Mughini senza vergogna! Ecco l'accaduto

(Torino)ore 15:20:00 del 06/06/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Politica

Mughini senza vergogna! Ecco l'accaduto

Caro Dago, premesso che come sai me ne strafotto di tutto e di tutti, sono piuttosto contento che ai tempi (lontanissimi) in cui ero un collaboratore del “Foglio”, manifestai il mio dissenso da quanti su quel giornale si auguravano di prendere a bersaglio

Vedo che adesso le carrettate di uova a Benigni le stanno tirando quelli che lo osannarono al tempo della sua (pienamente legittima) tirata anti-Berlusconi. Sto parlando di insulti, non di ragionamenti. “Johnny-lecchino”, e dunque significa che se Benigni ha detto che la Costituzione italiana del 1947 la si può modificare – a differenza del Corano – lo fa solo per motivi loschi e abietti, lo fa perché Matteo Renzi gli ha promesso la guida della nazionale italiana di calcio o la conduzione di Sanremo o chissà che altro.

Dal cui spirito di fazione resto stupefatto. Buon weekend a tutti.

Vedo che adesso le carrettate di uova a Benigni le stanno tirando quelli che lo osannarono al tempo della sua (pienamente legittima) tirata anti-Berlusconi. Sto parlando di insulti, non di ragionamenti. Le modifiche costituzionali? in Francia le attuò Charles De Gaulle, antinazista leale e orgoglioso del proprio Paese…

LA VERSIONE DI MUGHINI - RIDICOLI GLI INSULTI A BENIGNI: SOLO I CRETINI NON CAMBIANO IDEA. ‘JOHNNY LECCHINO’? AVETE LA PROVA CHE RENZI GLI HA PROMESSO QUALCOSA? MENO MALE CHE NON PENSA PIÙ CHE LA COSTITUZIONE, COME IL CORANO, SIA IMMODIFICABILE. PERCHÉ OGGI NULLA ASSOMIGLIA AL 1947''

FONTE: DAGOSPIA

Solo che adesso c’è qualcuno, anzi molti, che si pronuncia per il “sì”. E’ la vita, è la democrazia. Ebbene, vedo che uno dei miei giornali preferiti, “il Fatto”, li dipinge come persone poco raccomandabili, come gente con cui non andare a cena, e via via per i sentieri delle cantilene che sapete. Benigni ha cambiato idea.

Caro Dago, premesso che come sai me ne strafotto di tutto e di tutti, sono piuttosto contento che ai tempi (lontanissimi) in cui ero un collaboratore del “Foglio”, manifestai il mio dissenso da quanti su quel giornale si auguravano di prendere a bersaglio Roberto Benigni tirandogli addosso carrettate di uova.

Lettera di Giampiero Mughini a Dagospia

Direte che è tutta una questione di coerenza, e che in passato Benigni aveva detto che la Costituzione è come il Corano. Immodificabile, pur settant’anni dopo. Il che alla velocità dei nostri tempi, è come dire un secolo dopo. A un tempo in cui non c’è una molecola del nostro vivere comune e dunque della nostra vita politica che somigli allo spirito del 1947, al tempo in cui la coalizione “antifascista” aveva appena buttato giù le dittature e nazista e fascista.

Il tutto perché Benigni in una intervista a Enzo Biagi (fatta sul canale pubblico Rai1) s’era detto potentemente avverso a Silvio Berlusconi, e questo a poche ore da un’importante scadenza elettorale. In fatto di tempistica e dunque di deontologia professionale, non mi parve azzeccatissima la scelta giornalistica di Biagi. Solo che le uova non c’entravano affatto. Per principio e per metodo.

Meno male. Solo i cretini non cambiano. E quanto alle modifiche costituzionali, in Francia le attuò Charles De Gaulle, quello che nel 1940 era stato pressoché solo nel dire che la Francia non si sarebbe mai arresa al nazismo vittorioso. Le attuò uno che in fatto di lealtà e di orgoglio per il proprio Paese, poteva dare lezioni a tutti i francesi. Fors’anche a tantissimi italiani pro-No.

Autore: Samuele

Notizie di oggi
La BELLA VITA Dei Leader Europei a Roma Tra Shopping e Menu' Regale.. INDOVINA CHI PAGA?
La BELLA VITA Dei Leader Europei a Roma Tra Shopping e Menu' Regale.. INDOVINA CHI PAGA?
(Torino)
-

PER ORA, L’IMPRESSIONE È CHE LA RIUNIONE DEI 27 LEADER EUROPEI A ROMA PER CELEBRARE I 60 ANNI DELL’UNIONE EUROPEA E RILANCIARNE IL FUTURO SIA STATA SOPRATTUTTO UN’ALLEGRA SCAMPAGNATA, UN WEEKEND IN GITA (DI LUSSO) TRA MUSEI, SELFIE, BELLEZZE ALL’ARIA APER
Se sarà una giornata storica, lo scopriremo tra qualche mese. PER ORA,...

Banche, la nuova truffa
Banche, la nuova truffa
(Torino)
-

Per rendersi conto di quanto siano radicali le nuove posizioni della Banca d’Inghilterra, considerate il punto di vista convenzionalmente accettato, che continua ad essere alla base di tutti i rispettabili dibattiti della politica.
QUELLA DOSE DI ONESTÀ DELLA BANCA D’INGHILTERRA CHE BUTTA DALLA FINESTRA LE BASI...

L'UE approva il glifosato della Monsanto: CANCEROGENO
L'UE approva il glifosato della Monsanto: CANCEROGENO
(Torino)
-

L’UNIONE EUROPEA AIUTERÀ LA MONSANTO AD AVVELENARCI PER ALTRI 15 ANNI CON UN MICIDIALE DISERBANTE COME IL GLIFOSATO.
L’UNIONE EUROPEA AIUTERÀ LA MONSANTO AD AVVELENARCI PER ALTRI 15 ANNI CON UN...

Virginia Raggi, cosa sapere
Virginia Raggi, cosa sapere
(Torino)
-

E non stiamo dicendo che questa notizia sulla Raggi non andava pubblicata,i giornali fanno bene a pubblicarla,ma vorremmo,a maggior ragione,che pubblicassero anche le notizie dove lo Stato perde ogni anno miliardi di euro che con qualche semplice Raccoman
Quello che A noi fa inc.nnevosire sono i GIORNALAI che con questa vicenda...

La tesi della Madia? UN CLAMOROSO COPIA E INCOLLA! DIFFONDI
La tesi della Madia? UN CLAMOROSO COPIA E INCOLLA! DIFFONDI
(Torino)
-

LA TESI DI DOTTORATO DI MARIANNA MADIA, MINISTRO PER LA SEMPLIFICAZIONE E PUBBLICA AMMINISTRAZIONE NEI GOVERNI GENTILONI E RENZI, NON PARE ESSERE TUTTA FRUTTO DELLA SUA CREATIVITÀ.
LA TESI DI DOTTORATO DI MARIANNA MADIA, MINISTRO PER LA SEMPLIFICAZIONE E...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati