Pennette primavera, preparazione

(Cagliari)ore 10:30:00 del 12/04/2018 - Categoria: , Cucina

Pennette primavera, preparazione

Ideale per chi strizza l’occhio ai piatti vegetariani, questa pietanza è perfetta anche per coloro che sono alla ricerca di un piatto leggero e salutare che esalti gli ortaggi primaverili.

Quando si tratta di realizzare una ricetta genuina ma saporita noi non ci tiriamo mai indietro, e anche questa volta abbiamo raccolto la sfida realizzando le pennette primavera, un primo piatto appetitoso che esalta con gusto le note colorate, i profumi e i sapori intensi delle verdure di stagione.

La nostra ricetta è un inno alla primavera e ai suoi frutti in una girandola di consistenze: dalla morbidezza delle zucchine alla croccantezza delle fave.

Ideale per chi strizza l’occhio ai piatti vegetariani, questa pietanza è perfetta anche per coloro che sono alla ricerca di un piatto leggero e salutare che esalti gli ortaggi primaverili.

Le pennette primavera sono una gioiosa tavolozza di verdure di stagione che incontrano la pasta in un primo piatto leggero e colorato che farà gola a grandi e piccini.

Conservazione

Conservate le pennette primavera per un giorno al massimo, in frigorifero chiuse in un contenitore ermetico. E ‘ possibile congelare a parte solo il sugo di verdure se avete usato ingredienti freschi.

Consiglio

State già pensando ad altre varianti appetitose di questa ricetta primaverile? Provate con piselli freschi, asparagi o dolcissimi pomodorini datterino!

Ingredienti & Procedimento

350 gr. di Pennette rigate

1 ciuffo di Prezzemolo

5 cucchiai di Olio extra vergine d'Oliva

1 bustina di Zafferano

300 gr. di Zucchine

300 gr. di Patate piccole

35 gr. di Olive nere denocciolate

300 gr. di Pomodorini

1 spicchio d'Aglio

50 gr. di Cipolla bianca (circa mezza cipolla)

Sale q.b.

Pepe macinato q.b.

Preparazione

Tagliate i pomodorini senza semi a dadini, cercando di mantenere la stessa dimensione, assieme alle zucchine e alle patate

In un bicchierino d'acqua, sciogliete bene la bustina dello zafferano e affettate a rondelle le olive nere denocciolate

In una padella capiente, fate rosolare l'aglio e la cipolla con l'olio extra vergine d'oliva, a fiamma media per un paio di minuti

Versate un mestolo d' acqua calda e aggiungete le zucchine e le patate, facendole cuocere per circa 10 minuti

Dopo di che, unite anche i pomodori

Aggiustate di sapore con sale e pepe, allungando il tutto con un po' d'acqua calda (14) e fate cucinare per altri 5-6 minuti, amalgamando di tanto in tanto

Subito dopo, aggiungete le olive e l'acqua in cui avete sciolto prima lo zafferano e fate cuocere per ulteriori 5 minuti

Intanto, preparate l'acqua salata in cui andrete a cucinare le pennette, prestando attenzione a scolarle quando saranno al dente, in modo che quando l'aggiungerete al condimento non superi il punto di cottura, risultando poco gradevole al gusto

Non appena pronta, fate saltare la pasta in padella con il condimento, così che possa amalgamarsi bene ai sapori di tutti gli ingredienti utilizzati

Aggiungete una bella spolverata di prezzemolo fresco sminuzzato, al fine di esaltare il gusto e i colori di questo delizioso piatto

Autore: Carla

Notizie di oggi
Fiori di zucca ripieni di carne, preparazione
Fiori di zucca ripieni di carne, preparazione
(Cagliari)
-

Questa versione più ricca e sostanziosa si realizza con fiori di zucca farciti con un ghiotto macinato di vitello insaporito con scamorza e una nota aromatica di maggiorana fresca.
I fiori di zucca sono tra gli ingredienti estivi più amati... dopo averli...

Bruschetta con burrata e verdure: come fare
Bruschetta con burrata e verdure: come fare
(Cagliari)
-

Si consiglia di consumare le bruschette con burrata e verdure appena pronte e di non conservarle in frigorifero.
W le bruschette… così versatili e facili da preparare, sono sempre una...

Il segreto del Pane della Nonna che durava 10 GIORNI!
Il segreto del Pane della Nonna che durava 10 GIORNI!
(Cagliari)
-

Il Pane della Nonna, forse qualcuno lo ricorda, durava dieci giorni… e allora cos’è questa porcheria che ci fanno mangiare oggi?
Una volta il pane delle nonne durava, nella media, dieci giorni; ora dopo tre...

Kebab vegetariano, preparazione
Kebab vegetariano, preparazione
(Cagliari)
-

Dalla Turchia all’Europa, passando per la Germania, il passo è stato breve e il kebab così come lo conosciamo noi, simile al gyros greco, è diventato uno degli street food più amati in assoluto!
Iniziamo dal principio: kebab è una parola turca che viene utilizzata per...

Bicchierini di riso venere e spada, come fare
Bicchierini di riso venere e spada, come fare
(Cagliari)
-

Gli strati di riso nero si alternano a una crema speziata dalle tinte verdi che viene impreziosita con teneri dadini di pesce spada al profumo di limone e menta.
Lo sapevate che il riso venere è chiamato così perché nell’antichità era...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati