Nonni si prendono cura dei nipoti? BONUS 600 EURO - DIFFONDI!

(Roma)ore 08:27:00 del 22/08/2017 - Categoria: , Economia, Lavoro

Nonni si prendono cura dei nipoti? BONUS 600 EURO - DIFFONDI!

Teoricamente anche i nonni potrebbero essere considerati dei baby sitter. E’ infatti molto frequente che siano i nonni a occuparsi dei nipotini se i genitori non possono. Per questo potrebbero avere diritto ad essere pagati

Teoricamente anche i nonni potrebbero essere considerati dei baby sitter. E’ infatti molto frequente che siano i nonni a occuparsi dei nipotini se i genitori non possono. Per questo potrebbero avere diritto ad essere pagati.

Il bonus baby sitter di 600 euro al mese per un massimo di sei mesi ai nonni, potrebbe quindi rimanere in famiglia.

Bonus baby sitter anche ai nonni: cosa fare 

A testimoniarlo alla trasmissione Cuori e Denari di Radio 24 Matteo Prioschi del Sole 24 ORE e Valentina Paluzzi, operatrice Patronato Inas Cisl.  Paluzzi sostiene che “se la richiesta di baby sitter è per il padre del bambino questo non è possibile, perché il padre è già tenuto ad accudire il bambino. Per un altro parente che non ha quest’obbligo, invece, dovrebbe essere possibile, non abbiamo avuto segnalazioni contrarie dalle nostre sedi”. Matteo Prioschi ha sottolineato che “nel caso di un pensionato c’è la possibilità di cumulare la pensione con altri redditi“.

Il bonus viene corrisposto se la madre rinuncia alla maternità facoltativa, in cui può scegliere se rientrare o meno al lavoro per accudire i propri figli. Tale bonus viene riconosciuto a:

  •  lavoratici dipendenti, sia del settore privato sia di quello pubblico;
  •  lavoratrici parasubordinate;
  • libere professioniste iscritte alla gestione separata Inps
  • lavoratrici autonome imprenditrici non parasubordinate e non iscritte alla gestione separata

Il bonus consiste appunto in un voucher di 600 euro per 6 mesi (3 per le lavoratrici parasubordinate) e serve per pagare appunto o una baby sitter (o un parente della madre) o un asilo nido (il bambino però deve essere già iscritto alla struttura accreditata Inps per ottenere il bonus).

Il bonus può essere chiesto all’Inps solo online entro 11 mesi dalla maternità obbligatoria  (che dura 3-4 mesi dopo il parto), ovvero al momento fino al 31 dicembre 2018. Per accedere bisogna essere in possesso del Pin e dell’ISEE 2017.

E voi unimamme lo utilizzerete? Che ne pensate?

Da: QUI

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
NUOVA BEFFA Alternanza Scuola lavoro: giovani costretti a PAGARE per essere SFRUTTATI
NUOVA BEFFA Alternanza Scuola lavoro: giovani costretti a PAGARE per essere SFRUTTATI
(Roma)
-

Non bastavano i casi di sfruttamento: ora c'è anche chi fa business. E per chi non può permetterselo spuntano altri casi vergogna: spalare letame, raccogliere mozziconi dalla spiaggia, gestire bambini senza averne le competenze
Basta digitare il numero dell'azienda, dall'altro capo del telefono arrivano...

400000 FAMIGLIE ROVINATE PER COLPA DI RENZI. RICORDATEVELO ALLE ELEZIONI
400000 FAMIGLIE ROVINATE PER COLPA DI RENZI. RICORDATEVELO ALLE ELEZIONI
(Roma)
-

Il fallimento elettorale del pd in Sicilia, del quale il “bomba” fiorentino ha incolpato tutti tranne che l’unico responsabile, ovvero sé stesso, è lo specchio del più generale fallimento del partito e dei suoi uomini nel gestire tanto lo stato quanto gli
Il fallimento elettorale del pd in Sicilia, del quale il “bomba” fiorentino ha...

Devi assistere il tuo cane malato? Ecco il PERMESSO RETRIBUITO PER MOTIVI FAMILIARI!
Devi assistere il tuo cane malato? Ecco il PERMESSO RETRIBUITO PER MOTIVI FAMILIARI!
(Roma)
-

Se trattiamo l'animale come l'uomo è logico che finiremo per trattare l'uomo da animale
Vita da cani? Magari, verrebbe da dire a leggere questa storia. Una impiegata...

Bonus Disoccupati 2017: requisiti e come fare domanda
Bonus Disoccupati 2017: requisiti e come fare domanda
(Roma)
-

Ecco una guida per ottenere i benefici riservati alle famiglie in difficoltà, che hanno diritto ad una serie di bonus disoccupati, che vengono erogati a seconda dei requisitiposseduti.
Orientarsi tra i diritti che toccano alle famiglie in difficoltà a volte risulta...

Da 10 anni I conti italiani sono in STALLO: ma vi raccontano una marea di BALLE!
Da 10 anni I conti italiani sono in STALLO: ma vi raccontano una marea di BALLE!
(Roma)
-

La ripresa economica che renzino di Rignano va ripetendo come un disco rotto non esiste!
Egregio sig Padovan, il gioco delle tre carte non funziona più. Si riappropri...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati