Podcast italiani da ascoltare in vacanza

(Catanzaro)ore 20:01:00 del 27/08/2018 - Categoria: , Tecnologia

Podcast italiani da ascoltare in vacanza

Mentre il mercato dei podcast continua a crescere costantemente negli Stati Uniti, dove gli introiti sono passati dai 169 milioni di dollari del 2016 fino ai 314 di quest’anno, in Italia si moltiplicano le esperienze di prodotti audio ascoltabili on-deman

Mentre il mercato dei podcast continua a crescere costantemente negli Stati Uniti, dove gli introiti sono passati dai 169 milioni di dollari del 2016 fino ai 314 di quest’anno, in Italia si moltiplicano le esperienze di prodotti audio ascoltabili on-demand sul proprio smartphone.

I numeri, in termini di riscontro del pubblico e di guadagni economici, non sono certo comparabili con quanto accade oltre oceano ma, anche da queste parti, il livello di qualità dei contenuti è in netto rialzo. Anche grazie all'arrivo di piattaforme dedite agli audiolibri come Amazon e Storytel. Basta scaricare il proprio podcast preferito, indossare le cuffiette e lasciarsi travolgere, durante il tempo libero, dal fascino dell'ascolto di storie reali, narrazioni di finzione o approfondimenti giornalistici. Ve ne consigliamo dieci, dal classico e ormai di culto Da Costa a Costa ad alcune interessanti new-entry, come le produzioni di Storielibere.fm.

Senza Rossetto - Querty

Il podcast, ormai un cult sul web, nasce in occasione del 70esimo anniversario dal primo voto politico delle donne italiane, il 2 giugno 1946. Un momento della storia italiana in cui politica e opinione pubblica si interrogavano sulla possibilità per le donne di avere un futuro migliore, libere dalla relazione di subordinazione nei confronti degli uomini. Il Corriere della Sera quel giorno titolava in prima pagina: “Senza rossetto nella cabina elettorale!”. Da qui il nome del programma di Giulia Cuter e Giulia Perona che raccontano, attraverso la voce e la penna di una scrittrice, la condizione attuale della donna. Da Bianca Pitzorno a Violetta Bellocchio, sono diverse le sensibilità chiamate ad approfondire differenti temi, dalle violenze di genere ai cambiamenti corporei. In tempi di #metoo, un ottimo ascolto tra riflessione sul presente e letteratura.

Morgana - Storielibere.fm

Ancora donne protagoniste, questa volta del racconto di Michela Murgia, scrittrice che non ha certo bisogno di presentazioni. Tra le sue pubblicazioni, per restare sulle tematiche femminili, anche L’ho uccisa perché l’amavo (falso!), scritto a quattro mani con Loredana Lipperini e pubblicato da Latera nel 2013. Nel podcast, Michela Murgia presenta monografie di donne controcorrente, quelle che - si ascolta nelle presentazioni - “nella percezione comune sono strane, stronze, difficili da collocare”. C’è anche una puntata su Margaret Antwood, poetessa, scrittrice, autrice di quel The Handmaid’s Tale (1985), portato al successo dall’adattamento televisivo di Netflix.

Pilota - Querty

Le serie tv sono ormai il nostro passatempo preferito tanto che trascorriamo ore e ore facendo bingewatching davanti a Netflix. Se dopo il tragico finale di una puntata, abbiamo voglia di ascoltare qualcuno che ne discute, ecco Pilota, podcast attivo dal 2016 e giunto alla seconda stagione. L’idea degli autori, Alice Alessandri, Alice Cucchetti e Andrea Di Lecce, è semplice ma significativa: prendere, per ogni puntata, un argomento - dalle elezioni politiche alla blackness - o un genere televisivo e lo sviscerano conversando sulle serie tv più iconiche. Tranquilli, si parla anche di Twin Peaks…

Radici - Storielibere.fm

Rovesciare la retorica e la narrazione distorta sull’immigrazione parlando semplicemente fuori dai pregiudizi. Raccontando storie di integrazione, successi degli italiani di seconda generazione ma anche percorsi tortuosi. È il podcast di Cristina Giudici, giornalista, direttrice del sito Radici e autrice del libro Mare Monstrum, Mare Nostrum: in ogni puntata - al momento se ne contano due - le voci dei migranti, la musica e la narrazione dettagliata dell’autrice delineano un panorama sul fenomeno lontano da quello trasmesso dalla vulgata populista.

La mia storia - Gli ascoltabili

Nella prima puntata di La mia storia, serie audio in podcast curata molto professionalmente dalla neonata piattaforma “Gli ascoltabili”, l’attore e drammaturgo Giacomo Zito è Benjamin Cowley. Personaggio fittizio le cui vicende si mescolano con un episodio realmente accaduto: il 5 agosto 2010, crollò la miniera della San Esteban Mining Company a Copiapò, Chile. Nei mesi successivi, il mondo intero seguì col fiato sospeso la commovente vicenda dei 33 mintatori rimasti intrappolati nel ventre della terra, nella speranza che venissero salvati. Ma Cowley, il protagonista, non è lì per un’opera di bene… Insomma La mia storia propone racconti avvincenti, tra fiction e non, recitati magistralmente, con un’ottima cura per il sound design.

Racconti Mondiali - Piano P

Piano P è stata una delle prime piattaforme italiani di podcast giornalistici. Dopo aver curato il famosissimo Da Costa a Costa, diventato modello di informazione italiano, lo staff ha collaborato con i giornalisti sportivi del Corriere della Sera per Racconti mondiali. Sì, la competizione è ormai archiviata, ma le puntate sono slegate dalla stringente attualità: raccontano storie che intrecciano calcio, politica, società. Un esempio? La vicenda di Cile-Urss, narrata da Francesco Battistini, ovvero la partita “suicida”, decisa non in campo ma dalla guerra fredda.

Da Costa a Costa - Piano P

Come dicevamo, la produzione più nota di Piano P è Da Costa a Costa. Il podcast di Francesco Costa, vicedirettore de Il Post, è la punta di diamante del podcasting italiano anche per i riscontri di pubblico ricevuti: per esempio, la seconda stagione, "trasmessa" nel corso del 2017, ha totalizzato una media di 10mila ascoltatori a puntata. Affiancato da una newsletter, il format propone un viaggio nell'America di Trump tra politica, costume e società, guidati dalla competenza in materia del giornalista e da uno stile narrativo coinvolgente. Un podcast, diventato in Italia un modello di giornalismo, che ha attratto le attenzioni della piattaforma di audiolibri Storytel: Da Costa a Costa sarà disponibile anche sull'app dal 25 agosto con due puntate inedite, una delle quali sarà registrata dopo le elezioni di metà mandato del 6 novembre.

La Riserva - Ultimo uomo - Spreaker

In attesa della nuova stagione di campionato, e mentre si discute dei colpi di mercato delle varie squadre, perché non recuperare le discussioni sportive dei ragazzi de L'ultimo uomo? La Riserva è il podcast della rivista online dedicata a calcio e cultura: Simone Conte, Daniele Manusia e Emanuele Atturo da aprile 2017 si incontrano settimanalmente davanti al microfono per un talk che, con leggerezza, spirito di intrattenimento e senza perdere d'occhio i contenuti, affronta i temi calcistici del momento.

ATAK2 - Storytel

Da poche settimane è arrivata in Italia anche Storytel, la nota piattaforma svedese di audiolibri che, nel 2017 aveva aumentato i suoi ricavi del 150%. Oltre ai romanzi raccontati a voce, sono disponibili anche serie originali come ATAK2, incentrata su Andrzej Bargiel, l’uomo entrato nella storia per essere arrivato sulla cima del K2 per poi scendervi in sci in circa 7 ore. Lo sportivo si mette a nudo raccontando preparazione, tentativi falliti e analisi dei rischi: con le cuffiette e il play sulla serie, entriamo nella testa e nel cuore di chi ha compiuto un’impresa incredibile.

Frankenstein Serial - Rai Play Radio La Rai ha aperto sul finire del 2017 la piattaforma "Rai Play Radio", disponibile gratuitamente su desktop e su mobile come app. Oltre alla possibilità di ascoltare in diretta i canali e di recuperare programmi persi, l’archivio è ricco di materiale sonoro da recuperare sotto l’ombrellone. Ci sono gli audiolibri di “Ad Alta Voce” - io sono letteralmente impazzito per Limonov di Correre letto da Elio De Capitani - ma anche una audioserie originale, trasmessa da Radio Tre lo scorso gennaio. Frankenstein Serial, scritto da Lorenzo Pavolini e Chiara Valerio, è stato definito un radiodramma scientifico: ogni puntata racconta le vicende del mostro e della sua giovane amica Nina, attenti ad origliare quanto si dicono i genitori di Nina, Giorgio e Rossella, adulti che hanno deciso di abbandonare la città e rifugiarsi in campagna, e che affronterà alcune domande al limite dell'assurdo. Qui la divulgazione scientifica incontra lo storytelling. Per informarsi ascoltando, facendosi travolgere dal fascino delle storie.

Da: QUI

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Play Station 5: anteprima e specifiche tecniche
Play Station 5: anteprima e specifiche tecniche
(Catanzaro)
-

PLAYSTATION 5 SPECIFICHE TECNICHE - L'anno 2020 sarà quello di debutto della prossima generazione di console Sony e Microsoft: Playstation 5 per la prima e Project Scarlett, ma avremo sicuramente un nome ufficiale della famiglia Xbox, per la seconda. 
PLAYSTATION 5 SPECIFICHE TECNICHE - L'anno 2020 sarà quello di debutto della...

Come potenziare il WIFI di casa
Come potenziare il WIFI di casa
(Catanzaro)
-

POTENZIARE WIFI DI CASA - Una doverosa premessa ancor prima di consigliare qualsiasi cosa: non aspettatevi velocità mostruose per il trasferimento di file tra un PC e l’altro della rete!
POTENZIARE WIFI DI CASA - Una doverosa premessa ancor prima di consigliare...

Xiaomi: ecco il super smartphone con fotocamera da 108 MB!
Xiaomi: ecco il super smartphone con fotocamera da 108 MB!
(Catanzaro)
-

XIAOMI ECCO LO SMARTPHONE CON FOTOCAMERA DA 108 MB - Xiaomi ha annunciato che intende portare sul mercato uno smartphone con fotocamera da 108 megapixel, una risoluzione elevatissima che l'azienda cinese raggiungerà grazie alla collaborazione con Samsung
XIAOMI ECCO LO SMARTPHONE CON FOTOCAMERA DA 108 MB - Xiaomi ha annunciato che...

Huawei: ecco il nuovo sistema operativo HarmonyOS
Huawei: ecco il nuovo sistema operativo HarmonyOS
(Catanzaro)
-

HARMONYOS NUOVO SISTEMA OPERATIVO HUAWEI - Huawei passa al contrattacco.
HARMONYOS NUOVO SISTEMA OPERATIVO HUAWEI - Huawei passa al contrattacco. Dopo la...

Offerte Mobile Agosto 2019
Offerte Mobile Agosto 2019
(Catanzaro)
-

OFFERTE MOBILE AGOSTO 2019 - Come ormai da qualche anno a questa parte, gli operatori virtuali o MVNO (Mobile Virtual Network Operator) sono coloro che propongono le tariffe più economiche.
OFFERTE MOBILE AGOSTO 2019 - Come ormai da qualche anno a questa parte, gli...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati