Pasta con pesto di spinacino e peperoni

(Palermo)ore 12:39:00 del 08/07/2017 - Categoria: , Cucina

Pasta con pesto di spinacino e peperoni

La celebre star dei fumetti e cartoon americani Braccio di Ferro, il vecchio marinaio creato da Elzie Crisler Segar, ne faceva grandi scorpacciate... e noi li amiamo per la loro versatilità in cucina, le loro tinte brillanti che colorano con gusto i piatt

La celebre star dei fumetti e cartoon americani Braccio di Ferro, il vecchio marinaio creato da Elzie Crisler Segar, ne faceva grandi scorpacciate... e noi li amiamo per la loro versatilità in cucina, le loro tinte brillanti che colorano con gusto i piatti: parliamo degli spinaci! Abbiamo sperimentato questi ortaggi nella stagione invernale in tutte le portate, ottenendo sempre delle pietanza appetitose: dalle filanti crepes ricotta e spinaci fino alle croccanti polpette di spinaci e ricotta! Oggi facciamo un esperimento ulteriore, creando un pesto leggero e fresco perfetto per un primo piatto estivo: pasta con pesto di spinacino e peperoni. Lo spinacino è una versione primaverile ed estiva, saporita e tenera, degli spinaci, ottimo da gustare anche crudo in insalata! In questa preparazione, le piccole foglioline novelle vengono frullate con Parmigiano, pinoli e olio extravergine d'oliva per realizzare un pesto alternativo fresco e leggero, abbinato a carnosi peperoni gialli per una ricetta che è un tripudio d'estate! E’ così che nasce la nostra pasta con pesto di spinacino e peperoni, una sinfonia di sapori nata dall’unione di ingredienti semplici e genuini dell'orto con una pioggia di ricotta salata!

Ingredienti

Spaghetti Integrali 320 g Spinacini 70 g Peperoni gialli 450 g Pecorino 40 g Pinoli 40 g Ricotta salata q.b. Olio extravergine d'oliva 120 g Sale fino q.b. Pepe nero q.b. Origano fresco q.b.

Pasta con pesto di spinacino e peperoni

Per realizzare la pasta con pesto di spinacino e peperoni per prima cosa occupatevi dei peperoni: lavateli e asciugateli, quindi adagiateli su una leccarda rivestita con carta forno (1) e cuoceteli a 230° per 40 minuti (in questo modo potrete spellarli più facilmente). Nel frattempo ponete sul fuoco una pentola colma di acqua salata e portatela al bollore, servirà per la cottura della pasta. Ora occupatevi del pesto: nella ciotola di un mixer ponete le foglie di spinacino, aggiungete il pecorino (2), i pinoli (3)

Pasta con pesto di spinacino e peperoni

salate (4) e pepate a piacere e versate l’olio extravergine d'oliva (5). Frullate tutto per ottenere una salsa omogenea (6) che terrete da parte.

Pasta con pesto di spinacino e peperoni

Una volta che i peperoni saranno pronti, sfornateli (7), trasferiteli ancora caldi in una pirofila e coprite con la pellicola (8). Lasciate intiepidire a temperatura ambiente. Non appena i peperoni saranno tiepidi, eliminate la pellicola (9).

Pasta con pesto di spinacino e peperoni

e rimuovete la pellicina esterna dei peperoni (10). A questo punto potete lessare gli spaghetti per circa 8 minuti o per il tempo riportato sulla confezione (11). Mentre la pasta cuoce, tagliate a listarelle i peperoni spellati (12).

Pasta con pesto di spinacino e peperoni

Versate il pesto di spinacini in un tegame a fuoco spento (13), una volta che gli spaghetti saranno al dente, scolateli direttamente nel tegame con il pesto (tenete da parte poca acqua di cottura della pasta) (14). Mescolate e allungate con un pochino di acqua di cottura se necessario perchè la pasta risulti cremosa. Aggiungete anche i peperoni (15) sempre a fuoco spento.

Pasta con pesto di spinacino e peperoni

Insaporite infine con scaglie di ricotta salata grattugiata (16) e le foglioline di origano fresco (17). Mescolate e servite subito la pasta con pesto di spinacino e peperoni (18)!

Conservazione

Consigliamo di consumare subito la pasta con pesto di spinacino e peperoni. E’ possibile conservare il pesto di spinacino in un vasetto per 2 giorni in frigo, coperto con olio oppure congelarlo in un piccolo vasetto. E' posibile conservare in frigorifero in un contenitore ermetico i peperoni arrostiti, per un paio di giorni.

Consiglio

Potete arricchire la ricetta della pasta al pesto di spinacino e peperoni anche con dei pomodorini datterini inseriti a crudo al termine della ricetta, prima della ricotta salata!

GialloZafferano

Autore: Carla

Notizie di oggi
Cotoletta alla bolognese, preparazione
Cotoletta alla bolognese, preparazione
(Palermo)
-

E' preferibile consumare la cotoletta alla bolognese appena cotta, altrimenti potete conservarla in frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica per 1 giorno.
C'è un piatto che mette d'accordo tutte le tavole italiane da nord a sud: è la...

Polpette di zucchine e patate, preparazione
Polpette di zucchine e patate, preparazione
(Palermo)
-

Le polpette rappresentano infatti uno dei cibi prediletti dai più piccoli e anche dai più grandi perché sono una pietanza dai mille gusti e sapori.
Cosa vorreste vedere cadere dal cielo se iniziasse a piovere cibo? Flint,...

Sigari con caprino e miele al rosmarino, preparazione
Sigari con caprino e miele al rosmarino, preparazione
(Palermo)
-

Se questo non dovesse bastare, la vera ciliegina sulla torta sarà la guarnizione finale.
Di aperitivi sfiziosi ce ne sono tanti, ma come quello che vi proponiamo oggi...

Spezzatino di manzo, preparazione
Spezzatino di manzo, preparazione
(Palermo)
-

Tra i secondi piatti non c’è storia, lo spezzatino di manzo è quello che vince su tutti!
Pensando al pranzo della domenica ci sono talmente tante ricette della...

Casoncelli di polenta con coniglio, preparazione
Casoncelli di polenta con coniglio, preparazione
(Palermo)
-

La sfoglia è tirata un po' più spessa, rispetto ai classici ravioli, questo per aver maggior consistenza, per non rinunciare al loro aspetto rustico e per mantenere intatta la tipica forma a caramella anche dopo la cottura.
In base alla loro forma e al loro ripieno possono arrivare da Brescia o da...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati