Occhio alle spiagge italiane

MILANO ore 17:12:00 del 16/04/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Sociale - Rischio attentati

Occhio alle spiagge italiane

Mentre vi godete il sole potreste essere avvicinati da un falso venditore che al porto della borsetta (falsa) di Gucci ha tra le mani un bel kalashnikov (o peggio).

ITALIA, SPIAGGE A RISCHIO ATTENTATI! “ECCO COME L’Isis VUOLE COLPIRE CON FALSI VU CUMPRA”

Ad aggravare il quadro, come ricorda Il Giornale, c’è il fatto che il Leopold Senghor, l’aeroporto di Dakar, è protetto da misure di sicurezza sconcertanti: per “dribblare” il passaggio dei bagagli sul nastro trasportatore del metal detector èsufficiente pagare 5mila sefa, pari a circa 8 euro, al funzionario di turno. L’allarme – chiarissimo – è stato lanciato: l’Italia, quest’estate, rischia di essere colpita al cuore dall’Isismentre si gode il sole in spiaggia.

L’allarme viene lanciato dal capitano della polizia senegalese Seck Pouye, che spiega: “Gli jihadisti si addestrano a pochi chilometri da alcuni resort. È qui, a due passi dal nostro albergo che i terroristi preparano i loro piani di battaglia”. E ancora, va dritto al punto: “Vogliono colpire le spiagge italiane, francesi e spagnole. Sfrutteranno alcuni ambulanti radicalizzati. Gente insospettabile che fa la spola tra l’Italia e il Senegal, apparentemente per lavoro. Tutte persone con documenti e visti regolari”.

L’Isis ci vuole ammazzare in spiaggia. L’allarme è stato lanciato dalla polizia locale del Senagal, preoccupata per l’espansione sul proprio territorio di cellule legate al Califfato. Ma non è tutto. Già, perché la follia jihadista sembra avere un progetto ben preciso: colpire le spiagge italiane con finti vu cumprà destinati al martirio. Insomma, mentre vi godete il sole potreste essere avvicinati da un falso venditore che al porto della borsetta (falsa) di Gucci ha tra le Mani un bel kalashnikov (o peggio).

Autore: Luca

Notizie di oggi
Morte Made in Italy in medio oriente: armi e dittature in guerra
Morte Made in Italy in medio oriente: armi e dittature in guerra

-

Quasi 30 miliardi di dollari, pari a 70 milioni di euro al giorno. E’ la nuova spesa militare dell’Italia (media giornaliera) calcolata dal Sipri di Stoccolma, l’istituto internazionale di ricerche sulla pace: la spesa militare italiana è salita nel 2016
Quasi 30 miliardi di dollari, pari a 70 milioni di euro al giorno. E’ la nuova...

Mafia Capitale, per Buzzi e Carminati NON C'E' Associazione Mafiosa
Mafia Capitale, per Buzzi e Carminati NON C'E' Associazione Mafiosa

-

Se invece che in romanesco avessero parlato in corleonese sarebbero mafiosi, le minacce non sono diventate atti (allora non sarebbero tali), i politici sono solo intrallazzatori, Carminati in quanto fascista non può essere mafioso(?).
Se invece che in romanesco avessero parlato in corleonese sarebbero mafiosi, le...

Povia denuncia tutti su Rai1: NON MI INVITERANNO PIU', VERO? VIDEO
Povia denuncia tutti su Rai1: NON MI INVITERANNO PIU', VERO? VIDEO

-

Si può essere d’accordo o meno con le opinioni di Povia ma di certo bisogna riconoscergli un grande coraggio.
Si può essere d’accordo o meno con le opinioni di Povia ma di certo bisogna...

La contaminazione alimentare? A NORMA DI LEGGE!
La contaminazione alimentare? A NORMA DI LEGGE!

-

L’Italia è il terzo consumatore a livello comunitario di pesticidi (130mila tonnellate), preceduto solo da Spagna e Francia, mentre siamo il secondo consumatore di fungicidi (oltre 65mila tonnellate utilizzate in un anno).
L’Italia è il terzo consumatore a livello comunitario di pesticidi (130mila...

Medjugorje? Un falso che frutta MILIONI
Medjugorje? Un falso che frutta MILIONI

-

Bravi i pastorelli ad inventarsi un futuro nel mondo dello spettacolo.D'altronde non rubano niente,regalando un momento di felicità ai milioni di gonzi che vogliono partecipare alla festa,hanno creato un businnes per migliaia di operatori turistici.
Bravi i pastorelli ad inventarsi un futuro nel mondo dello spettacolo.D'altronde...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati