Piromani: montagna ferita per roghi dolosi

FROSINONE ore 13:40:00 del 16/01/2015 - Categoria: Cronaca, Salute

Piromani: montagna ferita per roghi dolosi

Piromani: montagna ferita per roghi dolosi | L’analisi di Italiano Sveglia

La cura dell’ambiente è qualcosa che deve stare necessariamente a cuore in tutti noi, specialmente in questo periodo di grandi disagi ambientali. Prima la terra dei fuochi in Campania, poi l’Ilva, poi gli incendi dolosi non sono assolutamente fenomeni positivi per la nostra penisola. Ecco l’accaduto.

Un nuovo inferno di fuoco sui monti del Biellese: dalla Valle Elvo a Oropa, fino alla zona sotto le piste di Bielmonte. Per tutta la notte e la mattina di ieri le Prealpi sono state avvolte da una nube di fumo, visibile anche a decine di chilometri di distanza. A preoccupare maggiormente, nella mattinata, è stato l'incendio che a Bielmonte ha in parte intaccato un bosco di conifere. Nello spegnimento dei roghi, da quello sul Tracciolino a quello che sopra Oropa ha distrutto la macchia di ginestre e piccoli arbusti degli scoscesi pendii dei monti Becco e Cucco, sono state impegnate un centinaio di persone tra guardie forestali, vigili del fuoco e volontari dell'Antincendi Boschivi. Determinante il contributo dall'aria con gli elicotteri e due Canadair.

 Per il comandate della Forestale Valerio Cappello è eccessivo parlare di offensiva da parte dei piroMani. «Il forte vento di domenica, associato al suolo secco, ha creato le condizioni ideali per lo sviluppo degli incendi, che comunque sono certamente di natura dolosa. Purtroppo viene ancora praticata l'inutile e dannosa bruciatura dei pascoli nella convinzione che possa migliorare la fertilità del suolo». Il bilancio dei danni è ancora incompleto, ma gli ettari di boschi e pascoli andati in fumo sono alcune decine. Pesante il conto economico per le operazioni di spegnimento, che supererà i centomila euro a causa dell’uso di aerei ed elicotteri. E si indaga per individuare i piromani, che rischiano dai 4 ai 10 anni di reclusione.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
L'ultima intervista a Giovanni Falcone: UN'INQUIETANTE PROFEZIA - VIDEO
L'ultima intervista a Giovanni Falcone: UN'INQUIETANTE PROFEZIA - VIDEO

-

Il 23 maggio 1992 Giovanni Falcone saltò in aria insieme alla moglie e agli uomini della scorta.
Il 23 maggio 1992 Giovanni Falcone saltò in aria insieme alla moglie e agli...

Vaccino: una nuova legge
Vaccino: una nuova legge

-

Dai 6 ai 16 anni, incece, l'iscrizione non sarà vietata, ma scattano tutta una serie di misure per cui: bisogna presentare a scuola il certificato delle vaccinazioni avvenute o attestare di essere in lista di attesa per alcune vaccinazioni.
I vaccini saranno quindi obbligatori nelle scuole per i bambini tra i 0 e i 6...

Conto Corrente bloccato il 1 luglio: ECCO CHI RISCHIA
Conto Corrente bloccato il 1 luglio: ECCO CHI RISCHIA

-

Le tasse vanno pagate, rappresentano la forza ed il fulcro di una nazione e di un popolo, ma vanno pagate nella maniera giusta ed equa, immaginate a quanto si potrebbero abbassare se eliminassimo gli sprechi, i privilegi e le cattive gestioni di una class
Le tasse vanno pagate, rappresentano la forza ed il fulcro di una nazione e di...

Multicultura? NO, GRAZIE - Esplosione Manchester: 19 morti, 50 feriti!
Multicultura? NO, GRAZIE - Esplosione Manchester: 19 morti, 50 feriti!

-

Fino a quando gli attentatori colpiranno nel mucchio e quindi morirà solamente la povera gente anonima, non cambierà nulla perchè nel frattempo i potenti del mondo si difenderanno sempre di più in modo da non rischiare di essere colpiti.
Si scoprirà che è un inglese di seconda generazione chiamato Mohammed Abdul, ed...

Bevete, Bevete...Ecco cosa restera' nel vostro fegato!
Bevete, Bevete...Ecco cosa restera' nel vostro fegato!

-

BEVETE BEVETE, QUALCOSA RESTERA’. NEL VOSTRO FEGATO – LA QUANTITA’ MASSIMA CONSENTITA E’ UNA BOTTIGLIA E MEZZO DI VINO A SETTIMANA. OLTRE RISCHI PER LA MEMORIA E DANNI CEREBRALI: COMUNI NEI QUARANTENNI UBRIACONI- SBAGLIATISSIME LE SBRONZE DEL FINE SETTIMA
BEVETE BEVETE, QUALCOSA RESTERA’. NEL VOSTRO FEGATO – LA QUANTITA’ MASSIMA...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati