Preliminari HOT? Ecco 10 consigli per te!

(Cagliari)ore 09:11:00 del 11/06/2018 - Categoria: , Sesso

Preliminari HOT? Ecco 10 consigli per te!

Una BMW decappottabile che inchioda, una ragazza che non sa se fermarsi ancora con il ragazzo con cui è uscita

Una BMW decappottabile che inchioda, una ragazza che non sa se fermarsi ancora con il ragazzo con cui è uscita. Lui le fa qualche domanda sulla sua vita e l'ascolta fino a quando, impaziente, cerca di baciarla.

La conclusione è una sola: lei furiosa di fronte a un mancato corteggiamento, lui irrequieto dopo quattro ore trascorse insieme senza essere arrivati al dunque. Il porno non c'entra, anche se l'unica frase che rimbomba in mente è «famolo strano». Alzi la mano chi non si è immedesimato almeno una volta in questa celebre scena di Viaggi di Nozze, il film del 1995 con protagonisti Carlo Verdone e Claudia Gerini. E da qui si infiamma il dibattito: preliminari sì, no o forse? Ebbene, ci sono molte correnti di pensiero diverse. C'è chi li considera un'inutile perdita di tempo e chi invece li reputa una forma di attenzione e desiderio nei confronti del partner. Una cosa è certa: arrivare al 'sodo' è importante, ma lo è ancor di più attraverso piccoli gesti come baci, coccole e carezze che aumentano l'eccitazione liberando alcuni ormoni tra cui dopamina, ossitocina ed endorfine, oltre a lubrificare i genitali per la penetrazione. Per evitare di rimanere a corto di idee, sia dentro che fuori dal letto, la giornalista Maya Khamala ha stilato, sul sito canadese Bellesa, i 10 modi più divertenti con cui stupire il proprio partner per preliminari a regola d'arte.

MIND THE GAP

Mantenere alta l'attenzione nei confronti del partner è la prima forma di eccitazione. Fare la spesa, giocare a scacchi, lavare i piatti o mangiare un'insalata: in qualsiasi momento e luogo, possiamo far sentire desiderata l'altra persona anche solo attraverso un contatto visivo prolungato. E i benefici sono assicurati, soprattutto tra le lenzuola.

NON HO L'ETÀ (O FORSE SÌ)

Non è una legge matematica e non bisogna avere una laurea in fisica per saperlo, ma più si diventa grandi e meno si ha voglia di fare certe cose in pubblico. «Non siamo più ragazzini» oppure «ormai abbiamo una certa età» è solo una scusa. Anzi, non c'è nulla di più intimo ed erotico di baciare il proprio partner senza l'aspettativa del sesso, magari davanti a tutti.

LA FANTASIA È L' 'ARTE DEI PRELIMINARI'

Se c'è un aspetto che parecchi dimenticano è che, nelle cose a due, i giochi di ruolo possono aiutare a sciogliersi e diventare qualcuno che hai sempre sognato di essere. Gentile, romantico o deciso? Infermiera, un prigioniero di un sergente o un insegnante? Spazio alla fantasia, poco importa come si è o cosa si fa, ma la tensione psicologica (e sessuale) aumenta la temperatura e accende i bollenti spiriti. Un caso che sia definita 'arte dei preliminari'? Noi non lo crediamo. E come si dice in questi casi, imparala e mettila da parte per sfoderarla senza timore in caso di bisogno.

TRA IL DIRE E IL FARE C'È DI MEZZO IL... DIRTY TALK

Nessuna paura di essere giudicati, considerati pervertiti o zozzi: il dirty talk a letto aiuta eccome. Qualche parola giusta aumenta l'eccitazione e la passione, anche se non viene sempre naturale. Spesso, la paura di apparire ridicoli o fuori luogo può impedire di essere se stessi. Si può procedere per gradi, senza cambiare il proprio linguaggio se si ha il timore di diventare volgari. E se non ci si sente a proprio agio, non è mai troppo tardi per tornare indietro.

ORGASMO (NEGATO) E POTERE

Può essere un esperimento utile e interessante, ma anche divertente per testare le reazioni e soprattutto gli effetti. La negazione dell'orgasmo aumenta il senso di controllo e potere per i partner dominanti, ma anche le sensazioni di subordinazione per i partner sottomessi. Come riportato dalla giornalista freelance, «ho avuto un fidanzato piuttosto ossessionato dal passare ore [...] portandomi sull'orlo dell'orgasmo e poi fermarsi esattamente nel momento prima [...]. Lo ripeteva 4-5 volte e mi ha chiesto di elemosinare il permesso per lasciarmi venire».

SESSO TANTRICO: IL GRANDE CLASSICO

Per i più conservatori, il sesso tantrico potrebbe essere la soluzione per preliminari soddisfacenti. Quest'antica tradizione indiana di credenze, meditazione e rituali che risalgono al V secolo crea una connessione intima e lenta attraverso il tatto e la comunicazione con il partner. Un accumulo di sensazioni per rendere il sesso più soddisfacente e appagante, ma di certo non rapido.

EVITATE LA ROUTINE

Inutile negarlo, l'abitudine uccide i rapporti. E il cambiamento può aiutare soprattutto in fase preliminare. Siete abituati a farlo con le luci spente? Accendetele o, per una volta, optate per le candele. Sempre in camera da letto? Provate la macchina, l'ascensore, la lavatrice o un cielo stellato. Luoghi e modalità diverse rispetto al solito possono stimolare e rendere più eccitante qualsiasi rapporto.

L'ABITO FA IL MONACO

Tacchi a spillo, un perizoma di pizzo o pantaloni aderenti accendono la passione, ma non serve aumentare la temperatura solo sotto le lenzuola se prima non ci si sente desiderati. E gli strumenti non mancano, a partire da quelli nel nostro armadio.

NON DIMENTICATE I SEX TOYS

Vibratori, dildo, giocattoli a doppia penetrazione, fruste, pinze da capezzolo e molto altro. La fortuna più grande è quella di avere un'ampia scelta di giocattoli per soddisfare qualsiasi fantasia. Sarebbe un peccato sprecare quest'opportunità.

A VOLTE BASTANO I 'FONDAMENTALI'

Sembra scontato, ma la soluzione può essere più semplice di quanto si pensi. Non serve ricorrere solo a particolari abiti o a giochi per aumentare l'eccitazione. A volte basta soltanto prestare attenzione ad alcune zone del corpo che aumentano l'eccitazione. Hai mai provato a sfiorare parti ad alto tasso erotico come le orecchie, i palmi delle mani o l'avambraccio? L'effetto sorpresa è assicurato, magari da ripetere a turno con il proprio compagno. In generale, esprimere i propri bisogni rappresenta una svolta importante. Ancora di più è superare la paura del rifiuto, di complicare un rapporto o di apparire stupide. Vulnerabilità, autenticità e saper rallentare all'occorrenza sono i veri protagonisti prima, dopo e durante il rapporto sessuale, a prescindere dai preliminari.

Da: QUI

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Sesso grandioso dopo i 50 anni!
Sesso grandioso dopo i 50 anni!
(Cagliari)
-

Il sesso a 50 anni può risultare più piacevole e appagante che in giovane età: è quanto affermano gli utenti dei social network
Il sesso dopo i 50 anni migliora o peggiora? È una domanda che ha interessato,...

Alla donna piace essere trattata come un oggetto? Ecco lo studio
Alla donna piace essere trattata come un oggetto? Ecco lo studio
(Cagliari)
-

A prima vista la questione dovrebbe essere semplice: le donne moderne non vogliono essere “misurate” per il proprio aspetto fisico e non accettano di essere trattate come oggetti sessuali.
A prima vista la questione dovrebbe essere semplice: le donne moderne non...

Sesso, cosa e' meglio mangiare?
Sesso, cosa e' meglio mangiare?
(Cagliari)
-

Mangiare è bellissimo, ma anche il sesso non è niente male. Ma come si può abbinare una buona, sana e gustosa alimentazione con prestazioni a letto degne di questo nome?
Mangiare è bellissimo, ma anche il sesso non è niente male. Ma come si può...

Forma del viso? Fa capire la tua vita sessuale!c
Forma del viso? Fa capire la tua vita sessuale!c
(Cagliari)
-

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Archives of Sexual Behavior e condotto presso la  Nipissing University  in Canada, la forma del viso rivela la qualità della propria vita sessuale.
Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Archives of Sexual Behavior e...

Prima volta andata male? Ecco perche'
Prima volta andata male? Ecco perche'
(Cagliari)
-

Che la prima volta possa andare male è piuttosto comune, ma sapere i motivi può aiutare a sistemare la situazione. Vediamone alcuni
Perchè la prima volta va male La prima volta è uno di quei momenti...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati