Onesta': cancellate questa parola dal vocabolario della politica!

(Firenze)ore 20:30:00 del 25/10/2016 - Categoria: Cultura, Denunce, Politica

Onesta': cancellate questa parola dal vocabolario della politica!

I casi di “malapolitica” di cui si è macchiata la nostra classe politico-dirigenziale negli ultimi anni sono stati talmente tanti da aver pensato a questa inziativa (iniziativa più che altro simbolica ovviamente).

I casi di “malapolitica” di cui si è macchiata la nostra classe politico-dirigenziale negli ultimi anni sono stati talmente tanti da aver pensato a questa inziativa (iniziativa più che altro simbolica ovviamente).

Allora, andiamo per gradi; le parole da anlizare sono 3 e cioè: onestà, vocabolario e politica. Per vocabolario si intende, ovviamente l’insieme delle parole o detto in altri termini, lessico o liguaggio.

L’onestà

definizione riportata da Wikipedia: “L’onestà (dal latino honestas) indica la qualità umana di agire e comunicare in maniera sincera, leale e trasparente, in base a princìpi morali ritenuti universalmente validi. Questo comporta l’astenersi da azioni riprovevoli nei confronti del prossimo, sia in modo assoluto, sia in rapporto alla propria condizione, alla professione che si esercita ed all’ambiente in cui si vive.

L’onestà si contrappone ai più comuni disvalori nei rapporti umani, quali l’ipocrisia, la menzogna ed il segreto.

In molti casi la disonestà si configura come vero e proprio reato punibile penalmente, ad esempio nei casi di corruzione e concussione di pubblici ufficiali e falsa testimonianza. L’onestà ha infatti un’importante centralità nei rapporti sociali e costituisce uno dei valori fondanti dello stato di diritto”.

Vocabolario (linguaggio)

“Il lessico (o vocabolario) è il complesso delle parole e delle locuzioni di una lingua (ad esempio, il lessico italiano, il lessico greco), oppure anche solo una parte di tale complesso, come, ad esempio, l’insieme delle parole e delle locuzioni proprie di un settore del sapere umano (“il lessico della zoologia”, “il lessico giuridico”) o di un’attività umana (“il lessico sportivo”, “il lessico politico”), oppure l’insieme delle parole e delle locuzioni utilizzate da una particolare collettività (“il vocabolario dei poeti ermetici”), o in una particolare epoca (“il lessico del Seicento”), o in una particolare opera (“il lessico della Divina commedia“), o da un particolare scrittore (“il lessico di Leopardi”), oppure l’insieme delle parole e delle locuzioni utilizzate o comprese da uno specifico parlante”. Così come riportato ancora su Wikipedia.

Politica

E siamo alle dolenti note e per la definizione ricorriamo ancora a Wikipedia:

“Il termine politica (dal greco “πόλις” “politikḗ”, polis, che significa città e “tékhnē” ovvero “arte di governare”, der. di polítēs “cittadino”, per estensione è l’arte del governare la città), viene utilizzato in riferimento all’attività ed alle modalità di governo, od anche, nel lessico politico, alla cosiddetta attività di opposizione. Può riferirsi a Unioni, Confederazioni, Stati oppure a entità locali e territoriali più circoscritte come regioni e comuni: in questi ultimi casi l’azione di governo è detta più propriamente amministrazione locale”.

Allora se tra le parole più in uso dalla politica vi sono parole quali: deputato, presidente, decreto o una più moderna quale lo spread, di sicuro “onestà” sembra proprio latitare.

Dunque ciò che è chiaro è che ogni parlante possiede un proprio lessico e lo utilizza nella vita di tutti giorni, a lavoro o a casa (linguaggio colloquiale). Non tutti sono onesti ed in modo particolare, sembra porprio non esserla la politica del nostro paese. Tanto numerosi sono stati i casi di corruzione e di mala gestione della pubblica amministrazione da poterlo pensare in maniera lecita. Aggiungiamo che è divenuto così diffuso questo modo di fare, da poter parlare addirittura di vera e propria mentalità, modo di concepire la vita che ha contraddistinto l’Italia politica e non solo.

Appare evidente che le parole onestà e politica non sempre vadano assieme, eccezion fatta per il nuovo modo di concepire la politica del Movimento 5 stelle che proprio dell’onestà fa il proprio cavallo di battaglia ed un principio cardine dal quale far ripartire l’Italia! E noi condividiamo tutto ciò..

http://www.italiainmovimento.it/

Autore: Carmine

Notizie di oggi
RIP sovranita' alimentare: Juncker autorizza gli Ogm nella UE
RIP sovranita' alimentare: Juncker autorizza gli Ogm nella UE
(Firenze)
-

Il grosso vantaggio dell’Ue per le lobby finanziarie e industriali è che è molto più facile influenzare un potere centrale che i singoli governi dei 28 paesi membri.
JUNCKER (PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA) AUTORIZZA BEN 19 TIPOLOGIE DI ...

Insegnanti TRUFFATI da Renzi: devono RESTITUIRE gli 80 Euro!
Insegnanti TRUFFATI da Renzi: devono RESTITUIRE gli 80 Euro!
(Firenze)
-

È il testo ironico, ma amarissimo, di una lettera aperta del professor Fabio Macchi pubblicata sul sito Orizzonte scuola
«A poche settimane dal voto voglio ringraziare pubblicamente Renzi e il Pd per...

Bollette della luce: ecco la cifra che dovremo PAGARE PER GLI UTENTI MOROSI
Bollette della luce: ecco la cifra che dovremo PAGARE PER GLI UTENTI MOROSI
(Firenze)
-

L’AEGSI HA EMESSO UNA DELIBERA CHE PREVEDE IL RECUPERO DELLE MOROSITÀ DERIVATE DALLE BOLLETTE DELLA LUCE NONO PAGATE, A CARICO DI TUTTA LA COLLETTIVITÀ.
L’AEGSI HA EMESSO UNA DELIBERA CHE PREVEDE IL RECUPERO DELLE MOROSITÀ DERIVATE...

Il Napoli di Sarri sta rivoluzionando l'idea di Calcio: portatore di idee e filosofie finalmente nuove
Il Napoli di Sarri sta rivoluzionando l'idea di Calcio: portatore di idee e filosofie finalmente nuove
(Firenze)
-

Stop al televoto, non serve più, ha già vinto il quarto goal del Napoli, il quarto segreto racchiuso nell’oceano che inonda i luoghi comuni.
Stop al televoto, non serve più, ha già vinto il quarto goal del Napoli, il...

Italia in declino da 25 anni: le PRIVATIZZAZIONI hanno ucciso il Paese
Italia in declino da 25 anni: le PRIVATIZZAZIONI hanno ucciso il Paese
(Firenze)
-

E’ opinione diffusa tra gli accoliti della sinistra italiana che i mali economici del Belpaese siano stati in larga misura acuiti e creati dai governi presieduti da Silvio Berlusconi.
E’ opinione diffusa tra gli accoliti della sinistra italiana che i mali...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati