Multe: cosa sapere

MILANO ore 09:38:00 del 03/04/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Economia, Sociale - Multe

Multe: cosa sapere

Della serie: non sapete se quella multa che avete trovato sul cofano della macchina possa essere o meno oggetto di un ricorso amministrativo?

«Ora che abbiamo aperto i battenti in Maniera vera e propria possiamo ricevere il pubblico», continua Aurea, soddisfatto dell'iniziativa: «La sede è all’interno di un Caf patronato che si trova a Milano sud: c'è la possibilità, ad esempio, di compilare e trasmettere il modello del 730 con tariffe agevolate per i pensionati e i lavoratori dipendenti che hanno un reddito basso».

Si chiama Adpl, una sigla che sta per «Associazione per i diritti e la protezione dei lavoratori», e finalmente ha una sede, in via Fratelli Fraschini 2, a due passi da Cascina Cascinetta, a Milano. Si tratta di un’associazione non sindacale fondata da un gruppo di agenti della polizia locale meneghina con l’obiettivo di «mettere a disposizione degli iscritti la nostra esperienza sul campo», come raccontano i diretti interessati.

Parola di ghisa. Così l’associazione, nata sulla carta appena due anni fa, si rivolge non solo agli agenti in servizio non iscritti al sindacato, ma anche a tutte le altre categorie di lavoratori di Milano e dintorni: la tessera costa 45 euro e garantisce, tra l’altro, l’accesso alle convenzioni già attive per le forze di polizia. Insomma, non serve avere la divisa per far parte dell'Adpl. E ce n'è davvero per ogni evenienza: dalle prestazioni sanitarie alle consulenze legali, fino a quelle legate alle cartelle esattoriali di Equitalia.

Della serie: non sapete se quella multa che avete trovato sul cofano della macchina possa essere o meno oggetto di un ricorso amministrativo? E a chi chiedere, se non direttamente ai vigili? Sissignori, non è mai stato così facile: «Noi offriamo una consulenza anche legale in questo senso», spiega Giovanni Aurea, presidente e fondatore (assieme ad altri otto colleghi) della Adpl: «Facciamo praticamente da filtro: il nostro staff, che è composto da sei avvocati con diverse specializzazioni (ci sono infatti penalisti e legali del lavoro) valutano se il ricorso è fattibile oppure se è una perdita di tempo e indirizzano i cittadini verso il corretto iter da seguire con le istituzioni». Senza perdere tempo o risorse preziose.

Autore: Alberto

Notizie di oggi
25 aprile: liberati, ma da chi? Sono 72 anni che viviamo sotto LADRI, DELINQUENTI E POLITICI CORROTTI
25 aprile: liberati, ma da chi? Sono 72 anni che viviamo sotto LADRI, DELINQUENTI E POLITICI CORROTTI

-

E’ da quel 25 Aprile 1945 che l’Italia vive sotto la prigionia di ladri, delinquenti, affamatori di popoli, di politici corrotti e arraffoni ingordi.
E’ da quel 25 Aprile 1945 che l’Italia vive sotto la prigionia di ladri,...

Tumore al cervello per uso del cellulare: prima sentenza
Tumore al cervello per uso del cellulare: prima sentenza

-

Gli era venuto un cancro perché usava il telefonino per lavoro, per più di tre ore al giorno per 15 anni e adesso l'Inail è stata condannata a pagare la rendita perpetua per il danno sul lavoro subito da un dipendente Telecom.  
Gli era venuto un cancro perché usava il telefonino per lavoro, per più di tre...

Siem Pilot: la nave che porta i migranti in Italia. VIDEO SHOCK
Siem Pilot: la nave che porta i migranti in Italia. VIDEO SHOCK

-

QUESTA L’INCREDIBILE ATTIVITÀ DELLA NAVE SIEM PILOT, CHE PORTA I MIGRANTI DALLE COSTE LIBICHE ALLE COSTE ITALIANE, CAMPANE, SICILIANE E SOPRATTUTTO SARDE.
QUESTA L’INCREDIBILE ATTIVITÀ DELLA NAVE SIEM PILOT, CHE PORTA I MIGRANTI DALLE...

LA SCHIAVITU' SILENZIOSA ALL'INTERNO DEI CENTRI COMMERCIALI
LA SCHIAVITU' SILENZIOSA ALL'INTERNO DEI CENTRI COMMERCIALI

-

I centri commerciali aperti con regolarità la domenica e i festivi sono certamente una comodità, ma a quale prezzo? Sicuramente, oltre alla crisi dei piccoli esercenti, a farne le spese sono i lavoratori delle grandi catene, costretti a rinunciare alla pr
E il settimo giorno si riposò, ma mai di  domenica o nei festivi I centri...

L'uso del gas in Siria? Una bufala costruita ad arte per attaccare Turchia e Russia!
L'uso del gas in Siria? Una bufala costruita ad arte per attaccare Turchia e Russia!

-

Ieri, l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche ha respinto la proposta di Russia e Iran di aprire un’indagine sul presunto attacco con armi chimiche in Siria. Da ricerche preliminari risulta che l’Organizzazione per la proibizione delle ar
Ieri, l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche ha respinto la...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati