Preparazione Pasta gorgonzola e noci

(Torino)ore 20:12:00 del 28/09/2017 - Categoria: , Cucina

Preparazione Pasta gorgonzola e noci

La noce, una volta uscita dal mallo, ha bisogno di un periodo di essiccazione a causa della forte umidità accumulata in precedenza. 

La noce ha origini antichissime, arriva dall’Asia e sono stati i Greci ad introdurla in Italia. 
I frutti si presentano avvolti in un guscio verde, detto mallo, il quale si apre spontaneamente giunto a maturazione. 
La noce, una volta uscita dal mallo, ha bisogno di un periodo di essiccazione a causa della forte umidità accumulata in precedenza. 
In cucina è un alimento molto apprezzato che si abbina molto bene nelle varie preparazioni, dai primi ai dolci. 
La consistenza croccante, è piacevole nelle insalate, ma il suo utilizzo è molto apprezzato nelle preparazioni degli arrosti o dei primi piatti. 
Troviamo spesso la noce come condimento per la pasta, da sola o con l’aggiunta del gorgonzola, e spesso fa da sostituto ai pinoli nella preparazione del pesto genovese.
In questa pagina, la ricetta per preparare una buonissima pasta con le noci, tra gli ingredienti oltre alle noci, appunto, un goloso formaggio, il Gorgonzola D.O.P. Gim.

Questa volta vi proponiamo un classico irresistibile: pasta gorgonzola e noci. Un primo piatto facile e veloce, da inserire nelle pietanze gustose e cremose da preparare per un pranzo espresso ma appetitoso, anche per ospiti inattesi amanti come voi di questo antico formaggio lombardo. La presenza delle noci, oltre a dare la nota croccante, conferisce un sapore tostato che irrobustisce il gusto del piatto. Verificate di avere tutto il necessario in casa e preparate insieme a noi la pasta gorgonzola e noci!

Ingredienti

Gorgonzola dolce 350 g Trofie 320 g Panna fresca liquida 150 g Gherigli di noci 100 g Timo q.b. Pepe nero q.b. Sale fino q.b.

Pasta gorgonzola e noci

Per preparare la pasta gorgonzola e noci, iniziate ponendo sul fuoco una pentola con acqua per cuocere la pasta: quando arriverà a bollore, salate. Quindi sminuzzatei gherigli di noci al coltello su un tagliere e poi mettete da parte (1). Passate al gorgonzola. Affettate e togliete la scorza (2) dopodiché ricavate dei cubetti (3).

Pasta gorgonzola e noci

In una casseruola versate la panna fresca liquida, scaldate per 2-3 minuti quindi versate i cubetti di gorgonzola (4). Unite un pizzico di pepe nero macinato (5) e qualche fogliolina di timo (6) e cuocete a fuoco dolce per altri 2-3 minuti.

Pasta gorgonzola e noci

Nel frattempo buttate la pasta in acqua bollente salata (7) e scolate al dente non appena sarà cotta al dente. Tuffate le trofie direttamente nel condimento (8). Mescolate per amalgamare il tutto (9),

Pasta gorgonzola e noci

infine unite le noci sminuzzate (10) e date un’ultima mescolata (11). Ecco pronta la vostra pasta gorgonzola e noci, servitele subito (12)!

Conservazione

È consigliabile consumare subito il piatto. Se preferite conservare la pasta gorgonzola e noci basterà tenerle in frigorifero per 1 giorno al massimo e scaldare all'occorrenza.

Consiglio

Potete irrobustire il sapore della pasta gorgonzola e noci utilizzando del formaggio grattugiato come Parmigiano o Pecorino. I più golosi invece potranno preparare una dose più abbondante per conservarne una parte da gratinare leggermente in forno il giorno dopo: sarà una nuova golosissima ricetta!

Autore: Carla

Notizie di oggi
Pan di mandarino, preparazione
Pan di mandarino, preparazione
(Torino)
-

Parliamo del pan di mandarino una ricetta simile al pan d'arancio e pan di limone che siamo certi avrete già assaggiato per la colazione o la merenda.
Basta un mixer, pochi ingredienti e il gioco è fatto! Anzi, il dolce è...

One pot di pollo e verdure, preparazione
One pot di pollo e verdure, preparazione
(Torino)
-

Scaldate un filo d’olio in una padella capiente, aggiungete lo scalogno e lo zenzero (10) e fate soffriggere per pochi secondi, poi unite le patate (11) e un mestolo di brodo (12) e cuocete a fuoco dolce per 5 minuti.
C’è chi ogni sera ama sedersi a tavola per mangiare primo, secondo e contorno e...

Rose di Carnevale, preparazione
Rose di Carnevale, preparazione
(Torino)
-

Conservate le rose non farcite in un sacchetto di carta o coperte con carta stagnola. Se farcite, conservatele in frigo e consumatele entro 2 giorni.
A Carnevale si sa, ogni fritto è concesso! Non si vede l’ora che arrivino quei...

Castagnole ripiene, preparazione
Castagnole ripiene, preparazione
(Torino)
-

Che sia aromatizzata con arancia, limone, vaniglia o cioccolato l'importante è che sia densa abbastanza per stare all'interno di questi bocconcini perfettamente rotondi!
Il Carnevale si avvicina e state già pensando a quali dolci potrete...

Crocchette di barbabietola, preparazione
Crocchette di barbabietola, preparazione
(Torino)
-

Ma grazie alla ricotta risulteranno anche morbidissime e non riuscirete a smettere di mangiarle...una dopo l'altra intingendole prima nella vellutata crema al parmigiano; una gustosa salsa che completerà il piatto rendendolo ancora più appetitoso in un p
Con la loro forma cilindrica e il loro gusto avvolgente, le crocchette sono...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati