Preparazione Risotto alla curcuma

(Torino)ore 19:31:00 del 08/05/2017 - Categoria: , Cucina

Preparazione Risotto alla curcuma

Ormai la conosciamo bene, la curcuma: una spezia estremamente versatile, impiegata da secoli sia nella cucina asiatica che nella medicina ayurvedica e oggi largamente conosciuta anche in Occidente, soprattutto nella sua versione in polvere.

Semplice, colorato, economico e molto salutare: ecco in poche parole il risotto alla curcuma! La curcuma è una spezia alla quale vengono attribuite diverse proprietà benefiche per l’organismo tra cui l’azione antiossidante, quella antinfiammatoria e quella purificante. Benessere con gusto in questo primo piatto!

Ormai la conosciamo bene, la curcuma: una spezia estremamente versatile, impiegata da secoli sia nella cucina asiatica che nella medicina ayurvedica e oggi largamente conosciuta anche in Occidente, soprattutto nella sua versione in polvere. Per sfruttare al massimo le proprietà di questo ingrediente dalle mille virtù vi proponiamo di utilizzare la radice fresca, per realizzare un originale e gustoso primo piatto: il risotto alla curcuma! Una ricetta semplice e invitante che siamo certi amerete al primo boccone: non solo per la meravigliosa tinta dorata che inonderà di luce la vostra tavola, ma anche per il tocco particolare della curcuma fresca, che cela dietro le sue note pungenti una miniera di proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Con il risotto alla curcuma scoprirete quanto sia facile arricchire di gusto e benessere l’alimentazione di tutti i giorni… a partire dal mattino, sorseggiando una deliziosa tazza di golden milk!

Ingredienti

Riso Carnaroli 300 g Curcuma fresca da pulire 120 g Cipolle bianche 60 g Brodo vegetale 1 l Vino bianco 20 g Burro 40 g Parmigiano reggiano da grattugiare 40 g Erba cipollina q.b. Sale fino q.b. Pepe nero q.b.

Come preparare il Risotto alla curcuma

Per realizzare il risotto alla curcuma, per prima cosa preparate il brodo vegetale seguendo la ricetta che trovate sul nostro sito; ve ne occorrerà circa un litro. Ora pelate e tritate finemente la cipolla (1), poi lavate e asciugate la curcuma fresca. Pelate la curcuma avendo cura di indossare dei guanti usa e getta per uso alimentare perchè la curcuma fresca tende a macchiare molto (2). Tagliatela a cubetti di circa mezzo centimetro di spessore (o anche a pezzettini più piccoli se preferite) (3): vi occorrono circa 62 g di curcuma pulita.

Risotto alla curcuma

Sciogliete il burro in una casseruola, aggiungete la cipolla tritata (4) e la curcuma a cubetti (5) e lasciate stufare a fuoco medio-basso per circa 10 minuti, aiutandovi con un mestolo di brodo caldo per evitare che si asciughi troppo (6).

Risotto alla curcuma

Quando la cipolla sarà appassita, unite il riso (7) e fatelo tostare per pochi minuti fino a che non sarà diventato trasparente. Sfumate con il vino bianco (8) e lasciatelo evaporare completamente, dopodiché continuate a cuocere il riso aggiungendo un mestolo di brodo caldo alla volta (9) e mescolando spesso.

Risotto alla curcuma

Quando il riso sarà cotto, spegnete il fuoco e aggiungete il parmigiano grattugiato (10), il burro (11) e l’erba cipollina tritata (12),

Risotto alla curcuma

mescolate bene per amalgamare il tutto (13) e, infine, pepate a piacere (14): il vostro risotto alla curcuma è pronto per essere gustato (15)!

Conservazione

Il risotto alla curcuma si può conservare in frigorifero, in un contenitore ermetico, per un giorno al massimo. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se non l’avete mai assaggiata, la curcuma fresca vi stupirà con il suo sapore lievemente acre, pungente e dalle sfumature terrose: se preferite, tuttavia, potete ridurla in pezzettini più piccoli per fare in modo che tutti i sapori risultino ben amalgamati.

La curcuma fresca ha un aroma molto più intenso della curcuma in polvere, quindi se decidete di usare quest’ultima iniziate con due cucchiai, assaggiate ed eventualmente aumentate gradualmente la quantità fino a che il risultato non sarà di vostro gusto.

Attenzione: la curcuma è un colorante, per questo tenderà a colorare anche le vostre mani… munitevi di guanti prima di maneggiarla!

Per un gusto più leggero, provate a mantecare il risotto con un ciuffo di creme fraiche al posto di burro e Parmigiano. Se invece preferite sostituire l’erba cipollina, via libera a timo, maggiorana o rosmarino!

Autore: Carla

Notizie di oggi
Finto ramen veg, preparazione
Finto ramen veg, preparazione
(Torino)
-

Usano poi concludere il pasto con dolcissimi dorayaki. Ci siamo ispirati alla creatività nipponica per realizzare un finto ramen veg, una zuppa calda e profumata ricchissima di verdure spadellate che accompagnano un brodo a base di fagioli.
Il ramen è uno dei piatti iconici della cucina giapponese. Sebbene quest’ultimo...

Cotoletta alla bolognese, preparazione
Cotoletta alla bolognese, preparazione
(Torino)
-

E' preferibile consumare la cotoletta alla bolognese appena cotta, altrimenti potete conservarla in frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica per 1 giorno.
C'è un piatto che mette d'accordo tutte le tavole italiane da nord a sud: è la...

Polpette di zucchine e patate, preparazione
Polpette di zucchine e patate, preparazione
(Torino)
-

Le polpette rappresentano infatti uno dei cibi prediletti dai più piccoli e anche dai più grandi perché sono una pietanza dai mille gusti e sapori.
Cosa vorreste vedere cadere dal cielo se iniziasse a piovere cibo? Flint,...

Sigari con caprino e miele al rosmarino, preparazione
Sigari con caprino e miele al rosmarino, preparazione
(Torino)
-

Se questo non dovesse bastare, la vera ciliegina sulla torta sarà la guarnizione finale.
Di aperitivi sfiziosi ce ne sono tanti, ma come quello che vi proponiamo oggi...

Spezzatino di manzo, preparazione
Spezzatino di manzo, preparazione
(Torino)
-

Tra i secondi piatti non c’è storia, lo spezzatino di manzo è quello che vince su tutti!
Pensando al pranzo della domenica ci sono talmente tante ricette della...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati