Onorevole accusa i colleghi: 50 SENATORI COCAINOMANI IN PARLAMENTO! SHOCK

(Roma)ore 17:46:00 del 08/01/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Politica

Onorevole accusa i colleghi: 50 SENATORI COCAINOMANI IN PARLAMENTO! SHOCK

Le voci sul fatto che in Parlamento circoli della droga si rincorrono incessanti da anni. Ma, ad oggi, nessun “onorevole drogato” è stato pizzicato o colto sul fatto, men che meno ha mai ammesso di ricorrere all’utilizzo di sostanze stupefacenti, droghe p

NON OCCORRE FARE "ISPEZIONI" NEI BAGNI DEL SENATO..O CAMERA....BASTA FARE LA "PROVA" DEL CAPELLO.....OVVIAMENTE...PRELEVARLO A SORPRESA....MA DUBITIAMO CHE LO FACCIANO.... ANCORA OGGI IN TALUNE MUMMIE ATZECHE E MAYA ...CONSERVATESI A DISTANZA DI ANNI ...PRELEVANDO CAMPIONI DI CAPELLI SONO EMERSE TRACCE DI ALCALOIDI E/O DI BENZOILMETILECGONINA TERMINE SCENTIFICO DELLA COCAINA...…

Le voci sul fatto che in Parlamento circoli della droga si rincorrono incessanti da anni. Ma, ad oggi, nessun “onorevole drogato” è stato pizzicato o colto sul fatto, men che meno ha mai ammesso di ricorrere all’utilizzo di sostanze stupefacenti, droghe pesanti nel dettaglio.

Ora, però, ad alzare il velo sui “politici tossici” è Lucio Barani, esponente di spicco di Ala, il gruppo di Denis Verdini. Il senatore sgancia un razzo termonucleare: “Sui 315 senatori, una cifra tra i 50 e i 70 fa uso di droghe pesanti. Certi interventi che si ascoltano non sono giustificati solo dalla mancanza di cultura”, spiega il verdiniano, lasciando intendere che alcuni senatori, dunque, prendano la parola mentre si trovano sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Un accusa gravissima. E Barani prosegue: “Fossi stato presidente del Senato avrei fatto delle analisi ambientali nei bagni, l’ho capito dalle pupille”. Il senatore, che è medico, sottolinea: “Uno che all’ombra ce le ha strette quando dovrebbero essere dilatate, oppure miotiche in piena luce, ha assunto qualcosa”. Quando chiedono a Barani se i senatori drogati sono più di destra o di sinistra, lui risponde: “Sono solo dei cialtroni che sono capitati in Senato, facciamo l’esame del capello prima di iniziare gli interventi in aula. Io l’ho fatto”, ha concluso.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Stampa REGIME in Italia: ECCO CHI COMANDA DIETRO LE QUINTE
Stampa REGIME in Italia: ECCO CHI COMANDA DIETRO LE QUINTE
(Roma)
-

CHI POSSIEDE O CONTROLLA,SEDUTO NEI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE,I PRINCIPALI QUOTIDIANI ITALIANI?INCHIESTA SULLA”LONGA MANUS”DELLE BANCHE E DELL’INDUSTRIA NELLA STAMPA ITALIANA.
CHI POSSIEDE O CONTROLLA,SEDUTO NEI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE,I PRINCIPALI...

SENZA PAROLE - I cittadini greci PIU' POVERI ​dei migranti che li hanno invasi!
SENZA PAROLE - I cittadini greci PIU' POVERI ​dei migranti che li hanno invasi!
(Roma)
-

Da Atene. La capo infermiera si accende una sigaretta dietro l’altra, torcendosi le mani coperte di tatuaggi. Ci prega di non rivelare il suo nome: «Altrimenti mi licenziano», spiega.
Da Atene. La capo infermiera si accende una sigaretta dietro l’altra,...

Bonus mamma 800 Euro, cosa conoscere
Bonus mamma 800 Euro, cosa conoscere
(Roma)
-

Le mamme lo aspettavano da gennaio, ma l’Inps non ha ancora attivato la piattaforma per presentare domanda. 
BONUS MAMMA 800 EURO ANNUNCIATO E SCOMPARSO: CODE ALL’INPS Le mamme lo...

Lo Stato vuole la DISTRUZIONE DELLA SCUOLA: ALUNNI SEMPRE PIU' ANALFABETI
Lo Stato vuole la DISTRUZIONE DELLA SCUOLA: ALUNNI SEMPRE PIU' ANALFABETI
(Roma)
-

Basta leggere alcune delle testimonianze drammatiche dei 600 professori universitari che in pochi giorni hanno sottoscritto un accorato appello al governo e al Parlamento per mettere in campo un piano di emergenza che rilanci lo studio della lingua italia
Possibile ritrovarsi a correggere una tesi di laurea dovendo usare la matita...

Schedano i terroristi, MA LI LASCIANO LIBERI DI UCCIDERE
Schedano i terroristi, MA LI LASCIANO LIBERI DI UCCIDERE
(Roma)
-

«Un anno dopo Bruxelles, c'è Londra, e la lista degli obiettivi non è esaurita - commenta da Washington Edward Luttwak, esperto di strategia militare e consulente della Casa Bianca - L'attentatore di Westminster era noto ai servizi di sua Maestà, il che e
Il terrore arriva fin sotto il Big Ben, e porta il nome di Khalid Masood. «Un...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati