Primarie PD: IMMIGRATI PAGATI PER VOTARE RENZI - SCANDALO

(Napoli)ore 21:38:00 del 07/05/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Politica

Primarie PD: IMMIGRATI PAGATI PER VOTARE RENZI - SCANDALO

Se questa è la verità e sembra che lo sia, le primarie appena votate devono essere annullate. Si è messo in atto una vera e propria frode elettorale. Chi ci dice che lo stesso sistema fraudolento non sia stato eseguito in altre parti del Paese?

Se questa è la verità e sembra che lo sia, le primarie appena votate devono essere annullate. Si è messo in atto una vera e propria frode elettorale. Chi ci dice che lo stesso sistema fraudolento non sia stato eseguito in altre parti del Paese? Questo è il PD per gli italioti, che conferma la tesi dei cittadini onesti, di essere un partito dedito alla truffa e corruzione. Ed il renzino tutto selfie, appoggiato da questi ladri, truffatori e corrotti, dovrebbe governare l'Italia? Non sono bastati i 4 milioni di cittadini ridotti alla miseria assoluta negli anni in cui ha governato? Si devono indire nuove primarie

ECCO COME IL PD MOLTIPLICA L’AFFLUENZA, TRA MORTI VIVENTI E RICHIEDENTI ASILO – Vi siete sempre chiesti come mai li vanno a prendere in Libia, oltre a rifornire soldi alle coop del Partito e braccia low-cost ai referenti confindustriali? Uno dei motivi è fottersi tra loro alle primarie, utilizzando questi personaggi abituati alla democrazia del machete come carne da urna. Che poi, previa concessione di cittadinanza, dirotteranno verso i seggi per le politiche:

Gruppi di immigrati africani e richiedenti asilo al voto nelle primarie PD in tutta Italia. Tra questi, anche gli ospiti del Centro di Accoglienza di Ercolano, si sono recati a votare, questa mattina, al seggio allestito in località San Vito per le primarie Pd. Un episodio che ha richiamato alla mente quanto accadde nel 2011, quando file di cinesi si recarono ai seggi per le primarie Pd a Napoli sulla scelta del candidato sindaco, in un clima di sospetti e contestazioni.

Invece a Ercolano ”tutto regolare” per il presidente di seggio Michele Maddaloni. Il sindaco Ciro Buonajuto: ”Mi fa piacere che un gruppo di immigrati del Centro di Accoglienza di Ercolano abbia deciso di partecipare a una festa della democrazia. Da mesi partecipano attivamente a tutte le manifestazioni organizzate in città, sono stati in prima fila alle marce per la legalità, alle inaugurazioni dei parchi pubblici, ad incontri con le scuole del territorio. Sono contento di questo meraviglioso segnale di integrazione”.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Chi erano i CLIENTI di GIUSEPPE CONTE?
Chi erano i CLIENTI di GIUSEPPE CONTE?
(Napoli)
-

Una società il cui capo è finito in carcere, un gruppo energetico che sfrutta incentivi statali. E non solo: vi raccontiamo per chi ha lavorato il presidente del Consiglio
Lo aspetta un futuro da «avvocato del popolo italiano», come ha promesso in...

Vietato chiamarli ZINGARI....
Vietato chiamarli ZINGARI....
(Napoli)
-

Se volete capire che cos’è il politicamente corretto inalberato dalla sinistra e adottato da quasi tutti i media, e quali danni realmente produce nella vita quotidiana, i rom sono il campione perfetto.
Se volete capire che cos’è il politicamente corretto inalberato dalla sinistra e...

Massoni al governo: giu' la maschera, caro DI MAIO!
Massoni al governo: giu' la maschera, caro DI MAIO!
(Napoli)
-

Giù la maschera, caro Di Maio: quello presieduto da Giuseppe Conte è «un governo ad alta densità massonica», sia pure «di segno progressista»
Giù la maschera, caro Di Maio: quello presieduto da Giuseppe Conte è «un governo...

Cannabis Light bocciata dal Consiglio Superiore della Sanita'
Cannabis Light bocciata dal Consiglio Superiore della Sanita'
(Napoli)
-

Secondo gli esperti “non può essere esclusa la pericolosità della sostanza”
Secondo gli esperti “non può essere esclusa la pericolosità della sostanza” Non...

Partito Svedese chiede referendum per l'uscita dall'Ue!
Partito Svedese chiede referendum per l'uscita dall'Ue!
(Napoli)
-

Nuove possibili scossoni per l’Unione europea sono in arrivo dalla Svezia con il partito Sweden Democrats che lancia ipotesi referendum per condurre il Paese fuori dall’orbita di Bruxelles
Sull’Unione europea ed il suo futuro spirano nuovi venti di burrasca. Ma questa...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati