Napolitano: il burattino dei poteri forti

(Roma)ore 11:26:00 del 16/11/2016 - Categoria: Denunce

Napolitano: il burattino dei poteri forti

“Dinanzi alle crisi finanziarie ed economiche”, analizza l’ex capo dello Stato, “non sono valse le politiche di austerità perseguite in Europa ma nemmeno ha persuaso negli Stati Uniti l’opposta politica, in chiave espansiva e interventista, portata avanti

E farsene una ragione significa “ragionare su un’ondata di rigetto, che stiamo già vivendo in Europa, da parte di larghi strati sociali e di opinione, di istituzioni e di regole volte tradizionalmente a regolare la vita delle nostre società e dei nostri Stati, la gestione delle relazioni internazionali e lo sviluppo mondiale”, scrive Napolitano.

Il presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un intervento pubblicato sulla Stampa commenta amareggiato il risultato delle elezioni americane: “Limpensabile è accaduto, e occorre ora farsene una ragione e guardare a quel che può seguire, ai rischi che si possono concretizzare non solo per l’America ma per l’Europa e per il mondo, e prepararsi a cogliere contraddizioni e opportunità che possono già intravedersi”.

 

 

La vittoria di Donald Trump “è intrisa di molta demagogia, irragionevolezzacarica distruttiva e disgregativa“, e “nasce come reazione di tutti i colpiti e gli insoddisfatti dal processo di globalizzazione e dal ruolo, semplicisticamente demonizzato, di ogni tipo di establishment e di ogni assetto di potere”.

Oramai anche chi NON HA PIU’ DIRITTO DI PARLARE e di dire la sua si sente in dovere di sparare la cazzata giornaliera! Questo signore qui dopo aver rovinato l’Italia si permette pure di fare queste VERGOGNOSE dichiarazioni! LEGGI E CONDIVIDI.

“Dinanzi alle crisi finanziarie ed economiche”, analizza l’ex capo dello Stato, “non sono valse le politiche di austerità perseguite in Europa ma nemmeno ha persuaso negli Stati Uniti l’opposta politica, in chiave espansiva e interventista, portata avanti dall’amministrazione Obama e magari frettolosamente idoleggiata qua e là in Europa”. Per questo “esce dal voto dell’8 novembre più che mai aperto e da riconsiderare a fondo il capitolo di un rinnovamento e di un rilancio delle politiche di crescita e benessere e in particolare di superamento di disuguaglianze crescenti”.

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Meta' della RICCHEZZA MONDIALE in mano a soli 8 UOMINI
Meta' della RICCHEZZA MONDIALE in mano a soli 8 UOMINI
(Roma)
-

Un pugno di uomini posseggono la ricchezza di oltre metà della popolazione mondiale, secondo un’analisi di Oxfam, la confederazione internazionale specializzata in aiuto umanitario e progetti di sviluppo.
Un pugno di uomini posseggono la ricchezza di oltre metà della popolazione...

Governo: come mai NESSUNO parla di EVASIONE?
Governo: come mai NESSUNO parla di EVASIONE?
(Roma)
-

Lega e 5 Stelle hanno vinto le elezioni anche grazie alle promesse sulla riduzione delle imposte. Molto meno arato è il tema di costirngere tutti a pagare quanto dovuto
I due “non vincitori” del 4 marzo, Salvini e Di Maio, hanno puntato la loro...

Contratto di Governo: DOV'E' IL SUD?
Contratto di Governo: DOV'E' IL SUD?
(Roma)
-

Nella versione definitiva del contratto di governo tra Lega e M5S mancano politiche ad hoc per il Meridione
Il M5S ha tradito il Sud?  Scorrendo tra i trenta punti, in ben 57 pagine, alla...

La BCE PUO' cancellare il DEBITO: chi lo ignora e' in MALAFEDE
La BCE PUO' cancellare il DEBITO: chi lo ignora e' in MALAFEDE
(Roma)
-

«Il livello di confusione è così alto – scrisse De Grauwe – che il presidente della Bundesbank si è rivolto alla Corte Costituzionale tedesca sostenendo che il programma Omt della Bce esporrebbe i cittadini tedeschi al rischio di dover pagare Paul De Grau
Perché la Bce può benissimo cancellare 250 miliardi. E chi lo nega è ignorante o...

3 persone su 10 non hanno ACQUA POTABILE in casa
3 persone su 10 non hanno ACQUA POTABILE in casa
(Roma)
-

L’acqua è un bene di vitale importanza ed è un diritto inalienabile per tutti gli abitanti del pianeta. C’è un enorme massa d’acqua nel mondo, ma solo il 2,53% dell’acqua della terra è dolce, e circa due terzi di essa sono sotto forma di ghiacciai o nevi
L’acqua è un bene di vitale importanza ed è un diritto inalienabile per tutti...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati