PREVISTO AUMENTO TERREMOTI NEL 2018: ECCO PERCHE'

(Milano)ore 17:32:00 del 27/11/2017 - Categoria: , Ambiente, Denunce, Sociale

PREVISTO AUMENTO TERREMOTI NEL 2018: ECCO PERCHE'

Gli scienziati hanno lanciato un terrificante avvertimento che nel 2018 potrebbe esserci un enorme aumento della quantità di terremoti devastanti in tutto il mondo.

Gli scienziati hanno lanciato un terrificante avvertimento che nel 2018 potrebbe esserci un enorme aumento della quantità di terremoti devastanti in tutto il mondo. Pensano che le variazioni nella rotazione della velocità della Terra potrebbero innescare un’attività sismica che sarà intensa, a maggior ragione nelle regioni tropicali che sono fortemente popolate.

COLLEGAMENTO TROVATO TRA ROTAZIONE DELLA TERRA E ATTIVITÀ SISMICA

Le fluttuazioni nella rotazione della Terra sono molto piccole poiché cambiano la lunghezza del giorno di un millisecondo; tuttavia, gli scienziati hanno affermato che questo potrebbe essere la causa del rilascio di enormi quantità di energia sotterranea.

[video]

Un documento è stato presentato il mese scorso alla riunione annuale della Geological Society of Americas ed ha evidenziato il legame tra attività sismica e rotazione della Terra. Si è detto che il collegamento è forte e suggerisce che potrebbe esserci un aumento dei terremoti in maniera intensa l’anno prossimo.

Il nuovo studio è basato su terremoti di magnitudo 7 o maggiori e che sono accaduti dal 1900. I risultati hanno mostrato cinque periodi in cui vi era un numero significativamente maggiore di terremoti di grandi dimensioni rispetto ad altre volte. Quando erano più alti, la rotazione della Terra era leggermente diminuita.

Gli scienziati hanno affermato che la Terra ha dei rallentamenti quinquennali. Hanno detto che il collegamento è molto importante a causa della rotazione della Terra che ha iniziato uno dei suoi rallentamenti proprio quattro anni fa.

Ciò significa che il prossimo anno sarà il quinto anno e ci sarà un aumento del numero di terremoti che saranno classificati come gravi.

Finora, nel 2017, ci sono stati sei terremoti che sono stati classificati gravi. Al momento non è chiaro dove si verificheranno i grandi terremoti. Tuttavia, un nuovo studio ha rivelato che la maggior parte degli intensi terremoti che hanno risposto ai cambiamenti nella lunghezza del giorno si sono verificati vicino all’equatore, che è una regione in cui risiede circa un miliardo di persone.

The Guardian

Da: QUI

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Come la NATO uccise GHEDDAFI per fermare la creazione della VALUTA africana con riserva AURIFERA
Come la NATO uccise GHEDDAFI per fermare la creazione della VALUTA africana con riserva AURIFERA
(Milano)
-

Le e-mail scoperte di Hillary Clinton continuano a regalarci le prove dei crimini compiuti dell’Occidente. 
Le e-mail scoperte di Hillary Clinton continuano a regalarci le prove dei...

Italia a PEZZI come se avesse perso una GUERRA: cosa e' successo VERAMENTE?
Italia a PEZZI come se avesse perso una GUERRA: cosa e' successo VERAMENTE?
(Milano)
-

Ci prospettarono un gioioso approdo ai lidi dell’Europa unita: nuova terra promessa dove scorre latte e miele.
Ci prospettarono un gioioso approdo ai lidi dell’Europa unita: nuova terra...

Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
(Milano)
-

Stop ai corsi di italiano e alla formazione professionale. Non solo: via gli psicologi, ridotta al minimo la presenza di assistenti sociali, operatori culturali, medici e infermieri
Ogni ospite vedrà il medico per massimo 4 ore l’anno. L’infermiere, invece, non...

Pellicola per FINESTRE per risparmiare il 10% IN BOLLETTA!
Pellicola per FINESTRE per risparmiare il 10% IN BOLLETTA!
(Milano)
-

Per combattere il caldo, si ricorre spesso e in maniera massiccia all'aria condizionata con un notevole impatto sull'ambiente e sulla bolletta
Per combattere il caldo, si ricorre spesso e in maniera massiccia all'aria...

15 anni dall'attentato Nassiriya: la strage che si DOVEVA evitare
15 anni dall'attentato Nassiriya: la strage che si DOVEVA evitare
(Milano)
-

Sono passati 15 anni da quella tragica mattina del 12 novembre: alle 10:40, le 08:40 in Italia, due terroristi a bordo di un’autocisterna carica di esplosivo attaccarono la base Maestrale a Nassiriya, in Iraq.
Sono passati 15 anni da quella tragica mattina del 12 novembre: alle 10:40, le...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati