Nave aliena a Cosenza: la foto shock

(Cosenza)ore 12:23:00 del 29/09/2016 - Categoria: Bufale, Cronaca

Nave aliena a Cosenza: la foto shock

Un fenomeno paradossale, quasi incredibile eppure reale, perché fotografato da Fabio Tirta, residente a Rende da una vita.

Un fenomeno paradossale, quasi incredibile eppure reale, perché fotografato da Fabio Tirta, residente a Rende da una vita.

“Ero in giardino insieme al mio cane, sembrava un pomeriggio di inizio autunno come tanti altri, quando, a un certo punto, ho visto quell’enorme luce viola stagliarsi di fronte ai miei occhi. Ho subito scattato delle foto con il mio cellulare, non potevo crederci, in tanti anni di vita ho visto cose stranissime, ma mai una cosa del genere”.
Ma quanto è durata quel fascio di luce enorme? In tanti altri lo hanno visto, come il signor Ettore Parete: “L’ho visto dal mio terrazzo. Saranno stati trenta secondi buoni, una visione assurda. Meno male che stanno già girando delle foto, credo che qualcuno avrebbe potuto prendermi per pazzo, ma tant’è”.

Una realtà che quindi, come spesso capita, supera l’immaginazione. A parlare anche Alvaro Porfido, noto esperto di fenomeni paranormali: “Ogni tanto può capitare la visione temporanea di questi fasci di luce, di solito accompagnati da condizioni atmosferiche sfavorevoli, temporali, cielo grigio, clima freddo. Questo perché, secondo i nostri studi, gli alieni preferiscono fare esplorazioni sul nostro pianeta in periodi freddi, perché meno gente è in giro. Ovviamente non tutto va alla perfezione e, a volte, quella segretezza cercata dai nostri amici extra-terresti, mostra delle falle evidenti, come il caso di Rende che, di fatto, è stato visibile alla razza umana”.

Ora, un team di ricerca, sta prontamente scrutando il territorio dell’avvistamento affinché siano rilevati materiali alieni. Nei prossimi giorni potrebbero esserci importanti novità, anche perché sul posto sta giungendo l’esperto americano Michael Naked.

Ilfattoquotidaino

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Torna in carcere: motivo? Sente odore di salsiccia ed evade dai domiciliari
Torna in carcere: motivo? Sente odore di salsiccia ed evade dai domiciliari
(Cosenza)
-

Una salsiccia pagata pochi euro ma costata 14 mesi di carcere. Sembra il titolo di un racconto dell'assurdo ma è la trama vera della vicenda di un 63enne di Ortona, in Abruzzo, finito in carcere dopo essere evaso dagli arresti domiciliari perché attirato
Una salsiccia pagata pochi euro ma costata 14 mesi di carcere. Sembra il titolo...


(Cosenza)
-


Questo è un motivo "più che ottimo" per votare, alle prossime elezioni...

Strage Borsellino 25 anni dopo: l'Italia e' una Repubblica fondata sulle...MAFIE
Strage Borsellino 25 anni dopo: l'Italia e' una Repubblica fondata sulle...MAFIE
(Cosenza)
-

Falcone e borsellino erano l' effettivo antibiotico contro il malaffare ... inutili e superflue altre parole ... chi ha omesso, chi CONTINUA ad omettere, coprire ed insabbiare, è tutt' ora complice se non gli effettivi mandanti dell' assassinio (ricordo a
Falcone e borsellino erano l' effettivo antibiotico contro il malaffare ......

Toto' Riina continua a non pentirsi: DARESTE IL DIRITTO ALL'AVVOCATO DIFENSORE A PERSONE COME QUESTE?
Toto' Riina continua a non pentirsi: DARESTE IL DIRITTO ALL'AVVOCATO DIFENSORE A PERSONE COME QUESTE?
(Cosenza)
-

Stentiamo a renderci conto che la mafia ha un suo orgoglio, un suo manifesto e persino una sua etica. Inutile fronteggiarla con tentativi di recupero sociale, educativi ecc. Non c'è che il muro contro muro
Stentiamo a renderci conto che la mafia ha un suo orgoglio, un suo manifesto e...

Vaticano: inaugurata Moschea di Piazza San Pietro
Vaticano: inaugurata Moschea di Piazza San Pietro
(Cosenza)
-

E' stata inaugurata questa mattina la moschea del Vaticano. Il nuovo centro di preghiera dei musulmani si trova in piazza San Pietro.
E' stata inaugurata questa mattina la moschea del Vaticano. Il nuovo centro di...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati