Nessun candidato sindaco, cinque Comuni... non al voto

MAZZO DI VALTELLINA (Sondrio)ore 10:08:00 del 01/05/2014 - Categoria: Curiosità, Politica

Nessun candidato sindaco, cinque Comuni... non al voto

Dalla Bergamasca alla Provincia dell'Isernia, i cittadini ormai fanno un passo indietro quando sentono parlare di elezioni, di politica e di politicanti...

Altro che destra contro sinistra. Altro che colpi bassi per mettere in difficoltà l’avversario. Ve lo ricordate Antonio Albanese in Qualunquemente? Ecco, scordatevi quella trama e immaginatevela al contrario. La fascia tricolore in cinque Comuni italiani non la vuole nessuno. Ma proprio nessuno. Non la vuole il Pd, la Lega nord, l’Udc, Forza Italia, Sel, Movimento 5 Stelle, Scelta civica, Nuovo Centrodestra e via discorrendo. Non la vogliono nemmeno le liste civiche che da sempre fanno incetta di voti puntando sulle conoscenze, le parentele, l’associazionismo. Cinque Comuni, nessun candidato.
Da dove iniziare? Aquila D'Arroscia è un piccolo paese dell'entroterra di Imperia, 170 abitanti e molta vita sociale. Si conoscono tutti. Eppure il sindaco uscente, Pietro Claveri, giunto ormai al termine del suo mandato non è riuscito a coinvolgere nessuno dei precedenti amministratori a ripresentarsi alle elezioni.
A Locatello, nella bergamasca, non si voterà per il rinnovo del Consiglio comunale dal momento che non si è presentato nessuno entro i termini previsti. E pensare che in altri 14 paesi delle Orobie si andrà alle elezioni con una sola lista presente: o si vota quella, o si lascia scheda bianca, o la si annulla o si resta a casa. Alla faccia della democrazia e della pluralità delle scelte.
Va pure peggio a Mazzo in Valtellina, Provincia di Sondrio. Anche qui arriverà il commissario prefettizio come Annunciato con dieci giorni d’anticipo dal sindaco Clotildo Parigi che aveva capito come sarebbe andata a finire. A nulla sono valsi gli sforzi di coloro che avevano difeso il comune dalla fusione e avevano cercato invano di creare una lista. Fra sei mesi, quando il commissario finirà il suo mandato, il Comune tornerà alle urne. O, almeno, a verificare se vi sia qualcuno intenzionato a rappresentare l’Amministrazione con indosso la fascia tricolore. Per il momento quella persona non c’è. E, naturalmente, i grandi partiti nazionali se ne stanno bene alla larga evitando beghe.
A Esino Lario, a due passi dal Resegone cantato da Alessandro Manzoni nei Promessi Sposi, l’epilogo è lo stesso. Niente liste e commissariamento. Ma, in questo caso, una mano tesa è arrivata da Perledo, Comune confinante. Un gesto che vuole instaurare un clima di collaborazione in vista di servizi, iniziative, eventi e Manifestazioni.
Nel Molisano è successa la stessa disaffezione verso la Politica. Presentarsi a sindaco a Sant’Angelo del Pesco ha fatto venire l’orticaria a tutti, ma proprio tutti, i cittadini del paese in Provincia di Isernia. Alla faccia degli sfarzi romani, qui tutto sono stati alla larga del Comune. In un Comune di appena trecentosessantotto residenti, l’indennità di carica è un misero rimborso. Gli incarichi da assegnare non sono certo da sogno e così come le consulenze. Insomma, difficile arricchirsi o anche solo sopravvivere amministrando poche anime in un luogo sconosciuto ai più, molisani compresi. Così, quando il Sindaco uscente Guglielmo Delle Donne ha deciso di passare il testimone, non ha trovato nessuno a raccoglierlo.

Autore: Albertone

Notizie di oggi
Biotestamento approvato: Memento hominem. Le forze reazionarie antitaliane a servizio del papismo
Biotestamento approvato: Memento hominem. Le forze reazionarie antitaliane a servizio del papismo
(Sondrio)
-

Siamo ancora molto lontani dall'essere un Paese civile. E lo si vede bene dal grado di libertà che viene lasciata al singolo individuo di poter decidere della propria vita e del proprio corpo.
Siamo ancora molto lontani dall'essere un Paese civile. E lo si vede bene dal...

PER TUTTI QUELLI NATI DAL 1950 AL 1980 DOVETE LEGGERLA ASSOLUTAMENTE: CONDIVIDETE!
PER TUTTI QUELLI NATI DAL 1950 AL 1980 DOVETE LEGGERLA ASSOLUTAMENTE: CONDIVIDETE!
(Sondrio)
-

Alcuni studenti non erano brillanti come altri e quando perdevano un anno lo ripetevano. Nessuno andava dallo psicologo, dallo psicopedagogo, nessuno soffriva di dislessia né di problemi di attenzione né d’iperattività; semplicemente prendeva qualche scap
1.- Da bambini andavamo in auto che non avevano cinture di sicurezza né...

Il professore disse Dio non esiste.La risposta dello studente mise a tacere ogni dubbio
Il professore disse Dio non esiste.La risposta dello studente mise a tacere ogni dubbio
(Sondrio)
-

UN PROFESSORE DI FILOSOFIA ATEO AFFERMÒ DINANZI ALLA SUA CLASSE “DIO NON ESISTE”.UNO STUDENTE GLI DIEDE UNA RISPOSTA INCOMPARABILE CHE LO AZZITTÌ E MISE A TACERE OGNI DUBBIO.
UN PROFESSORE DI FILOSOFIA ATEO AFFERMÒ DINANZI ALLA SUA CLASSE “DIO NON...

Deputato PD svela tutto: IL GOVERNO MENTE AGLI ITALIANI SAPENDO DI MENTIRE! IL VIDEO
Deputato PD svela tutto: IL GOVERNO MENTE AGLI ITALIANI SAPENDO DI MENTIRE! IL VIDEO
(Sondrio)
-

AMMISSIONE CHOC IN DIRETTA! IL PD TIENE ALTA LA DISOCCUPAZIONE APPOSTA PERCHE’ LO VUOLE L’EUROPA
AMMISSIONE CHOC IN DIRETTA! IL PD TIENE ALTA LA DISOCCUPAZIONE APPOSTA PERCHE’...

UN POPOLO INTERO IN PIAZZA PER CACCIARE I PARASSITI DI GOVERNO
UN POPOLO INTERO IN PIAZZA PER CACCIARE I PARASSITI DI GOVERNO
(Sondrio)
-

Il Venezuela, sull’orlo della guerra civile, ha vissuto ieri un’altra giornata di proteste, di violenze, di sangue, con il bilancio – ancora provvisorio – di due manifestanti uccisi a colpi di pistola, un ragazzo di 17 anni e una giovane di 23 anni.
Il Venezuela, sull’orlo della guerra civile, ha vissuto ieri un’altra giornata...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati