Mughini senza vergogna! Ecco l'accaduto

(Torino)ore 15:20:00 del 06/06/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Politica

Mughini senza vergogna! Ecco l'accaduto

Caro Dago, premesso che come sai me ne strafotto di tutto e di tutti, sono piuttosto contento che ai tempi (lontanissimi) in cui ero un collaboratore del “Foglio”, manifestai il mio dissenso da quanti su quel giornale si auguravano di prendere a bersaglio

Vedo che adesso le carrettate di uova a Benigni le stanno tirando quelli che lo osannarono al tempo della sua (pienamente legittima) tirata anti-Berlusconi. Sto parlando di insulti, non di ragionamenti. “Johnny-lecchino”, e dunque significa che se Benigni ha detto che la Costituzione italiana del 1947 la si può modificare – a differenza del Corano – lo fa solo per motivi loschi e abietti, lo fa perché Matteo Renzi gli ha promesso la guida della nazionale italiana di calcio o la conduzione di Sanremo o chissà che altro.

Dal cui spirito di fazione resto stupefatto. Buon weekend a tutti.

Vedo che adesso le carrettate di uova a Benigni le stanno tirando quelli che lo osannarono al tempo della sua (pienamente legittima) tirata anti-Berlusconi. Sto parlando di insulti, non di ragionamenti. Le modifiche costituzionali? in Francia le attuò Charles De Gaulle, antinazista leale e orgoglioso del proprio Paese…

LA VERSIONE DI MUGHINI - RIDICOLI GLI INSULTI A BENIGNI: SOLO I CRETINI NON CAMBIANO IDEA. ‘JOHNNY LECCHINO’? AVETE LA PROVA CHE RENZI GLI HA PROMESSO QUALCOSA? MENO MALE CHE NON PENSA PIÙ CHE LA COSTITUZIONE, COME IL CORANO, SIA IMMODIFICABILE. PERCHÉ OGGI NULLA ASSOMIGLIA AL 1947''

FONTE: DAGOSPIA

Solo che adesso c’è qualcuno, anzi molti, che si pronuncia per il “sì”. E’ la vita, è la democrazia. Ebbene, vedo che uno dei miei giornali preferiti, “il Fatto”, li dipinge come persone poco raccomandabili, come gente con cui non andare a cena, e via via per i sentieri delle cantilene che sapete. Benigni ha cambiato idea.

Caro Dago, premesso che come sai me ne strafotto di tutto e di tutti, sono piuttosto contento che ai tempi (lontanissimi) in cui ero un collaboratore del “Foglio”, manifestai il mio dissenso da quanti su quel giornale si auguravano di prendere a bersaglio Roberto Benigni tirandogli addosso carrettate di uova.

Lettera di Giampiero Mughini a Dagospia

Direte che è tutta una questione di coerenza, e che in passato Benigni aveva detto che la Costituzione è come il Corano. Immodificabile, pur settant’anni dopo. Il che alla velocità dei nostri tempi, è come dire un secolo dopo. A un tempo in cui non c’è una molecola del nostro vivere comune e dunque della nostra vita politica che somigli allo spirito del 1947, al tempo in cui la coalizione “antifascista” aveva appena buttato giù le dittature e nazista e fascista.

Il tutto perché Benigni in una intervista a Enzo Biagi (fatta sul canale pubblico Rai1) s’era detto potentemente avverso a Silvio Berlusconi, e questo a poche ore da un’importante scadenza elettorale. In fatto di tempistica e dunque di deontologia professionale, non mi parve azzeccatissima la scelta giornalistica di Biagi. Solo che le uova non c’entravano affatto. Per principio e per metodo.

Meno male. Solo i cretini non cambiano. E quanto alle modifiche costituzionali, in Francia le attuò Charles De Gaulle, quello che nel 1940 era stato pressoché solo nel dire che la Francia non si sarebbe mai arresa al nazismo vittorioso. Le attuò uno che in fatto di lealtà e di orgoglio per il proprio Paese, poteva dare lezioni a tutti i francesi. Fors’anche a tantissimi italiani pro-No.

Autore: Samuele

Notizie di oggi
George Soros, il business della droga CHE NON TI DICONO
George Soros, il business della droga CHE NON TI DICONO
(Torino)
-

George Soros è uno degli influencer comportamentali dei nostri tempi. Se i “valori” propugnati dai movimenti anarchici e libertari degli anni 60′ e 70′, infatti, trovano continuità nell’attuale espressione del sistema capitalistico, abitano an
George Soros è uno degli influencer comportamentali dei nostri tempi. Se i...


(Torino)
-


E ora Salvini dice che Sala deve restare al suo posto. Evidentemente, con il...


(Torino)
-


Non é stato sufficiente l'alibi dell'ostentato grido: onestà, onestà per...

Stato DOVE SEI? Terremoto, pensioni, iva, servizi: L'ITALIA SOFFRE
Stato DOVE SEI? Terremoto, pensioni, iva, servizi: L'ITALIA SOFFRE
(Torino)
-

La manovra di bilancio di Aprile scorso, avviata come decreto, diventa legge in seguito alla sua approvazione al Senato. In soli due mesi è riuscita a superare tutto l’iter parlamentare per diventare legge effettiva alla velocità della luce.
La manovra di bilancio di Aprile scorso, avviata come decreto, diventa legge in...

Italia a secco: allarme SICCITA'
Italia a secco: allarme SICCITA'
(Torino)
-

Tra la provincia di Parma e quella di Piacenza si coltiva 1/4 del pomodoro da conserva Made in Italy duramente colpito dalla siccità, ma a soffrire è l’intero bacino idrografico del Po, sotto del 65% rispetto alla media stagionale, dal quale dipende il 35
Tra la provincia di Parma e quella di Piacenza si coltiva 1/4 del pomodoro da...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati