Polonia, FRONTIERA BLOCCATA: no ai migranti! NON SIAMO MICA L'ITALIA?

(Palermo)ore 20:23:00 del 01/05/2017 - Categoria: , Denunce, Esteri, Sociale

Polonia, FRONTIERA BLOCCATA: no ai migranti! NON SIAMO MICA L'ITALIA?

Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato per la sua strada visto che il suo principale obiettivo e' quello

Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato per la sua strada visto che il suo principale obiettivo e' quello di tutelare gli interessi dei suoi cittadini.

Ebbene nei giorni scorsi e' emerso che anche la Polonia sta considerando di seguire l'esempio ungherese e creare aree vicino ai suoi confini dove detenere immigrati e richiedenti asilo.

Nonostante abbia ricevuto soltanto 25mila domande tra il 2015 e il 2016 il governo polacco sta pensando di rinchiudere chiunque arrivi in Polonia illegalmente in aree speciali dotate di container e circondate da filo spinato per tutto il periodo in cui le domande di asilo non vengono esaminate.

I ministri hanno dichiarato che tali campi verranno usati solo se c'e' una crisi migratoria che potrebbe avvenire nel caso in cui la Turchia decida di abbandonare la sua promessa di bloccare il flusso di immigrati e inoltre hanno sottolineato che campi simili esistono in Francia e Germania e comunque non rimarrebbero per piu' di un mese.

Questo piano e' molto popolare tra i cittadini polacchi, infatti in un recente sondaggio il 74% di essi ha dichiarato di essere contrario all'arrivo di nuovi immigrati, ma le varie organizzazioni umanitarie hanno usato parole pesanti per criticare questa iniziativa.

Per quanto riguarda l'Unione Europea il responsabile per l'immigrazione Dimitris Avramopoulos ha dichiarato che la UE invece di vietare questi campi inviera' ispettori per garantire il rispetto dei diritti umani dei richiedenti asilo.

Tale posizione morbida nasce dal fatto che al momento Polonia e UE stanno lottando su diversi campi e visto che la UE non puo' affrontare tante guerre diplomatiche contemporaneamente ecco che sulla questione dei campi non fara' che assecondare i desideri del governo polacco.

Certo che Polonia e Ungheria non vogliono essere invasi e quindi non deve sorprendere che, al contrario dell'Italia, vogliano usare la linea dura per proteggere i loro confini e non sorprende neanche che questa notizia, riportata dal Daily Express, sia stata censurata in Italia perche' darebbe parecchio fastidio a tutte le coop che si stanno arricchendo con questi sbarchi.

Noi ovviamente non ci stiamo e abbiamo riportato questa storia perche' vogliamo che l'italia prenda esempio da questi due paesi.

Da: QUI

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Abolizione Fornero? ENNESIMA PAGLIACCIATA. La verita'? LEGGI
Abolizione Fornero? ENNESIMA PAGLIACCIATA. La verita'? LEGGI
(Palermo)
-

Con la situazione che ci ritroviamo, col fischio che i giovani e anche quelli un po' meno giovani vedranno la pensione, salvo quella per decrepitezza.
Con la situazione che ci ritroviamo, col fischio che i giovani e anche quelli un...

2018: inizia l'INCUBO per 100mila lavoratori ITALIANI. Leggi e diffondi!
2018: inizia l'INCUBO per 100mila lavoratori ITALIANI. Leggi e diffondi!
(Palermo)
-

Un’incertezza che non sembra interessare la politica, non è tema di campagna elettorale e neppure fenomeno sul quale c’è la necessaria attenzione delle istituzioni.
Tempo scaduto. Quasi 100mila lavoratori dipendenti, i “primi” ad essere assunti...

Prostituzione: legalizzarla e' GIUSTO!
Prostituzione: legalizzarla e' GIUSTO!
(Palermo)
-

Qual è dunque la formula migliore per ridurre il fenomeno, o quantomeno per limitare l'appannaggio totale, e quindi il profitto, della criminalità?
Qual è dunque la formula migliore per ridurre il fenomeno, o quantomeno per...

Ecco come veniamo ingannati dalle etichette dei vini
Ecco come veniamo ingannati dalle etichette dei vini
(Palermo)
-

Crediamo che il gusto sia qualcosa che percepiamo oggettivamente, ma non è così.
Crediamo che il gusto sia qualcosa che percepiamo oggettivamente, ma non è così....

Volete cambiare il mondo protestando contro i sacchetti? CHE BRANCO DI PECORE!!
Volete cambiare il mondo protestando contro i sacchetti? CHE BRANCO DI PECORE!!
(Palermo)
-

Il cervello e l’intelligenza del gregge oramai sono un optional e un vero e proprio mistero.
L’Italia è stata trasportata in discarica e serve quanto prima un sacchetto....



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati