Preparazione Spaghetti alle vongole

(Firenze)ore 19:43:00 del 04/05/2017 - Categoria: , Cucina

Preparazione Spaghetti alle vongole

Ma oltre ad essere il piatto della domenica è la vera e propria icona del cenone di Natale e/o di Capodanno

Una ricetta classica e intramontabile quella degli spaghetti alle vongole veraci, un primo piatto ai frutti di mare semplice e adatto a tutte le stagioni. Il tempo di preparazione è di trenta minuti circa, ma considerate il necessario tempo di ammollo per eliminare la sabbia.

Direttamente dalla tradizione campana gli spaghetti alle vongole, decisamente uno dei più importanti piatti della cucina italiana. Una ricetta semplicissima e che conferisce grandissimo sapore a spaghetti o, per qualcuno, vermicelli.

Oltre al meraviglioso sapore di mare che il condimento conferisce alla pasta bisogna sottolineare che questo è un primo piatto sciuè sciuè a dispetto di altri grandi classici campani. Già, infatti non è detto che in tutte le case napoletane si respiri soltanto il tradizionale ragù che sta "pippiando" da svariate ore. In tanti infatti preparano gli spaghetti alle vongole come alternativa più veloce. Ma oltre ad essere il piatto della domenica è la vera e propria icona del cenone di Natale e/o di Capodanno

Ingredienti

Spaghetti N°5 320 g Vongole 1 kg Aglio 1 spicchio Prezzemolo 1 mazzetto Olio extravergine d'oliva q.b. Pepe nero q.b. Sale fino q.b. Sale grosso per le vongole q.b.

Preparazione

Come preparare gli Spaghetti alle vongole

Spaghetti alle vongole

Per preparare gli spaghetti alle vongole, cominciate dalla loro pulizia. Per prima cosa assicuratevi che non ci siano gusci rotti o vuoti, andranno scartati. Passate poi a batterle contro il lavandino, o eventualmente su un tagliere (1). Questa operazione è importante per verificare che non ci sia sabbia all'interno: le bivalve sane resteranno chiuse, quelle piene di sabbia invece si apriranno (1). Poi ponete le vongole in un colapasta poggiato su una ciotola e sciacquatele (2). Ponete il colapasta in una ciotola e aggiungete abbondante sale grosso, dovrete ricreare una sorta di acqua marina. Lasciate in ammollo le vongole per 2-3 ore (3).

Spaghetti alle vongole

Trascorso il tempo le vongole avranno spurgato eventuali residui di sabbia. In un tegame mettete a scaldare un po' d'olio (4). Poi aggiungete uno spicchio d'aglio e, metre questo si insaporisce, scolate bene le vongole, sciacquatele e tuffatele nel tegame caldo (5). Chudete con il coperchio e lasciate cuocere per qualche minuto a fiamma alta (6).

Spaghetti alle vongole

Le vongole si apriranno con il calore, quindi agitate di tanto in tanto il tegame finché non si saranno completamente dischiuse (7). Non appena saranno tutte aperte spegnete subito la fiamma, altrimenti le vongole cuoceranno troppo. Raccogliete il succo scolando le bivalve e non dimenticate di scartare l'aglio (8). Nel frattempo cuocete gli spaghetti in abbondante acqua bollente e salata e scolateli a metà cottura (9).

Spaghetti alle vongole

Quindi versate il condimento in una padella (10), aggiungete gli spaghetti e continuate la cottura utilizzando un po' di acqua di cottura. In questo modo risotterete la pasta. A fine cottura unite anche le vongole ed il prezzemolo tritato (11). Un'ultima sfiammata e gli spaghetti alle vongole sono pronti: servite subito (12)!

Conservazione

Si consiglia di mangiare gli spaghetti alle vongole appena fatti, ma se lo desiderate potete conservarli in frigorifero per un giorno al massimo, chiusi con un contenitore ermetico.

Se non consumate subito le vongole, potete conservarle in frigorifero in una ciotola capiente piena di acqua fredda o avvolte in un panno inumidito.

Consiglio

Per questa ricetta è consigliabile utilizzare delle ottime vongole veraci, per assaporare così il buonissimo gusto e la freschezza del prodotto!

Se volete dare un po' di colore aggiungete qualche pomodorino alle condimento con le vongole.

In sostituzione del pepe potete provare a soffriggere del peperoncino fresco!

Autore: Carla

Notizie di oggi
Sorbetto alle nocciole, preparazione
Sorbetto alle nocciole, preparazione
(Firenze)
-

I più tradizionalisti penseranno subito al sorbetto al limone, che con le sue note asprigne rinfresca il palato e aiuta la digestione… i più innovativi magari oseranno con un sorbetto di ananas e menta, mentre gli amanti dell’espresso sceglieranno sicuram
Cosa c’è di meglio di un bel sorbetto per concludere un lauto pasto? I più...

Pasta al forno, preparazione
Pasta al forno, preparazione
(Firenze)
-

Quando si prepara la pasta al forno è molto importante fare attenzione alla cottura della pasta, che va scolata a metà ancora al dente, per evitare che scuocia a causa del passaggio prolungato in forno che le donerà una crosticina in superificie davvero i
Teglia fumante mi ci ficco. Vabbè, non fa rima, ma è esattamente il pensiero che...

Biscotti al teff, preparazione
Biscotti al teff, preparazione
(Firenze)
-

La farina di base è la farina di Teff, un cereale altamente proteico, ricco di fibre e carboidrati complessi, che lo rendono un alimento a basso indice glicemico.
I Biscotti del mattino al teff sono dei deliziosi dolcetti semplicissimi e...

Biscotti di San Martino, preparazione
Biscotti di San Martino, preparazione
(Firenze)
-

Si tratta di una usanza molto antica, legata ai riti dei contadini vitivinicoli, che in occasione della cosiddetta Estate di San Martino vedevano giungere a maturazione il vino novello, fonte importante della loro economia.
L’11 novembre, giorno dedicato a San Martino di Tours, è usanza siciliana...

Ossobuco alla milanese, preparazione
Ossobuco alla milanese, preparazione
(Firenze)
-

In realtà ci sono molti modi di prepararlo e in base a come lo si fa si può parlare di secondo piatto di carne o di piatto unico.
Ossobuco alla milanese, se chiedete un piatto che rappresenti Milano...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati