Pensioni: dite addio ai vostri soldi!

(Torino)ore 09:33:00 del 17/12/2016 - Categoria: , Denunce, Economia

Pensioni: dite addio ai vostri soldi!

Da quanto si evince da tale sentenza quindi il governo avrebbe dovuto rimborsare tutti i pensionati che dal 2011 si sono visti decurtare la pensione a causa della legge Fornero.

Il Codacons ricorda ai pensionati la scadenza dei termini per il rimborso pensioni.Rimborso entro il 31 dicembre 2016, i moduli sul sito www.codacons.it.

I giudici della Corte Costituzionale con l’ormai famosa sentenza numero 70 del 30 aprile 2015 , hanno bocciato lo stop all’adeguamento delle pensioni previsto dalla legge Fornero varata nel 2011 dal Governo Monti con il sostegno parlamentare della maggioranza di larghe intese.

Da quanto si evince da tale sentenza quindi il governo avrebbe dovuto rimborsare tutti i pensionati che dal 2011 si sono visti decurtare la pensione a causa della legge Fornero.
Si tratta del rimborso dovuto ai pensionati a titolo di rivalutazione monetaria delle pensioni percepite, almeno per tutte quelle persone che sono uscite dal lavoro prima del 31 dicembre 2011,

Il Governo Renzi, lo scorso anno, a sentenza avvenuta, non ha concesso il rimborso totale dei mancati adeguamenti pensionistici così come prescritto dalla Corte Costituzionale, ma si è limitato ad erogare un rimborso parziale con il cosiddetto bonus Poletti.

Come citato su blogfinanza.com:


<>

Quindi, i pensionati che lo vorranno dovranno richiedere il restante rimborso.

Il termine massimo per poter richiedere il rimborso totale scadrà il 31 dicembre 2016.
Come si legge in questa nota, il Codacons ha messo a disposizione di tutti i pensionati interessati ad ottenere il rimborso totale, il testo della diffida e il modulo per il ricorso al Giudice del Lavoro (riservato agli gli ex lavoratori e dipendenti del settore privato) e alla Corte dei Conti (per gli ex dipendenti pubblici), “per chiedere ed ottenere il rimborso delle differenze sul trattamento pensionistico tuttora spettanti, in quanto negate dal Governo Renzi”.

Tale rimborso, vista l’attuale situazione di Governo con la caduta di Renzi e l’avvento di Gentiloni, potrebbe finire nel “dimenticatoio e andare in prescrizione. Ed è per questo che il Codacons invita tutti i pensionati italiani a far valere i propri diritti e attivarsi subito per bloccare la prescrizione seguendo la procedura pubblicata sul sito www.codacons.it.

http://misteri.newsbella.it/

Autore: Luca

Notizie di oggi

(Torino)
-


I mainstream media (TheGuardian e BBC in testa) , sebbene in maniera sottile...

David Rockefeller muore a 101 anni: DETENEVA IL MONDO
David Rockefeller muore a 101 anni: DETENEVA IL MONDO
(Torino)
-

Avrebbe compiuto 102 anni tra meno di tre mesi. Il banchiere americano David Rockefeller, considerato tra gli uomini più ricchi del mondo, è morto lunedì 20 marzo mentre dormiva nella sua casa di Pocantico Hills, a New York.
Avrebbe compiuto 102 anni tra meno di tre mesi. Il banchiere americano David...

Il Debito Pubblico? E' ILLEGITTIMO! DIFFONDI
Il Debito Pubblico? E' ILLEGITTIMO! DIFFONDI
(Torino)
-

“DETESTARE” IL DEBITO E RIFIUTARSI DI SOTTOSTARE AL CAPPIO DEL SUO PAGAMENTO È COSA FATTIBILE E DEL TUTTO LECITA,UNA VOLTA DIMOSTRATA LA SUA ILLEGITTIMITÀ.
“DETESTARE” IL DEBITO E RIFIUTARSI DI SOTTOSTARE AL CAPPIO DEL SUO PAGAMENTO È...

Potresti avere fino a 300€ in piu' sulla pensione senza saperlo! ECCO IL VIDEO
Potresti avere fino a 300€ in piu' sulla pensione senza saperlo! ECCO IL VIDEO
(Torino)
-

SI CHIAMANO “DIRITTI INESPRESSI” E SONO SOLDI DA AGGIUNGERE ALLA PROPRIA PENSIONE CHE, PREVIO CONTROLLO, SI POSSONO RICHIEDERE ALL’ INPS.
SI CHIAMANO “DIRITTI INESPRESSI” E SONO SOLDI DA AGGIUNGERE ALLA PROPRIA...

Terapia del dolore, la verità
Terapia del dolore, la verità
(Torino)
-

Esiste, quindi, un ramo della medicina capace di alleviare le sofferenze dei malati ancora poco sfruttato in Italia, perché si scontra con diversi aspetti tipici di una cultura radicata.
È una legge dello Stato che garantisce l’accesso alla terapia del dolore e il...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati