Pensioni Clero, lo Stato paga i preti: SECONDO TE E' GIUSTO?

(Napoli)ore 20:04:00 del 07/02/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Editoria, Sociale

Pensioni Clero, lo Stato paga i preti: SECONDO TE E' GIUSTO?

Battesimi, matrimoni, funerali (tutto in nero) mai nemmeno una ricevuta fiscale. 1 Proprieta' su 3 a Roma, 1su 4 in Italia . Ici Imu, non hanno mai pagato 1 lira . Agevolazioni di ogni genere in materia fiscale

Battesimi, matrimoni, funerali (tutto in nero) mai nemmeno una ricevuta fiscale.

1 Proprieta' su 3 a Roma, 1su 4 in Italia . Ici Imu, non hanno mai pagato 1 lira . Agevolazioni di ogni genere in materia fiscale. In materia finanziaria usufruiscono di ogni genere di agevolazione pure dei paradisi fiscali e sono inseriti a pieno titolo nelle black list con rogatorie internazionali occultate nei cassetti vaticani mai chiarite Attraverso i sacerdoti e la Radio Maria ricevono finanziamenti ed eredita' anche attraverso la svizzera non pagando ma piangono in continuazione miseria. l8x1000 il 5x1000 .pensioni d'oro ai cardinali ultima in ordine di tempo al cardinal Bagnasco 8000 euro al mese per 3 anni di lavoro svolto come cappellano militare .Distrazione di centinaia di migliaia di euro dall'ospedale Bambin Gesu' a cura del cardinal Bertone per suoi scopi e fini personali e poi mercedes cocaina e lusso sfrenato vedi vescovo di Montecassino e soci. LA CHIESA CATTOLICA IL PIU' RICCO STATO AL MONDO. Potrebbero con le risorse che hanno risolvere per sempre la fame nel mondo MA CONTINUANO A PIANGERE MISERIA.

Certo che sti preti sono forti. Quando si tratta di mettere alla gogna i gay , ecco che ti sbattono in faccia i Vangeli, quando si tratta di vivere di elemosina come aveva prescritto Cristo per i suoi discepoli, ergo per i messaggeri della sua parola, col quasi che li nominano ...la verita`e`che i soldi e la vita comoda a spese degli altri piacciono a tutti ,in primis ai preti....altrimenti non farebbero i preti ma i muratori.

Le pensioni del clero costano quasi otto milioni di euro all’anno e sono a carico dei contribuenti italiani. Lo Stato infatti sborsa ogni anno 7 milioni 924 mila euro per sostenere il sistema previdenziale di 14 mila preti secolari, ovvero coloro che vivono normalmente in società (inclusi parroci che non appartengono ad alcun ordine) e i ministri di culto di altre confessioni.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Sala piena per il PD? FOTO TAROCCATA! SENZA PAROLE
Sala piena per il PD? FOTO TAROCCATA! SENZA PAROLE
(Napoli)
-

“Pubblico fittissimo per la sessione plenaria della giornata dei #luoghideali con #FabrizioBarca.”, scrivono felici sul profilo Facebook del Pd di Parma.
“Pubblico fittissimo per la sessione plenaria della giornata dei #luoghideali...

ENERGIA GRATUITA ORMAI E' REALTA', MA IN ITALIA NESSUNO NE PARLA
ENERGIA GRATUITA ORMAI E' REALTA', MA IN ITALIA NESSUNO NE PARLA
(Napoli)
-

LE CONDUTTURE COMUNALI DELLE GRANDI CITTÀ TRASPORTANO ENORMI QUANTITÀ DI ACQUA. PERCHÉ ALLORA NON SFRUTTARE QUESTO FLUSSO PER PRODURRE ENERGIA GRATUITA?
LE CONDUTTURE COMUNALI DELLE GRANDI CITTÀ TRASPORTANO ENORMI QUANTITÀ DI ACQUA....

Di Maio vuole mandare Renzi in galera: ECCO LE ACCUSE
Di Maio vuole mandare Renzi in galera: ECCO LE ACCUSE
(Napoli)
-

BOOM! – DI MAIO VUOLE MANDARE IL DUCETTO IN GALERA E SI RIVOGE A WOODCOCK. SOLO UNA COINCIDENZA? – GIGGINO ACCUSA MATTEO DI ISTIGAZIONE ALLA CORRUZIONE, CORRUZIONE INTERNAZIONALE, INDUZIONE INDEBITA – L’ESPOSTO ALLA PROCURA DI NAPOLI SUL SALVATAGGIO DELL’
BOOM! – DI MAIO VUOLE MANDARE IL DUCETTO IN GALERA E SI RIVOGE A WOODCOCK. SOLO...

Alitalia, un baraccone gestito malissimo da SINDACATI, DIPENDENTI RACCOMANDATI E CASTA
Alitalia, un baraccone gestito malissimo da SINDACATI, DIPENDENTI RACCOMANDATI E CASTA
(Napoli)
-

ALITALIA COME D'ALTRONDE LA RAI SONO DUE CARROZZONI AFFETTI DALLA SINDROME DELLA DOPPIA ERRE: RACCOMANDATI E ROMANI.
ALITALIA COME D'ALTRONDE LA RAI SONO DUE CARROZZONI AFFETTI DALLA SINDROME DELLA...

Amianto, la strage infinita: 4 MILA MORTI L'ANNO
Amianto, la strage infinita: 4 MILA MORTI L'ANNO
(Napoli)
-

Il prossimo 28 aprile si celebra, come ogni anno, la Giornata mondiale contro l’amianto. Nonostante siano passati 25 anni dalla sua messa al bando, nel 1992, l’amianto continua a uccidere.
Il prossimo 28 aprile si celebra, come ogni anno, la Giornata mondiale contro...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati