Napolitano lascia: ritornano gli zombie parassiti

LATINA ore 10:01:00 del 17/01/2015 - Categoria: Politica

Napolitano lascia: ritornano gli zombie parassiti

Napolitano lascia: ritornano gli zombie parassiti | L’analisi di Italiano Sveglia

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha abdicato. Sebbene la notizia era nell’aria, le forze politiche sono già all’erta per scegliere un nome che faccia gli interessi delle proprie fazioni ( e non dell’Italia onesta e bisognosa ).

In attesa di verificare se la loro silouette combacia con quella immaginata da Renzi e Berlusconi, i quattro candidati si danno da fare, ognuno a suo modo. Pier Ferdinando Casini, ad esempio, l'unico in quanto ex presidente della Camera ad avere un curriculum istituzionale di rilievo, è pure l'unico a sfidare la scaramanzia e farsi vedere in giro. È stato tra i primi infatti a precipitarsi a Palazzo Giustiniani per dare il benvenuto alla matricola Giorgio Napolitano, con tanto di photo-opportunity e di sorriso senatoriale a favore di telecamera.

Casini spera, incoraggiato dal via libera arrivato da una persona molto vicina a Silvio Berlusconi, e cioè Francesca Pascale. Per lui sta lavorando il segretario dell'Udc Lorenzo Cesa, impegnato in una delicata mediazione tra i tanti cespugli centristi, con l'idea uscire dall'irrilevanza mettendo insieme una «massa critica» di voti. «I dissidi tra destra e sinistra non fanno bene al Paese - spiega Cesa -, ne minano le fondamenta. Servono senso di responsabilità e convergenza verso una personalità significativa». E c'è di più. Martedì sera, alla vigilia delle dimissioni del capo dello Stato, una cinquantina di parlamentari di area cattolica si sono riuniti da Scusare il ritardo , un ristorante dietro il Pantheon. Tra una mozzarella e un carciofo alla giudia, sotto la regia di Beppe Fioroni e con il vicesegretario del Pd Lorenzo Guerini come ospite d'onore, i catto-dem avrebbero masticato e digerito un loro candidato per la presidenza della Repubblica.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
La Storia conferma: il mito DEMOCRATICO e' FALLITO
La Storia conferma: il mito DEMOCRATICO e' FALLITO

-

Abbiamo un grosso problema. Si chiama “mito democratico”. Cosa sia questa democrazia, in realtà, è una delle domande più difficili da porre alla modernità.
Abbiamo un grosso problema. Si chiama “mito democratico”. Cosa sia questa...

Saviano, Volo, Litizzetto, Hunziker: come i VIP manipolano il POPOLINO
Saviano, Volo, Litizzetto, Hunziker: come i VIP manipolano il POPOLINO

-

Silenzio, retorica e complicità: i VIP italiani e la guerra in Siria
Da settimane, sui social è diventata virale la campagna di...

M5S nuovo grande partito di CENTROSINISTRA?
M5S nuovo grande partito di CENTROSINISTRA?

-

Dalle battaglie sociali alla partecipazione. Il Movimento Cinque Stelle, con tutti i suoi difetti e le sue contraddizioni interne, si è impadronito di un'eredità. Per adesso o per sempre?
Essere di sinistra può assumere tante connotazioni: estetiche, industriali,...

Elettori BEFFATI: Di Maio cambia programma su Euro, Russia e Nato
Elettori BEFFATI: Di Maio cambia programma su Euro, Russia e Nato

-

Due cattivoni assoluti – la guerra e l’euro – sono letteralmente spariti dalla fiaba “flessibile” dei 5 Stelle: prima delle elezioni funzionavano per ottenere voti, ma ora sono stati “sbianchettati” in funzione governativa. Della serie: perché nulla cambi
Due cattivoni assoluti – la guerra e l’euro – sono letteralmente spariti dalla...

Politici non mantengono promesse? Sono LICENZIABILI PER LEGGE, ma nessuno lo sa
Politici non mantengono promesse? Sono LICENZIABILI PER LEGGE, ma nessuno lo sa

-

Il 4 marzo 1999 il Partito Umanista presentò alla Camera dei Deputati una proposta di Legge di Iniziativa Popolare, corredata da oltre 50.000 firme di elettori, intitolata “Norme sulla Responsabilità Politica”.
Il 4 marzo 1999 il Partito Umanista presentò alla Camera dei Deputati una...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati