Preparazione Antipasto crudo e avocado

(Firenze)ore 18:42:00 del 02/05/2017 - Categoria: , Cucina

Preparazione Antipasto crudo e avocado

L’antipasto crudo e avocado è l’accompagnamento perfetto agli immancabili brindisi con le classiche bollicine, non vi resta che scoprire tutti i segreti per realizzarlo!

Apriamo le danze della maratona più golosa dell’anno con un appetizer raffinato e gustoso, il nostro antipasto crudo e avocado è un delizioso finger food che si gusterà prima con gli occhi, grazie a un’accattivante decorazione dai sapori esotici. Portare in tavola gusti nuovi e appetitosi, per arricchire il menu delle occasioni speciali, non è mai stato così facile. Questo invitante bocconcino è un sapiente e stuzzicante mix di aromi e consistenze che conquisterà i vostri ospiti al primo morso, anche i più tradizionalisti cederanno alla tentazione di assaggiare questa delizia. L’antipasto crudo e avocado è l’accompagnamento perfetto agli immancabili brindisi con le classiche bollicine, non vi resta che scoprire tutti i segreti per realizzarlo!

Ingredienti per 12 pezzi

Avocado non eccessivamente maturi 2 Farina di ceci 50 g Farina 00 50 g Lievito istantaneo per preparazioni salate ¼ cucchiaino Acqua a temperatura ambiente 120 g Sale fino 5 g Prosciutto crudo 12 fette Marmellata di arance 2 cucchiai

Antipasto crudo e avocado

Per realizzare l’antipasto delle feste iniziate dalla realizzazione della base: setacciate in una ciotola la farina di ceci (1) e la farina 00, aggiungete poi il lievito in polvere (3).

Antipasto crudo e avocado

Unite il sale (4), quindi iniziate a mescolare con una frusta versando a filo l’acqua poco alla volta fino ad incorporarla tutta (5-6).

Antipasto crudo e avocado

Quando il composto sarà ben liscio e privo di grumi (7) potrete procedere con la cottura: scaldate una piccola padella antiaderente e versate un mestolo di impasto (8), cuocete per 2-3 minuti, quindi girate con una spatola il blinis (9),

Antipasto crudo e avocado

proseguite la cottura per altri 2-3 minuti fino a quando non risulterà dorato (10). Man mano che saranno cotti, adagiateli su un piatto (11). Procedete con la cottura dei blinis fino ad esaurire l’impasto. Con le dosi indicate otterrete 12 blinis. Ora occupatevi dell’avocado: dividetelo a metà (12)

Antipasto crudo e avocado

Estraete il nocciolo interno (13), sbucciate il frutto con il coltello (14) quindi tagliate ciascuna metà a fettine molto sottili (15).

Antipasto crudo e avocado

Formate ciascuna rosa con circa 10 fettine sottili di avocado in questo modo: mantenete le fettine una vicina all’altra, apritele a ventaglio aiutandovi con la lama di un coltello e il palmo della mano (16) facendole scivolare in verticale. Quindi arrotolatele a spirale (17) per conferire la forma tipica della rosa (18).

Antipasto crudo e avocado

Tutto è pronto per comporre l’antipasto: prendete un blinis, adagiate sopra una fettina di prosciutto crudo (19) e una rosellina di avocado (20). Accompagnate l’antipasto con un paio di cucchiai di marmellata di arancia (per renderla più liquida potete lavorarla leggermente con un mixer ad immersione (21) e servite subito il vostro antipasto crudo e avocado.

Conservazione

Si consiglia di consumare subito l’antipasto crudo e avocado, potete conservare i blinis cotti in frigorifero per circa 3 giorni. E’ sconsigliata la congelazione.

Consiglio

Per una versione a base di pesce potete sostituire il prosciutto cotto con delle fettine di salmone affumicato. Per realizzare al meglio le rose utilizzate dei grossi avocadi sodi e non troppo maturi.

Giallozafferano

Autore: Carla

Notizie di oggi
Cotoletta alla bolognese, preparazione
Cotoletta alla bolognese, preparazione
(Firenze)
-

E' preferibile consumare la cotoletta alla bolognese appena cotta, altrimenti potete conservarla in frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica per 1 giorno.
C'è un piatto che mette d'accordo tutte le tavole italiane da nord a sud: è la...

Polpette di zucchine e patate, preparazione
Polpette di zucchine e patate, preparazione
(Firenze)
-

Le polpette rappresentano infatti uno dei cibi prediletti dai più piccoli e anche dai più grandi perché sono una pietanza dai mille gusti e sapori.
Cosa vorreste vedere cadere dal cielo se iniziasse a piovere cibo? Flint,...

Sigari con caprino e miele al rosmarino, preparazione
Sigari con caprino e miele al rosmarino, preparazione
(Firenze)
-

Se questo non dovesse bastare, la vera ciliegina sulla torta sarà la guarnizione finale.
Di aperitivi sfiziosi ce ne sono tanti, ma come quello che vi proponiamo oggi...

Spezzatino di manzo, preparazione
Spezzatino di manzo, preparazione
(Firenze)
-

Tra i secondi piatti non c’è storia, lo spezzatino di manzo è quello che vince su tutti!
Pensando al pranzo della domenica ci sono talmente tante ricette della...

Casoncelli di polenta con coniglio, preparazione
Casoncelli di polenta con coniglio, preparazione
(Firenze)
-

La sfoglia è tirata un po' più spessa, rispetto ai classici ravioli, questo per aver maggior consistenza, per non rinunciare al loro aspetto rustico e per mantenere intatta la tipica forma a caramella anche dopo la cottura.
In base alla loro forma e al loro ripieno possono arrivare da Brescia o da...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati