Pita con melanzane e pollo, preparazione

(Firenze)ore 14:19:00 del 28/09/2017 - Categoria: , Cucina

Pita con melanzane e pollo, preparazione

Qualunque sia l’occasione per passare del tempo in allegria, servite le pita con melanzane e pollo con una bella birra fresca e la serata prenderà subito la giusta piega!

Siete più tipi da gyros o da chicken roll? Per una serata informale fra amici vi proponiamo una stuzzicante alternativa che accontenterà tutti i gusti: pita con melanzane e pollo! Il tipico pane greco incontra un ricco ripieno a base di pollo marinato e melanzane fritte, rinfrescato da una cremosa salsa allo yogurt al profumo di limone ed erba cipollina… un mix per gli amanti dei sapori decisi che verrà apprezzato sicuramente anche dai palati più timidi, che verranno travolti da un vortice di gusto inarrestabile! Alcuni dei vostri amici non mangiano carne? No problem, basterà farcire qualche pita con un saporito hummus di pomodori secchi e in poco tempo avrete pronta anche una deliziosa variante vegetariana! Qualunque sia l’occasione per passare del tempo in allegria, servite le pita con melanzane e pollo con una bella birra fresca e la serata prenderà subito la giusta piega!

Ingredienti per 4 pita

Farina Manitoba 125 g Farina 00 125 g Acqua 150 g Olio extravergine d'oliva 15 g Sale fino 6 g Malto 1 cucchiaino Lievito di birra secco 3 g

PER IL POLLO MARINATO

Petto di pollo 1 kg Paprika 1 cucchiaino Rosmarino q.b. Origano fresco q.b. Olio extravergine d'oliva 5 cucchiai Sale fino q.b. Pepe nero q.b.

PER LE MELANZANE FRITTE

Melanzane lunghe 100 g Olio di semi q.b. Sale fino q.b.

PER CONDIRE

Pomodori perini 200 g Spinacini 20 g

PER LA SALSA ALLO YOGURT

Yogurt greco 200 g Scorza di limone 1 Succo di limone ½ Erba cipollina q.b.

Pita con melanzane e pollo

Per realizzare la pita con melanzane e pollo, per prima cosa preparate l’impasto seguendo la nostra ricetta delle pita e utilizzando le dosi degli ingredienti indicate qui sopra. Durante il secondo tempo di lievitazione delle pita, dedicatevi alla preparazione della carne: dividete il petto di pollo a metà (1), poi tagliate le due metà trasversalmente in modo da ottenere delle fette più sottili (2) e infine ricavate delle striscioline di circa 1-2 cm di larghezza (3).

Pita con melanzane e pollo

Trasferite il pollo a striscioline in una ciotola e condite con 5 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale (4), pepe, un cucchiaino di paprika (5) e qualche rametto di origano fresco e rosmarino (6). Mescolate bene in modo che la carne si insaporisca uniformemente con la marinatura, coprite la ciotola con pellicola trasparente e tenete da parte fino a quando non sarà il momento di cuocerla.

Pita con melanzane e pollo

Ora potete occuparvi della crema allo yogurt: versate lo yogurt greco in una ciotolina, aggiungete la scorza di un limone e il succo di mezzo (7) e un po’ di erba cipollina tagliata finemente (8). Mescolate bene (9), coprite con pellicola e tenete momentaneamente da parte.

Pita con melanzane e pollo

A questo punto lavate la melanzana e tagliatela a rondelle sottili (10). Scaldate l’olio di semi in un pentolino fino a raggiungere la temperatura di 170°, poi friggete poche fettine per volta (11) per evitare che la temperatura dell’olio si abbassi. Quando saranno ben dorate, ci vorranno circa 4-5 minuti, scolatele con una schiumarola e adagiatele su un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso (12). Salate a piacere.

Pita con melanzane e pollo

Trascorso il tempo di lievitazione delle pita, preriscaldate il forno a 250° in modalità statica e cuocete le pita per circa 8 minuti. Nel frattempo tagliate i pomodori a spicchi sottili (13) e scaldate una piastra a fiamma alta: prelevate le striscioline di pollo dalla marinatura, adagiatele sulla piastra ben calda (14) e grigliatele per circa 3-4 minuti (in base allo spessore della carne, regolatevi quando risulterà bianca all'interno) (15); trasferite le striscioline cotte su un piatto e preparatevi ad assemblare la vostra pita con tutti gli ingredienti che avete preparato:

Pita con melanzane e pollo

Sforante le pita (16) e farcitele ancora calde: spalmate una base di crema allo yogurt, poi aggiungete qualche fettina di melanzana fritta (17), adagiate degli spicchi di pomodoro (18).

Pita con melanzane e pollo

Infine aggiungete le striscioline di pollo grigliate (19) e qualche foglia di spinacino precedentemente lavato e asciugato (20): la vostra pita con melanzane e pollo è pronta per essere gustata (21)!

Conservazione

Si consiglia di mangiare la pita con melanzane e pollo immediatamente. La pita non farcita si può conservare a temperatura ambiente, in un sacchetto di plastica o sotto una campana di vetro, per massimo 2 giorni oppure si può congelare una volta raffreddata.

Consiglio

Ecco qualche suggerimento per personalizzare la vostra pita con melanzane e pollo: pomodori secchi al posto dei pomodori freschi, hummus in alternativa alla crema di yogurt, straccetti di manzo invece del pollo oppure seitan per chi cerca un’alternativa vegetariana!

Giallozafferano

Autore: Carla

Notizie di oggi
Scones salati alle patate, preparazione
Scones salati alle patate, preparazione
(Firenze)
-

Avevamo già proposto questi deliziosi biscotti morbidi inglesi con piselli e pancetta e quelli alla zucca, mentre in questa variante la novità principale è nell'impasto reso ancora più morbido perchè realizzato con le patate.
Un antipasto sfizioso si può realizzare in tanti modi diversi, trasformando...

Pizzette rosse, preparazione
Pizzette rosse, preparazione
(Firenze)
-

Morbide e saporite, condite con pomodoro, origano e mozzarella; sarà una soddisfazione prepararle e un piacere gustarle ancora calde, tiepide o leggermente riscaldate!
Una ricetta versatile, per chi ama mettere le mani in pasta... perfetta come...

Saccottini mele e cioccolato, preparazione
Saccottini mele e cioccolato, preparazione
(Firenze)
-

Oggi proponiamo alle mamme una deliziosa alternativa alle merendine confezionate, che conquisterà i vostri bimbi col suo ripieno cioccolatoso e ricco di frutta: saccottini mele e cioccolato!
Suona la campanella, è l’ora della ricreazione finalmente e gli alunni rovistano...

Acquacotta, preparazione
Acquacotta, preparazione
(Firenze)
-

E’ così che nasce l’acquacotta, una minestra antica della tradizione toscana che ci racconta le storie di contadini, carbonai, pastori e spaccalegna della maremma in un tempo in cui la fame aguzzava l’ingegno e le minestre erano l’unico pasto che ci si po
Una zuppa calda e ristoratrice che scalda i cuori e rifocilla nelle fredde...

Ciambellone della nonna, preparazione
Ciambellone della nonna, preparazione
(Firenze)
-

Persino il dolce da dedicare alla propria metà quando questa non sta bene.
Il profumo di un dolce rustico fatto dalle amorevoli mani della nonna. Lo stesso...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati