Pasqua? Vietato BENEDIRE la classe per non OFFENDERE gli ospiti islamici!

(Roma)ore 17:22:00 del 08/04/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Sociale

Pasqua? Vietato BENEDIRE la classe per non OFFENDERE gli ospiti islamici!

SEMPRE PIÙ IN BASSO. CON QUESTA MAGISTRATURA NON C'È SALVEZZA. ABBIAMO SUPERATO IL FONDO. A QUANDO SARANNO ELIMINATI IL NOME DELLA MADRE, DELLA PADRE,DEI NONNI ECC??I FIGLI,INFATTI,POSSONO NASCERE ANCHE SENZA ASCENDENTI,SI COMPRANO AL MERCATO.

SEMPRE PIÙ IN BASSO. CON QUESTA MAGISTRATURA NON C'È SALVEZZA. ABBIAMO SUPERATO IL FONDO. A QUANDO SARANNO ELIMINATI IL NOME DELLA MADRE, DELLA PADRE,DEI NONNI ECC??I FIGLI,INFATTI,POSSONO NASCERE ANCHE SENZA ASCENDENTI,SI COMPRANO AL MERCATO.

Il Natale non c'è più, quasi abolito il nome di un tanto ossequioso quanto equivoco rispetto dei nostri (spesso intolleranti) ospiti islamici. Adesso stessa sorte rischia la Pasqua.Quest'anno cadrà il 27 marzo, da ieri è cominciata la Quaresima. Una penitenza a cui i nostri solerti magistrati hanno deciso di aggiungere ulteriore sofferenza. La fede della stragrande maggioranza degli italiani calpestata in nome del politically «uncorrect», seguendo evidentemente un ragionamento persino troppo logico nel suo surrealismo. Qualcosa che potrebbe suonare così: se Gesù - per i credenti di altre fedi- non è mai nato, come può essere morto e addirittura risorto. Quindi perché offendere i non cristiani. Religione abolita a norma di legge.Dopo la culla, il bue e l'asinello, ecco dunque finire al macello anche la colomba. Addio anche al ramoscello d'ulivo.La solenne (forse anche un po' sacrilega) risoluzione arriva dal Tar- per chi non lo sapesse trattasi del Tribunale regionale- della Emilia-Romagna che ha deciso di accogliere il ricorso presentato da alcuni insegnanti e genitori di alunni di una scuola bolognese.

I giudici si sono pronunciati nel merito e hanno annullato la delibera con cui un consiglio d'istituto di Bologna aveva autorizzato le benedizioni in classe. «Ancora una volta una decisione incomprensibile che va contro il buon senso e, soprattutto, contro i nostri valori, la cultura che ci caratterizza, la nostra identità. Perché la benedizione pasquale, esattamente come il festeggiamento del Natale, richiama valori positivi quali la rinascita, la speranza, l'amore», ha reagito apprendendo la notizia, la deputata di Forza Italia Annagrazia Calabria. Perché sorprendersi, visti i recenti trascorsi. Presepi spariti da negozi e grandi magazzini di mezz'Italia, Re magi banditi per non disturbare profughi e immigrati vari. In tempi in cui l'arcivescovo di Milano, Angelo Scola, propone di istituire una nuova festa tutta per gli islamici. E come dimenticarsi poi delle sacrileghe statue romane fatte «sparire» dai Musei capitolini per non turbare lo sguardo del presidente iraniano Rohani? Annagrazia Calabria, più di di altri, dovrebbe saperlo. In questi tempi ribaltati, a cominciare dalle baruffe furibonde sulle adozioni gay, chi come lei si indigna, appare anacronistico. A dettare usi, fedi e convinzioni - oltreché la morale - oggi più che il legislatore, nel nostro malridotto Paese, sono le toghe. Bisognerà farsene una ragione. ai nostri bambini si sta togliendo anche l'ultima gioiosa festa. La Pasqua dove al posto della benedizione arriva adesso la maledizione.

Autore: Luca

Notizie di oggi
MAZZETTE AI POLITICI mafiosi e LADRI negli appalti per i rifiuti
MAZZETTE AI POLITICI mafiosi e LADRI negli appalti per i rifiuti
(Roma)
-

Sono fradici e vengono in tv a dirci cosa farebero sicuramente chi non è ricattabile corrotto evasore gli fanno la guerra basta vedere a chi paga le tasse gli vengono aumentate chi non le paga lo fa perché sono troppe.
Sono fradici e vengono in tv a dirci cosa farebero sicuramente chi non è...

Ecco in che CONDIZIONI arriva il GRANO ESTERO: VIDEO
Ecco in che CONDIZIONI arriva il GRANO ESTERO: VIDEO
(Roma)
-

Grano che arriva da altri paesi e addirittura continenti, che percorre migliaia di chilometri e resta per mesi nelle stive delle navi accumulando umidità, muffa e quindi tossine.
E’ UN SERVIZIO REALIZZATO DAI GIORNALISTI DI PRESA DIRETTA (RAI 3).RIASSUME LA...

La Merkel ZITTITA al Parlamento Europeo: VIDEO SENZA PELI SULLA LINGUA!
La Merkel ZITTITA al Parlamento Europeo: VIDEO SENZA PELI SULLA LINGUA!
(Roma)
-

Per Sahra Wagenknecht, Vicepresidente della Sinistra Tedesca (Die Linke), le cose non vanno bene nell’ E uropa… E con convinzione profonda afferma: l’euro divide l’Europa e non porta nessun beneficio all’UE!
SAHRA WAGENKNECHT NON LE MANDA A DIRE, E CON UN DISCORSO MEMORABILE AL...

Banche italiane in utile grazie alle GUERRE
Banche italiane in utile grazie alle GUERRE
(Roma)
-

I numeri degli affari del mondo bancario nel settore degli armamenti fanno impressione
Da una parte piangono crisi e chiedono salvataggi da parte dello stato (a spese...

E' un dato di fatto: il M5S non vigila sul rispetto delle regole interne!
E' un dato di fatto: il M5S non vigila sul rispetto delle regole interne!
(Roma)
-

La vecchia morale grillina di insultare ad ogni avviso di garanzia, si è infranta non appena hanno interessato massicciamente il M5S.Ma il quel partito,le dimissioni non si usano,sanno che nelle successive elezioni non verranno più rieletti e resistono.
La vecchia morale grillina di insultare ad ogni avviso di garanzia, si è...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati