratico”. Cosa sia questa...

GENDERLESS: Con la scusa delle liberta' la natura e' stata MESSA DA PARTE!
GENDERLESS: Con la scusa delle liberta' la natura e' stata MESSA DA PARTE!
(Napoli)
-

Con la scusa delle libertà l’uomo sta sempre più violentando la parte intima della natura.
Con la scusa delle libertà l’uomo sta sempre più violentando la parte intima...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati