Postepay e truffe

(Milano)ore 23:10:00 del 26/08/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce

Postepay e truffe

Non lasciatevi ingananre dal vedere che nel testo della e-mail vengono riportati fedelmente tutti i vostri dati che avete fornito al momento dell'apertura del conto.

La polizia postale raccomanda di fare attenzione. "Chi fornisce i dati rischia di farsi prosciugare il conto. Se dovete guardare qualcosa della posta andante dirattemente sul sito, non fatevi ingannare dall'indirizzo mail che vi scrive. questo è pane per i denti degli esperti informatici" - conclude la polizia.

Non lasciatevi ingananre dal vedere che nel testo della e-mail vengono riportati fedelmente tutti i vostri dati che avete fornito al momento dell'apertura del conto. Sono i soliti ladruncoli che hanno hackerato il sistema e sono riusciti a prendere una parte dei vostri dati. Nella e-mail vi verrà chiesto di inserire un codice sblocco di 14 caratteri alfanumerici e di andare poi su un sito. "Non fatelo assolutamente perché cliccando su quel link i truffatori potrebbero ottenre tutti i vostri dati bancari. In questo modo possono prosciugarvi il conto come e quando vogliono" - spiega la polizia postale sull'account "Una vita social".

Molti clienti del banco posta negli ultimi giorni hanno ricevuto una e-mail delle poste italiane in cui viene spiegato che il conto e la carta sono stati bloccati per mancata comunicazione dei dati richiesti. Anche se nella mail compaiono tutti i vostri dati, è una truffa. La polizia di stato ci tiene a precisare sul suo account Facebook che non c'è niente di vero in quella comunicazione.

La polizia postale lancia un allarme: "Fate attenzione alla e-mail firmata poste italiane, vi sembrerà che siano loro a contattarvi perché hanno i vostri dati in realtà sono dei truffatori che vi prosciugano il conto".

Ecco il testo della e-mail incriminata: "Gentile cliente (e seguono nome e cognome esatto collegato all’indirizzo mail, anch’esso esatto, rilasciato al momento dell’apertura del conto) il tuo conto Banco Posta e la tua carta Postepay sono state bloccate per mancanza ricevimento dati richiesti da noi in precedenze. Segue un codice sbocco. Ad esempio 4A34WT675 XY707. Per sbloccare la sua utenza segua il link".

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Renzi, Nomine entro pochi KM da Firenze: SOLO UN CASO? ALTRO CHE!
Renzi, Nomine entro pochi KM da Firenze: SOLO UN CASO? ALTRO CHE!
(Milano)
-

Il giro dei ladri, si restringe,come DA COSTITUZIONE!!!..... ai SOLITI NOTI, e ora per la LOGISTICA DELLE MAZZETTE si stanno RAGGRUMANDO COME UNA METASTASI MORBOSA in torno alla MANGIATOIA!!!!
Il giro dei ladri, si restringe,come DA COSTITUZIONE!!!..... ai SOLITI NOTI, e...

Razzi: 'guadagnavo piu' a fare l'operaio'! ORA TI ORGANIZZIAMO PURE UNA COLLETTA! CHE DICI?
Razzi: 'guadagnavo piu' a fare l'operaio'! ORA TI ORGANIZZIAMO PURE UNA COLLETTA! CHE DICI?
(Milano)
-

QUESTA MASSA DI PARASSITI CHE GOVERNA IL PAESE DOVREBBERO ESSERE PAGATI CON LA MINIMA, CIOÈ, PRENDERE UNO STIPENDIO BRUTTO NON SUPERIORE A 1.500 EURO MENSILE, CON EVENTUALE BONUS A PRESTAZIONE!!!
Per quello che fanno, LO STIPENDIO, È RUBATO!!! QUESTA MASSA DI PARASSITI CHE...

I Dirigenti Statali vogliono PATRIMONI TOP SECRET: COME LA CASTA
I Dirigenti Statali vogliono PATRIMONI TOP SECRET: COME LA CASTA
(Milano)
-

I dirigenti statali possono anche non andare a lavorare e sono pagati ugualmente, possono presentarsi in ufficio a qualsiasi ora della mattina o pomeriggio, timbrano l'entrata e tanto basta, quando timbrano l'uscita l'orario viene rilevato ma non influisc
I dirigenti statali possono anche non andare a lavorare e sono pagati...

Terrore a Parigi, spari all'aeroporto: ucciso un uomo! FOTO E VIDEO
Terrore a Parigi, spari all'aeroporto: ucciso un uomo! FOTO E VIDEO
(Milano)
-

Parigi, spari aeroporto Orly 18 marzo 2017 In base alle prime informazioni un uomo è stato ucciso dalla polizia dopo che aveva provato a impadronirsi della pistola di un agente.
Parigi, spari aeroporto Orly 18 marzo 2017 In base alle prime informazioni un...

UFFICIALE: aumenti su Tabacchi e Carburanti
UFFICIALE: aumenti su Tabacchi e Carburanti
(Milano)
-

All'orizzonte si profila l'ennesima stangata. Stando a una ricostruzione della Stampa, il governo vorrebbe infilare nella manovra correttiva l'aumento delle accise sui tabacchi e sui carburanti.
All'orizzonte si profila l'ennesima stangata. Stando a una ricostruzione...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati