Palline di lana in lavatrice? Effetti BENEVOLI su bolletta e vestiti!

(Genova)ore 14:23:00 del 14/08/2018 - Categoria: , Curiosità

Palline di lana in lavatrice? Effetti BENEVOLI su bolletta e vestiti!

Palline di lana “fai da te” da usare in lavatrice o asciugatrice

Le palline di lana sono una banalità che vi darà però grandissima soddisfazione, quando si tratta di lavare i panni. E di asciugarli.

Infilate in lavatrice o nell’asciugatrice danno risultati diversi. Ma come funzionano? E dove si comprano?

Nessun problema, potete anche farle in casa in autonomia. Anche la bolletta sarà più leggera, grazie alle palline usate durante i lavaggi.

palline di lana

Le palline di lana servono in particolare per le asciugatrici onde ammorbidire gli indumenti e favorire l’asciugatura con un prodotto assolutamente naturale, dunque non tossico, perché fatto al 100% di lana.

Queste palline di lana possono accorciare il tempo di asciugatura dal 25% fino al 40% (una cosa che già da sola fa risparmiare energia elettrica e quindi i soldi sulla bolletta).

Non procurano praticamente alcun rumore durante i giri dell’asciugatrice. Le palline di lana circolano separando gli abiti durante i giri di asciugatura, in questo modo tutti i panni, anche nelle parti più interne, ottengono l’aria calda e asciutta. Più palle utilizzerete più veloce è il tempo di essiccazione.

Le palline di lana in lavatrice. Queste palline di lana sono nate per essere utilizzate nelle asciugatrici ma possono essere inseriti anche nella lavatrice.

Per questo elettrodomestico, le palline serviranno come “ammorbidente”, ossia serviranno a diminuire e ad appiattire il numero delle pieghe durante la centrifuga e a far diventare in generale gli indumenti più morbidi.

Ovviamente le palline di lana in lavatrice si bagneranno, ma questo non rappresenta un problema particolare, in quanto basterà lasciarle all’aria aperta per farle asciugare e sono comunque riutilizzabili.

Come fare in casa le palline di lana

Se invece le utilizzate solo nell’asciugatrice, potranno restare al suo interno senza dover effettuare operazioni di manutenzione particolare e senza tirarle fuori quasi mai.

Si tratta di fare 4 piccoli gomitoli di lana, avvolgendo un filo di lana almeno 20 volte attorno alle dita.

Il filato dev’essere rigorosamente non colorato, bianco, panna, e privo di colore. Raggiunta la dimensione voluta, infilare l’estremità del filo sotto alcuni degli altri fili, per assicurarsi che non si sbrogli.

Infiliamo le palline in un collant e fermiamole una ad una con un filo. Il vostro “serpente” di palline di lana è pronto. Tutte unite avranno più forza contro i panni.

Ma se preferite potete metterle anche sciolte, libere di muoversi nel cestello della lavatrice o dell’asciugatrice ognuna per conto proprio

Da: QUI

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
7 domande per insegnare a un bambino come reagire a una situazione pericolosa
7 domande per insegnare a un bambino come reagire a una situazione pericolosa
(Genova)
-

Insegnare ai bambini la sicurezza personale è importante quanto insegnare loro a leggere o scrivere.
Insegnare ai bambini la sicurezza personale è importante quanto insegnare loro a...

10 regole di Schopenhauer per essere felici ed evitare sofferenze
10 regole di Schopenhauer per essere felici ed evitare sofferenze
(Genova)
-

Il filosofo tedesco Arthur Schopenhauer era un pessimista estremo, pensava che vivessimo nel peggiore dei mondi possibili e che la felicità fosse solo un’illusione.
Il filosofo tedesco Arthur Schopenhauer era un pessimista estremo, pensava che...

Coca Cola prepara bevanda alla CANNABIS
Coca Cola prepara bevanda alla CANNABIS
(Genova)
-

Coca Cola prepara la bibita alla cannabis – Il colosso pensa alla marijuana per far fronte al calo di vendite
Coca Cola prepara la bibita alla cannabis – Il colosso pensa alla marijuana per...

Come essere SEMPRE SANI senza usare MEDICINE
Come essere SEMPRE SANI senza usare MEDICINE
(Genova)
-

Il professore Ivan Neumivakin era il capo del programma di risanamento degli astronauti russi. Mise a punto un sistema di risanamento corporeo unico al mondo.
Il professore Ivan Neumivakin era il capo del programma di risanamento degli...

Come allenare il tuo CERVELLO a SMETTERE DI PREOCCUPARTI
Come allenare il tuo CERVELLO a SMETTERE DI PREOCCUPARTI
(Genova)
-

La depressione si concentra su eventi passati che si desidera cambiare, mentre la preoccupazione si concentra su eventi futuri che non possono essere controllati
La depressione si concentra su eventi passati che si desidera cambiare, mentre...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati