Postepay e truffe

(Milano)ore 23:10:00 del 26/08/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce

Postepay e truffe

Non lasciatevi ingananre dal vedere che nel testo della e-mail vengono riportati fedelmente tutti i vostri dati che avete fornito al momento dell'apertura del conto.

La polizia postale raccomanda di fare attenzione. "Chi fornisce i dati rischia di farsi prosciugare il conto. Se dovete guardare qualcosa della posta andante dirattemente sul sito, non fatevi ingannare dall'indirizzo mail che vi scrive. questo è pane per i denti degli esperti informatici" - conclude la polizia.

Non lasciatevi ingananre dal vedere che nel testo della e-mail vengono riportati fedelmente tutti i vostri dati che avete fornito al momento dell'apertura del conto. Sono i soliti ladruncoli che hanno hackerato il sistema e sono riusciti a prendere una parte dei vostri dati. Nella e-mail vi verrà chiesto di inserire un codice sblocco di 14 caratteri alfanumerici e di andare poi su un sito. "Non fatelo assolutamente perché cliccando su quel link i truffatori potrebbero ottenre tutti i vostri dati bancari. In questo modo possono prosciugarvi il conto come e quando vogliono" - spiega la polizia postale sull'account "Una vita social".

Molti clienti del banco posta negli ultimi giorni hanno ricevuto una e-mail delle poste italiane in cui viene spiegato che il conto e la carta sono stati bloccati per mancata comunicazione dei dati richiesti. Anche se nella mail compaiono tutti i vostri dati, è una truffa. La polizia di stato ci tiene a precisare sul suo account Facebook che non c'è niente di vero in quella comunicazione.

La polizia postale lancia un allarme: "Fate attenzione alla e-mail firmata poste italiane, vi sembrerà che siano loro a contattarvi perché hanno i vostri dati in realtà sono dei truffatori che vi prosciugano il conto".

Ecco il testo della e-mail incriminata: "Gentile cliente (e seguono nome e cognome esatto collegato all’indirizzo mail, anch’esso esatto, rilasciato al momento dell’apertura del conto) il tuo conto Banco Posta e la tua carta Postepay sono state bloccate per mancanza ricevimento dati richiesti da noi in precedenze. Segue un codice sbocco. Ad esempio 4A34WT675 XY707. Per sbloccare la sua utenza segua il link".

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Novara: primari in pensione visitano GRATIS persone meno abbienti
Novara: primari in pensione visitano GRATIS persone meno abbienti
(Milano)
-

A BORGOMANERO, IN PROVINCIA DI NOVARA, OPERA ORMAI DA ALCUNI ANNI UN POLIAMBULATORIO GRATUITO DOVE DEI PRIMARI IN PENSIONE VISITANO LE PERSONE IN DIFFICOLTÀ.
A BORGOMANERO, IN PROVINCIA DI NOVARA, OPERA ORMAI DA ALCUNI ANNI UN...

Cortisone: il metodo PEGGIORE per curarsi
Cortisone: il metodo PEGGIORE per curarsi
(Milano)
-

Chimicamente è un corticosteroide di formula C21H28O5 strettamente correlato al corticosterone.
IL CORTISONE È UN ORMONE USATO COME FARMACO. MA ATTENZIONE, VI DISTRUGGE...

INGANNO GLOBALE. Bastano solo 2 ore di lavoro al giorno per vivere! Di Silvano Agosti
INGANNO GLOBALE. Bastano solo 2 ore di lavoro al giorno per vivere! Di Silvano Agosti
(Milano)
-

LETTERA per i CITTADINI DEL MONDO e i loro GOVERNANTI E OPPRESSORI.
LETTERA per i CITTADINI DEL MONDO e i loro GOVERNANTI E OPPRESSORI. Testo di...

Trovato morto naturopata che si schiero' contro case farmaceutiche: ENNESIMO CASO IN POCHI ANNI
Trovato morto naturopata che si schiero' contro case farmaceutiche: ENNESIMO CASO IN POCHI ANNI
(Milano)
-

Trovato morto il naturopata che si schierò contro Big Pharma e le vaccinazioni obbligatorie
Trovato morto il naturopata che si schierò contro Big Pharma e le vaccinazioni...

Bugie e falsita': Renzi, Berlusconi e Di Maio comunque andra' SCHIAVI DELLA UE
Bugie e falsita': Renzi, Berlusconi e Di Maio comunque andra' SCHIAVI DELLA UE
(Milano)
-

Renzi e Gentiloni, Berlusconi e Salvini, Grillo e Di Maio apparentemente si scontrano su tutto. Se però andiamo a vedere la sostanza dei loro programmi economici, beh l’ubbidienza ai vincoli dell’austerità europea è comune.
Renzi e Gentiloni, Berlusconi e Salvini, Grillo e Di Maio apparentemente si...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati