Movimento Cinque Stelle: addirittura 35 addii, un record incredibile

MODENA ore 10:50:00 del 29/01/2015 - Categoria: Politica

Movimento Cinque Stelle: addirittura 35 addii, un record incredibile

Movimento Cinque Stelle: addirittura 35 addii, un record incredibile | L’analisi di Italiano Sveglia

Un movimento politico che è nato sulle onde dell’entusiasmo di giovani e meno giovani sta piano piano scomparendo dalla scena Politica italiana. Chi ha votato Cinque Stelle una volta, difficile che lo farà una seconda. Ecco gli addii dal loro insediamento in Parlamento.

Trentacinque addii da inizio legislatura nelle file dei 5 Stelle. Da marzo ad oggi, sono andati via 18 deputati e 17 senatori. I primi a lasciare Alessandro Furnari e Vincenza Labriola. Poi via via tutti gli altri, tra espulsioni e allontanamenti volontari. Numeri alla mano, il Movimento di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio ha perso il 21,47% degli eletti: in media quasi due al mese. Nello specifico, i 5 Stelle hanno perso il 31,48% dei senatori e il 16,51% dei deputati.

Oggi il giorno più nero, con 9 addii in un colpo solo. Lasciano 9 deputati, ma presto a Mara Mucci, Walter Rizzetto, Tancredi Turco, Aris Prodani, Samuele Segoni, Eleonora Bechis, Marco Baldassarre, Sebastiano Barbanti, Gessica Rostellato, seguirà l’addio al Senato di Francesco Molinari, già oggi dato in uscita. Il senatore calabrese, che già ieri è uscito da tutte le chat dei 5 Stelle facendo suonare il campanello d’allarme tra i colleghi, vorrebbe attendere l’elezione del Presidente della Repubblica per voltare pagina e lasciare il gruppo.  "Noi vogliamo cambiare l'Italia e farlo con coerenza e responsabilita'. Noi per questo lavoriamo". Cosi' la deputata Mara Mucci ha Annunciato in conferenza stampa alla Camera l'addio al Movimento 5 stelle di 10 parlamentari. "Il Movimento e' nato per cambiare le cose - ha spiegato - e per questo oggi abbiamo rassegnato le dimissioni dal gruppo. Tra non capire e rimanere in silenzio abbiamo scelto di ribellarci ancora una volta".

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
REINTRODURRE LA LEVA OBBLIGATORIA per insegnare i veri valori ai nostri giovani
REINTRODURRE LA LEVA OBBLIGATORIA per insegnare i veri valori ai nostri giovani

-

LA LEVA OBBLIGATORIA È STATA ABOLITA DAL 2005, E DA ALLORA SI NOTA VISIVAMENTE UNA GRAN DIFFERENZA CARATTERIALE E NON SOLO TRA CHI L’HA FATTA E CHI NO.
LA LEVA OBBLIGATORIA È STATA ABOLITA DAL 2005, E DA ALLORA SI NOTA VISIVAMENTE...

Boldrini, stipendio da 144mila euro all'anno: LA PALADINA DEI POVERI
Boldrini, stipendio da 144mila euro all'anno: LA PALADINA DEI POVERI

-

Ci si chiede spesso quanto guadagnano i politici italiani e le più alte cariche dello stato: non solo quindi i deputati ed i senatori, ma anche il Presidente del Consiglio, i ministri ed il Presidente della Repubblica.
Ci si chiede spesso quanto guadagnano i politici italiani e le più alte cariche...



-


Parlare di "assegno di mantenimento" e "dovere di assistenza" con queste cifre,...

Legge Elettorale, Renzi a caccia di voti al Senato
Legge Elettorale, Renzi a caccia di voti al Senato

-

Non è la democrazia il loro obiettivo ma la conservazione del potere e relativi privilegi. La volontà popolare non viene tenuta in alcuna considerazione. Le altre forze politiche dovrebbero trovare un accordo mirato per mandarli a casa, poi tentare di div
Non è la democrazia il loro obiettivo ma la conservazione del potere e relativi...

Travaglio, ecco l'editoriale da non perdere!
Travaglio, ecco l'editoriale da non perdere!

-

Immaginate che accadrebbe se i protagonisti di questi due fatti fossero Silvio Berlusconi e una sua ministra: avremmo (giustamente) le piazze piene di manifestanti contro l’abuso di potere, l’uso privato di pubbliche funzioni, il familismo amorale e l’att
NEL SUO EDITORIALE ODIERNO MARCO TRAVAGLIO SILURA IL DUO RENZI-BOSCHI. ECCO...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati