POSTE ITALIANE: IMPIEGATI IMMIGRATI AL POSTO DI ITALIANI

(Roma)ore 07:24:00 del 02/03/2017 - Categoria: , Denunce, Lavoro, Sociale

POSTE ITALIANE: IMPIEGATI IMMIGRATI AL POSTO DI ITALIANI

Prosegue sotto i nostri occhi, e con la nostra colpevole inazione, l’occupazione dei quartieri e delle città.

Prosegue sotto i nostri occhi, e con la nostra colpevole inazione, l’occupazione dei quartieri e delle città. La trasformazione dell’Italia in una provincia afroasiatica.
L’ufficio postale di corso Giulio Cesare 7 è ufficialmente uno sportello multilingue. Si chiamano Amina, Mehdi, Neiva del Pilar, e sono gli immigrati assunti al posto di italiani che parlano lingue che non sono l’italiano. E’ il primo sportello postale straniero del Piemonte, aperto a Torino nel cuore del quartiere più multietnico della città, Porta Palazzo. Che, ‘casualmente’, è anche il quartiere più degradato.

Il progetto di Poste Italiane, che si sta diffondendo in tutta Italia, nasce dalla volontà sia di lanciarsi nel lucroso business delle rimesse, quelle che distruggono l’economia italiana, sia perché da brava multinazionale Poste Italiane fa parte del club che vuole e cerca la dissoluzione delle nazioni e delle identità.

Da: QUI

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
91 Americani morti AL GIORNO per overdose da Antidolorifici!
91 Americani morti AL GIORNO per overdose da Antidolorifici!
(Roma)
-

E’ ormai la prima causa di morte per gli americani sotto i 50 anni, quindi in età produttiva: 91 americani muoiono ogni giorno per overdose da Fentanyl, un oppioide sintetico, antidolorifico, che crea forte dipendenza.
E’ ormai la prima causa di morte per gli americani sotto i 50 anni, quindi in...

Italia seconda al mondo per Esportazioni di armi leggere: ma la notizia viene censurata!
Italia seconda al mondo per Esportazioni di armi leggere: ma la notizia viene censurata!
(Roma)
-

L’Italia ripudia la guerra, recita l’articolo 11 della Costituzione. Sarà anche vero. Quel che è certo è che non ripudia la vendita di armi. L’importante, casomai, è non farlo troppo sapere
L’Italia ripudia la guerra, recita l’articolo 11 della Costituzione. Sarà anche...

Detenere il Contante DIVENTERA' REATO!
Detenere il Contante DIVENTERA' REATO!
(Roma)
-

“Dobbiamo porci il problema di come aggredire il contante che è presente nelle case degli italiani”.
“Dobbiamo porci il problema di come aggredire il contante che è presente nelle...


(Roma)
-


Le primarie per il premier sono una grande cavolata. Come lo ha dimostrato in...

Smettetela di STORPIARE la lingua italiana!
Smettetela di STORPIARE la lingua italiana!
(Roma)
-

Adesso basta! È assurdo sentire storpiare la lingua italiana tutti i giorni al telegiornale, su programmi di intrattenimento, nelle interviste, ecc.. basta!
Adesso basta! È assurdo sentire storpiare la lingua italiana tutti i giorni al...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati