Politica notizie: ecco chi sono i traditori della Costituzione

IMPERIA ore 11:41:00 del 19/02/2015 - Categoria: Politica

Politica notizie: ecco chi sono i traditori della Costituzione

Politica notizie: ecco chi sono i traditori della Costituzione. Ecco perché violano singolarmente ogni articolo

I politici sono i primi traditori della nostra stupenda Costituzione. La nostra Costituzione è stata elaborata dall'Assemblea Costituente, eletta da tutti i cittadini a suffragio universale, all'indoMani della fine della guerra... il clima era ancora molto pesante e dopo vent'anni di regime fascista si aveva paura di un ritorno al totalitarismo.Si è pertanto dato un ruolo molto influente all'organo legislativo, quindi al Parlamento, e meno a quello esecutivo, cioè al Governo, proprio allo scopo di frenare tentazioni autoritarie.

Questo è uno dei principali motivi per cui in Italia stenta parecchio nella legislazione e nelle riforme istituzionali, spesso influenzate da piccole formazioni politiche, mentre il potere del Presidente del Consiglio resta molto limitato.C'è da dire poi che molti dei problemi che si presentano oggi nel 1946 non c'erano... allora nessuno si sognava di parlare di coppie di fatto o di omosessualità, fenomeni che, seppur presenti, rimanevano nella clandestinità... persino parlare di divorzio era inconcepibile... la Costituzione pertanto andrebbe sicuramente revisionata e adattata meglio ai tempi di oggi, pur senza snaturarla... rimane il fatto che finchè è in vigore dobbiamo tenerci questa... e rispettarla...

Il problema però è che troppo spesso essa viene calpestata in nome degli interessi solo di alcuni... episodi come quello del Lodo Alfano o di uffici ministeriali dislocati a Monza solo per far comodo alla Lega sono inconcepibili. Ma ormai in Italia ognuno si fa i suoi comodi. Sulla definizione di Stato possiamo starci per delle ore, anche rischiando di cadere nell'opinionismo. Lo Stato è una forma di organizzazione del potere, è un insieme di persone che perseguono fini generali, è un prodotto della storia.

La Costituzione è, concedeteci la vena poetica, la sua anima, così come la storia è la sua coscienza. Sfortunatamente, lo 'Stato', inteso come produttore del diritto e come esecutivo, non è che in minima parte nelle mani del popolo, un popolo sempre più ignorante in materia Politica perché poco responsabilizzato (data la scarsa partecipazione che si trova a dover affrontare) e troppo sfiduciato, data la costante corruzione e il totale particolarismo di chi ha le redini della nazione tra le mani. Con questo diciamo che l'articolo più tradito è il primo, e con questo tradimento abbiamo ucciso tutti gli articoli a seguire.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
La Fornero va in pensione....SENZA FORNERO!
La Fornero va in pensione....SENZA FORNERO!

-

Elsa Fornero e l’età pensionabile: “Sono una privilegiata”
Intervistata dal Corriere, la Fornero ha spiegato come sia arrivato anche per...

Mattarella rispetti il voto degli italiani: stop AI VETI!
Mattarella rispetti il voto degli italiani: stop AI VETI!

-

Di Maio lo ha definito «l’italiano senza santi in paradiso». Avrebbe già dovuto ricevere l’incarico dal capo dello Stato di formare il nuovo governo, ma per ora non se ne parla
Di Maio lo ha definito «l’italiano senza santi in paradiso». Avrebbe già dovuto...

Governo: come mai NESSUNO parla di EVASIONE?
Governo: come mai NESSUNO parla di EVASIONE?

-

Lega e 5 Stelle hanno vinto le elezioni anche grazie alle promesse sulla riduzione delle imposte. Molto meno arato è il tema di costirngere tutti a pagare quanto dovuto
I due “non vincitori” del 4 marzo, Salvini e Di Maio, hanno puntato la loro...

Contratto di Governo: DOV'E' IL SUD?
Contratto di Governo: DOV'E' IL SUD?

-

Nella versione definitiva del contratto di governo tra Lega e M5S mancano politiche ad hoc per il Meridione
Il M5S ha tradito il Sud?  Scorrendo tra i trenta punti, in ben 57 pagine, alla...

Premier: Ecco chi e' l'avvocato Giuseppe Conte
Premier: Ecco chi e' l'avvocato Giuseppe Conte

-

Distinto ma disponibile, sempre in doppio petto ma guai a chiamarlo “tecnico”
Distinto ma disponibile, sempre in doppio petto ma guai a chiamarlo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati